L' assassinio di Hitler. Delitto di Stato o morte da eroe wagneriano?

Henri Ludwigg

Editore: Urania (Milano)
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 23 luglio 2009
Pagine: 352 p.
  • EAN: 9788890388651
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La morte di Hitler ha rappresentato per diversi anni un mistero storico e politico. Sin dal maggio 1945 si è discusso se fosse morto veramente, se non fosse in mano russa, o fuggito in sud America, o addirittura se non navigasse in fondo ai mari su un sommergibile nazista fantasma. In realtà il dittatore tedesco si spense nel bunker della Cancelleria del Reich quella fine aprile del '45; ma se sia morto suicidandosi con la moglie Eva Braun, nel rogo wagneriano del walhalla germanico, oppure se sia stato ucciso da una corte di fedeli ossessionati dalla fine collettiva e dalle ultime allucinate visioni di Hitler, ancora non è chiaro. Le prime dettagliate notizie degli ultimi giorni nel bunker del führer ci sono pervenute attraverso il resoconto storico di un agente dell'Intelligence Service, Hugh Trevor-Roper che nella sua opera ha dettagliato e sostenuto la tesi del suicidio ancor oggi dominante. Henry Ludwigg dettaglia e sostiene - in parte in perfetto accordo con Trevor-Roper la tesi contraria.

€ 14,36

€ 16,90

Risparmi € 2,54 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile