-9%
Berta di Toscana - Vincenzo Moneta - copertina

Berta di Toscana

Vincenzo Moneta

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Felici
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 30 maggio 2013
Pagine: 126 p., Brossura
  • EAN: 9788860196484
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 16,37

€ 18,00
(-9%)

Venduto e spedito da Multiservices

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Berta di Lotaringia, figlia del re Lotario II, pronipote di Carlo Magno, contessa di Arles e marchesa di Toscana, fino a ieri, era una lapide dimenticata nel Duomo di San Martino a Lucca. Con questo libro, l'autore ne racconta la vita e le gesta documentando e argomentando con precisione storico-scientifica. E ne viene fuori una figura estremamente attiva, autonoma, intraprendente, insomma una donna molto poco "medievale" ma piuttosto moderna che, pur lontana nel tempo, può essere un riferimento per le donne di oggi. Berta non aveva paura di mettersi allo stesso livello dei massimi esponenti politici del suo tempo e non aveva alcun timore verso l'autorità costituita. Le sue ambizioni; l'influenza che ebbe sulla città di Lucca e dunque su Roma, Aquisgrana, Bisanzio, Bagdad, Cordoba; il potere che esercitò sull'elezione dei papi ne fanno una donna unica, figlia di un tempo che poi non è così distante dal nostro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali