Il bambino nascosto - Roberto Andò - copertina

Il bambino nascosto

Roberto Andò

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 16 gennaio 2020
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788834601389
Salvato in 32 liste dei desideri

€ 16,15

€ 17,00
(-5%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il bambino nascosto

Roberto Andò

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il bambino nascosto

Roberto Andò

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il bambino nascosto

Roberto Andò

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 16,15 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo Il trono vuoto (Premio Campiello Opera Prima), Roberto Andò torna con un romanzo di ribellione e riscatto, incentrato sull’incontro folgorante tra un bambino e un maestro di pianoforte. Ambientata in una Napoli ritrosa e segreta, una storia di iniziazione alla vita adulta, che ha lo sguardo luminoso di due personaggi indimenticabili.

Gabriele Santoro è titolare della cattedra di pianoforte al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e abita a Forcella. Una mattina, mentre sta radendosi la barba, il postino suona al citofono per avvertirlo che c’è un pacco, lui apre la porta e, prima di accoglierlo, corre a lavarsi la faccia. In quel breve lasso di tempo, un bambino di dieci anni si insinua nel suo appartamento e vi si nasconde. Il maestro – così lo chiamano nel quartiere - se ne accorgerà solo a tarda sera. Quando accade, riconosce nell’intruso Ciro, un bambino che abita con i genitori e con i fratelli nell’attico del suo stesso palazzo. Interrogato sul perché della fuga Ciro non parla. Il maestro di piano, d’istinto, decide comunque di nasconderlo in casa e così facendo avvia la sua sfida solitaria ai nemici di Ciro. Il bambino viene da un mondo in cui non è prevista alcuna educazione sentimentale, ma solo criminale. È figlio di un camorrista. Come accade quando l’infanzia è negata, o violata, Ciro ignora l’alfabeto della propria interiorità. Il maestro di pianoforte è un uomo silenzioso, colto, solitario. Un uomo di passioni nascoste, segrete. Toccherà a lui lo svezzamento affettivo di questo bambino difficile, ribelle a un destino già scritto. Una partita rischiosa in cui, dopo una iniziale esitazione, Gabriele Santoro si getterà senza freni. Alla fine, come tutte le vere storie d’amore, anche quella del maestro di piano con Ciro diventa possibile, una storia di filiazione o di paternità in cui entrambi sembrano riacciuffare il senso della loro vita. Sino a un esito drammatico in cui, fatalmente, imprevedibilmente, a saldarsi è il conto tra la legge e l’amore.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2
di 5
Totale 8
5
0
4
0
3
4
2
0
1
4
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    nero wolfe

    20/09/2020 07:53:31

    Libro di scrittura scorrevole, la storia è piuttosto scialba ma ci sono alcuni passi interessanti che tengono viva l'attenzione. Non male nel complesso

  • User Icon

    Vale

    15/05/2020 14:02:22

    Storia di una strana amicizia fra un bambino ed un adulto, due mondi completamente diversi che entrano in contatto e si arricchiscono a vicenda. Bello, solo la parte finale è un po' troppo rocambolesca e sembra voglia concludere il romanzo in fretta.

  • User Icon

    Sony

    12/05/2020 13:14:10

    E’ il primo romanzo di Andò che ho letto e nella pur semi inverosimile storia di un incontro tra un professore di musica e un bambino-ragazzo difficile ne ho comunque tratto un racconto poetico e veritiero. Mi è piaciuto soprattutto il racconto delle solitudini dei protagonisti, il riscatto dei due, ognuno a suo modo.

  • User Icon

    mamolibri

    14/02/2020 11:15:53

    È notevole come ultimamente mi ritrovi a leggere del filosofo Gorgia. Grande pensatore che sapeva fare sue le parole degli altri. “ Nei teatri, il vecchio Gorgia, sfidava l’uditorio invitandolo a proporre un tema che egli, abilmente, avrebbe sviluppato, affrontato, attaccato con la sola arma della parola.” Questo passo l’ho letto e mi è rimasto sempre in mente ma non è tratto dal libro di Roberto Andò, sebbene l’autore de “Il bambino nascosto” riesca a inserire Gorgia quasi in modo spiazzante o fuori luogo. Ho imparato a conoscere Gorgia, a capire che si può fare tesoro anche con le parole degli altri, del proprio pubblico, quasi rubandole, Farne una propria storia. E così Roberto Andò fa sua la storia di questo romanzo. Un romanzo forse pensato, arrivato grazie a suggestioni che legano il modo degli adulti a quello dei bambini in città difficili, Napoli come Palermo. O forse ascoltato altrove, da altre parole, proprio come il filosofo Gorgia. Un libro che cerca nei sentimenti, non trovandone e non trasmettendone molti, attraverso la filosofia, la poesia di Kavafis, la musica classica. Purtroppo rimane poco. Tempo di lettura breve, forse grazie anche ad un finale veloce e imprevedibile.

  • User Icon

    Ciro D'Onofrio

    06/02/2020 11:45:19

    Il bambino nascosto è un libro di luci ed ombre, la scrittura di Andò è elegante e sofisticata, impreziosita da tanti riferimenti culturali, da Kavafis a Ravel, da Shumann al mito della Sibilla cumana. L’incontro tra Gabriele e Ciro, due persone che non potrebbero essere più diverse. Diversi per la differenza di età, Ciro ha solo 10 anni, per la condizione sociale e culturale, Gabriele è un professore di pianoforte al conservatorio, dalla vita riservata e sobria, Ciro è “l’enfant prodige” di una famiglia di camorristi, parla solo il diletto ed è già pregnante di un’incultura dell’illegalità e della prepotenza. E’ la storia di una inaspettata sinergia, una sorprendente mutua assistenza, un’inedita alleanza tra lontani, che tocca punte di tenerezza. Spesso il libro è però zavorrato da passaggi pesanti ed ha un finale poco chiaro e raffazzonato.

  • User Icon

    claudiolibero

    04/02/2020 07:16:15

    Non credo che tanto nome abbia potuto pubblicare un libro pieno di difetti. Per chi lo leggerà, informo che verrete sommersi da continui bisbigli e bisbigliò come se non ci fossero altri sinonimi. Una storia irreale che fa acqua da molti punti di vista. Un professore di musica che vive isolato che si risveglia super eroe con percorsi rocamboleschi da atletico trentenne. Un ambiente malavitoso napoletano che sembra più un incontro tra condomini, e forse neanche. Una madre assente che perde un figlio e rimane assente e senza provare dolore. Una omosessualità che c’è o non c’è e la stessa cosa e nulla toglie o aggiunge alla storia senza per questo far parlare di teoria gender o “sdoganandola”. Deludente.

  • User Icon

    deluca

    02/02/2020 19:56:46

    Non basta un nome, seppur degno di nota e neanche una grande casa editrice. Già sono in corso le riprese del film ma il libro è meno di una mal scritta sceneggiatura (mal editata, nonostante la “grande” casa editrice ma non sarebbe questa la prima volta). Storia ricca di colpi di scena che colpiscono per essere incredibilmente inverosimili. E l’elenco sarebbe lungo. Forse, il regista che sentiva la necessità di un nuovo film, avrebbe potuto scegliere tra tanti altri libri già pubblicati che trattano il rapporto paternità mancata. Più che una occasione mancata è un triste momento di letteratura. Passo falso.

  • User Icon

    KarMa

    02/02/2020 19:32:53

    Delusione totale. Il romanzo è sconclusionato, inverosimile per svariati aspetti, pieno di discrepanze, elementare, poco curato, senza stile. Il protagonista, che nelle intenzioni sembra essere sui quarant'anni, appare sempre come un anziano: lo si immagina settantenne o più. I personaggi non sono sviluppati sul piano psicologico, come non lo è il rapporto maestro-bambino. La tematica omosessuale è superficiale. In realtà tutto è estremamente approssimativo. le citazioni, estenuanti. La scena dell'arsenale delle armi e, da lì, ciò che segue, sfiora il ridicolo, incluso il finale.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Roberto Andò Cover

    Regista e scrittore italiano. Ha esordito nel lungometraggio cinematografico con Il manoscritto del principe, dedicato agli ultimi anni della vita di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Le sue regie, per il teatro e per il cinema, lo hanno reso noto al pubblico italiano e internazionale. Vive a Roma con la moglie e la figlia.Dopo aver seguito studi filosofici, giovanissimo collabora come assistente alla regia con Francesco Rosi e Federico Fellini, in seguito con Michael Cimino e Francis Ford Coppola. Nella sua formazione è decisivo l’incontro con Leonardo Sciascia, con cui stringerà legami di profonda amicizia. Dal 1980 ha alternato regie teatrali e cinematografiche. Lavora principalmente come regista a numerosi lavori per il grande e il piccolo schermo. Tra le sue opere di maggior... Approfondisci
Note legali