Categorie

Claudia Faleri

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXVI-354 p.
  • EAN: 9788814134678

L'emergere della questione dell'asimmetria informativa nella letteratura economica che studia i rapporti contrattuali e il suo riconoscimento da parte della legislazione c.d. settoriale, ovvero extracodicistica, ha indotto l'autore a intraprendere un percorso di ricerca sull'incidenza delle asimmetrie informative nel rapporto e nel mercato del lavoro e sul ruolo che in essi può assolvere l'informazione.
L'obiettivo è quello di valutare - anche in una prospettiva de iure condendo - se l'attribuzione di diritti individuali di informazione possa arrivare a costituire una forma di sostegno nell'esercizio del potere di decisione del lavoratore circa la propria posizione contrattuale e la propria vicenda professionale.
Nel volume, all'analisi, di taglio più tradizionale, dei diritti di informazione nel rapporto di lavoro si affianca un capitolo dedicato all'informazione nel mercato del lavoro, anche in connessione col tema della riforma - in progress - dei servizi per l'impiego.
L'analisi è completata da un capitolo dedicato all'effettività del diritto di informazione (tanto nel rapporto che nel mercato), e concentrato sull'imprescindibile dimensione delle tutele.