Beggars Banquet

Artisti: Rolling Stones
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Decca
Data di pubblicazione: 4 novembre 2002
  • EAN: 0042288233022
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 19,90

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Sympathy for the devil
  • 2 No expectations
  • 3 Dear doctor
  • 4 Parachute woman
  • 5 Jigsaw puzzle
  • 6 Street fighting man
  • 7 Prodigal son
  • 8 Stray cat blues
  • 9 Factory girl
  • 10 Salt of the earth

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele D'Alvano

    17/12/2009 13:16:50

    La grande svolta! Sound più maturo rispetto ai precedenti lavori e primo atto della grande tetralogia blues-folk-country-rock completata da Let it Bleed, Sticky Fingers ed Exile on Main Street... Sympathy for the Devil, Street Fighting Man e Stray Cat Blues i punti di forza.

  • User Icon

    Alex Lugli

    09/07/2009 15:37:51

    I Rolling Stones sono un gruppo musicale britannico, una delle band più importanti e una delle maggiori espressioni del rock, quel genere musicale che è l'evoluzione del rock & roll anni '50, rivisitato da loro in chiave più dura con ritmi lascivi e canto aggressivo. Per il loro essere trasgressivi furono chiamati i "sporchi e cattivi", contrapposti ai più rassicuranti Beatles, anche se tale contrapposizione fu creata spesso dagli stessi Rolling Stones che si comportavano in modo volutamente antitetico rispetto ai Beatles, creando così un modello alternativo ad uso e consumo della stampa musicale. I Rolling Stones sono stati, e sono tuttora, una autentica pietra miliare nell'evoluzione della musica del novecento, portando sotto i riflettori il malcontento e di conseguenza la protesta di intere generazioni, incarnando così il travagliato spirito dei grandi bluesman del passato. "Beggars Banquet" è l'ottavo album della loro discografia inglese e il dodicesimo di quella americana. Pubblicato nel 1968, il 6 dicembre in Inghilterra e il 7 dicembre negli Stati Uniti. L'album segna un ritorno alle radici R&B, dopo la parentesi psichedelica avuta con "Their Satanic Majesties Request", pubblicato l'anno precedente. In seguito alle lunghe sessioni di registrazione per l'album precedente, Mick Jagger decise che la band avesse bisogno di una sorta di direttore in studio di registrazione. Nei primi mesi del 1968 venne così ingaggiato Jimmy Miller. Brian Jones nel frattempo era sempre più in preda alla paranoia dovuta alla ricerca del suo ruolo nella band, e questo fu l'ultimo lavoro a cui contribuì. Il suo presunto non coinvolgimento nelle sessioni di registrazione dell'album, fu smentito; i suoi contributi si possono infatti sentire sui pezzi "No Expectations", "Dear Doctor", "Prodigal Son", "Street Fighting Man", "Stray Cat Blues" e "Jigsaw Puzzle". L'album nel 2002 viene posizionato al numero 57 della classifica dei migliori 500 album di tutti i tempi, stilata dalla rivista Rolling Stone.

Scrivi una recensione