A Beautiful Mind di Ron Howard - DVD

A Beautiful Mind

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Ron Howard
Paese: Stati Uniti
Anno: 2002
Supporto: DVD
Numero dischi: 2

€ 13,98

Venduto e spedito da SeaTownRecords

Solo 1 prodotto disponibile

+ 6,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Forbes Nash Jr é un giovane, timido ed eccentrico matematico che grazie alle sue geniali teorie riesce a raggiunge la fama e un prestigioso posto da ricercatore al Mit. In piena guerra fredda la sua abilità nel decifrare codici segreti attira l'attenzione del Pentagono. Ma le sue manie di persecuzione lo spingono verso la malattia mentale e il ricovero in ospedale dove viene sottoposto a sedute di elettroshock e a massicce dosi di farmaci. Grazie all'amore della moglie Alicia riesce a tornare all'università e, ormai settantenne, viene insignito del premio Nobel.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2002 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attrice non protagonista - Connelly Jennifer
2002 - Golden Globe - Miglior attore in un film drammatico - Crowe Russell
2002 - Golden Globe - Miglior attrice non protagonista - Connelly Jennifer

  • Produzione: DreamWorks, 2006
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 136 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Serbo-croato; Sloveno
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; scene inedite in lingua originale; sceneggiatura originale; interviste; documentario; storyboard; opzione solo colonna sonora; trailers
  • Ron Howard Cover

    Propr. Ronald William H., attore e regista statunitense. Figlio di due attori, comincia prestissimo a frequentare i palcoscenici e a cinque anni debutta al cinema in Il viaggio (1959) di A. Litvak. Ben protetto dalla famiglia che vuole assicurargli un'adolescenza normale, H. riesce comunque a recitare regolarmente e la prima occasione importante arriva quando G. Lucas lo scrittura per il nostalgico American Graffiti (1973). Nel periodo 1974-80 ripropone il ruolo del teenager inesperto con il personaggio di Richie Cunningham nel fortunato telefilm Happy Days. La sua passione è però la regia e, con l'aiuto di R. Corman, nel 1977 esordisce dietro la macchina da presa con Attenti a quella pazza Rolls-Royce. Abile narratore di storie fantastiche, ottiene i primi riconoscimenti con Splash - Una... Approfondisci
  • Ed Harris Cover

    Propr. Edward Allen H., attore statunitense. Con la sua faccia da «uomo qualunque» pronto di volta in volta ad assumere le caratteristiche salienti del buono o del cattivo, a fondamentale supporto o antagonismo dell'eroe protagonista, raccoglie l'eredità dei grandi caratteristi di scuola hollywoodiana. Lo scopre G.A. Romero che lo dirige nell'horror-fumettistico Creepshow (1982). Seguono parecchi altri ruoli sempre efficaci, da Jacknife (1988) di D. Jones, al fianco di un R. De Niro reduce dal Vietnam, all'astronauta di Apollo 13 (1995) di R. Howard, al cinico regista di The Truman Show (1998) di P. Weir. Nel 2001 veste i panni del cecchino nazista in Il nemico alle porte di J.-J. Annaud, nel 2001 quelli dell'agente segreto in A Beautiful Mind di R. Howard e nel 2003 è l'ex marito di N.?Kidman,... Approfondisci
  • Russell Crowe Cover

    "Propr. R. Ira C., attore neozelandese. Trasferitosi bambino in Australia, diventa una star della televisione. Tenta la carriera di cantante con lo pseudonimo di Rus Le Roc e recita a teatro in Grease e The Rocky Horror Picture Show. Al cinema si afferma in patria con Skinheads (1992) di G. Wright, in cui interpreta con brutale realismo il ruolo del capobanda. Negli Stati Uniti viene lanciato con Pronti a morire (1995) di S. Raimi, ma il vero successo internazionale arriva con il ruolo del poliziotto Bud White in L.A. Confidential (1997) di C. Hanson e con The Insider (2000) di M. Mann. Dalle atmosfere ambigue dell’America contemporanea è catapultato nella Roma imperiale buia e decadente di Il gladiatore (2000) di R. Scott, in cui la sua incisiva presenza scenica (premiata con l’Oscar) dà... Approfondisci
Note legali