Attila - Temistocle Solera - ebook

Attila

Temistocle Solera

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1004,22 KB
  • EAN: 9788832561999

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libretto dell'omonima opera di Giuseppe Verdi scritto da Temistocle Solera e tratto dalla tragedia Attila, König der Hunnen di Zacharias Werner. L'opera affascinò Verdi soprattutto per i protagonisti: Attila, Ezio e Odabella. Il compositore, non del tutto soddisfatto del libretto, chiese a Francesco Maria Piave di apportare alcune modifiche. Solera, resosi irreperibile in Madrid a causa dei debiti, si offese e non collaborò mai più col musicista.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Temistocle Solera Cover

    (Ferrara 1815 - Milano 1878) librettista italiano. Scrisse alcuni libretti per G. Verdi (Oberto conte di San Bonifacio, 1839; Nabucco, 1842; I lombardi alla prima crociata, 1843; Giovanna d’Arco, 1845; Attila, 1846). Nella sua vita avventurosa cantò come basso al teatro di Pavia, fu impresario in Spagna e consigliere della regina Isabella. Tornato a Milano nel 1859, fece da «corriere segreto» tra Cavour e Napoleone III; fu poi questore in varie città italiane e capo della polizia del chedivè d’Egitto. Negli ultimi anni tentò anche fortuna a Parigi come antiquario. Approfondisci
Note legali