Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2018
Pagine: 220 p., Brossura
  • EAN: 9788817104890

94° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Un racconto che Nicolò ha scritto – prima su un blog e poi su Facebook – per raccogliere fondi destinati all'orfanotrofio di Dayavu in India. È la testimonianza semplice e sincera di una passione contagiosa che vuole cambiare il mondo, sorriso dopo sorriso.

"Non torno, mamma. I bambini sono la fine del mondo. Ogni giorno mi stupiscono, ogni giorno bevo dalla loro felicità. E mi chiedo con che coraggio ci lamentiamo della nostra crisi. Non voglio fare la predica a nessuno, solo dirti che non posso tornare. Tranquilla per me, non sono mai stato più felice"

Se ti dicono che il mondo è sbagliato e non puoi fare nulla per aggiustarlo, hai due possibilità: ti rassegni a vivere una vita che non è la tua, con il dubbio di sprecare tempo prezioso, o ti rimbocchi le maniche e provi a migliorare le cose, un bambino alla volta. È quello che sceglie Nicolò, vent’anni carichi di domande, di energia e di un’inestinguibile ricerca di senso. A casa, in Italia, mancano le risposte, le prospettive di un futuro che lo riempia, così sceglie di partire. Lo zaino che si porta è leggero: è convinto di trattenersi in India, nell’orfanotrofio di Dayavu Home, per qualche mese. Ma non sa che in quell’angolo remoto di mondo la sua vita è destinata a cambiare. Perché presto scoprirà che una vacanza da “volonturista” non è quello che sta cercando. I venti bambini che incontra sono stati abbandonati dalla società ma nonostante questo, ogni giorno gli insegnano che si può sempre rinascere. E anche se Nicolò sa bene che la battaglia contro il male è persa in partenza, capisce che vale la pena di rischiare tutto per regalare un solo sorriso ai suoi ragazzini. Così decide di restare: Dayavu Home diventa la sua Casa, Joshua, direttore dell’orfanotrofio e suo mentore, un secondo Padre e i bambini la sua Famiglia. Bianco come Dio è la loro storia, il racconto che Nicolò ha scritto – prima su un blog e poi su Facebook – per raccogliere fondi destinati alla struttura e agli studi dei ragazzi. È la testimonianza semplice e sincera di una passione contagiosa che vuole cambiare il mondo, sorriso dopo sorriso.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 17,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    RossaMina

    27/12/2018 07:23:26

    Un “bambino” volonturista che dei suoi bambini ha fatto la sua ragione di vita e con loro è cresciuto in una grande famiglia. Non solo un libro molto coinvolgente, ma anche scritto molto bene, in quanto Nicolò ha studiato giornalismo. Come scritto da tzan, sicuramente libro da suggerirne la lettura nelle scuole superiori.

  • User Icon

    tzan

    31/10/2018 11:48:45

    Un racconto emozionante, un libro che dovrebbe essere letto in tutte le scuole, per capire e crescere condividendo la passione di Nicolò. Il mio consiglio è di acquistarlo e regalarlo, anche perchè tutto il ricavato serve per costruire una biblioteca nell'orfanatrofio di Dayavu in India e per aiutare la scuola per bambini rifugiati che Nicolò ha fondato a Samos. La cultura può salvare il mondo

Scrivi una recensione