Categorie
Artisti: Ryuichi Sakamoto
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Virgin
Data di pubblicazione: 1 maggio 1993
  • EAN: 0077778613220

€ 10,20

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Disco 1
  • 1 You do me (edited version)
  • 2 Calling from Tokyo
  • 3 Rose
  • 4 Asadoya yunta
  • 5 Futique
  • 6 Amore
  • 7 We love you (remix)
  • 8 Daibaram
  • 9 A pile of time
  • 10 Romance
  • 11 Chinsagu no hana
  • 12

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ILSanto

    13/04/2017 10.36.00

    CD capolavoro del grandissimo Ryuichi Sakamoto.

  • User Icon

    akaspecials

    27/10/2012 10.53.07

    Bel disco, un compositore e anche musicista di gusto sopraffino l'Ennio Morricone dell'Asia.

  • User Icon

    Nicola Intrevado

    10/12/2010 17.15.50

    Cascate di note che ti cadono addosso come gocce di calore, vento di deserto, come pioggia sottile di paesaggi del grande nord, atmosfere rarefatte, impalpabili, intoccabili nel senso di sacre, nelle quali la sintassi del racconto musicale sfugge ai dettami dei canoni ortodossi correnti della piu' comune composizione. Sakamoto ha fuso in una miscela geniale la piu' accreditata tradizione occidentale alla quale appartiene per formazione e studi a quella orientale della sua tradizione culturale di origine : senza rinnegarla, anzi valorizzandola in una sorta di mito. Raffinatissimo interprete di quelle che sono le nuove frontiere del suono contemponaneo, alle quali ci ha abituati con le sue piu' celebrate colonne sonore. Liriche dense di accenti che non graffiano mai l' ascolto ma che al contempo ne solcano le superifici come colate di lava fusa lasciandovi scie profonde come rughe di terra, come di solchi da aratro. Terra da toccare. Gli elementi della religiosita' scintoista ci sono tutti, peraltro, e ben fusi in una sorta di esposizione degli elementi simili a Dei : la pioggia sferzante, la terra calda, il vento freddo,l' acqua che ristagna solo in apparenza e che, invece, racchiude in se' un tumulto di vita, amalgamati in un unica portata sonora. Solo il ritmo e' dato dalla pura tradizione giapponese nella quale e' vana la ricerca della artificiosita' a tutti i costi , tessuto nel quale la tematica e' tutta li' e dove tutto si riduce a pura espressivita'. Un po' come nella nostra tradizione le canzoncine dell' infanzia. Si pensi a " Romance ". Sakamoto insegna e segna un punto fermo della liricita' del suono, non ci si soffermi a cio' che appare, si abbia, inceve, il coraggio di toccare senza esitare la proposta della sua idea di bellezza. Solo cosi' si diventa un po' anche noi simili a Dei.

  • User Icon

    matthias

    04/12/2007 17.52.36

    Non mi stancherò mai, di tessere le lodi di questo artista geniale_ Il disco è bello, perchè è bello tutto !

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione