Un biglietto della lotteria

Jules Verne

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Falsopiano
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 173 KB
  • EAN: 9788898137725
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una bottiglia, l'ultimo messaggio di un giovane marinaio, ormai alla deriva, per la sua promessa sposa. È un messaggio fortunato, scritto in fretta sul retro di un biglietto di una lotteria milionaria, poche righe che arriveranno fino alla fidanzata in maniera rocambolesca e avventurosa, poco prima che la sua nave sia inghiottita dalla tempesta. Quel biglietto diventerà motivo di contesa e di discussione, finirà nelle mani di malintenzionati e, alla fine, parteciperà alla tanto attesa estrazione. Fra ricatti e colpi di scena, il famoso autore di "Ventimila leghe sotto i mari" racconta una storia delicata e originale, una vicenda ambientata nella fredda Scandinavia, in cui il bene, per una volta, trionfa finalmente sul male.
  • Jules Verne Cover

    Verne, Jules, scrittore francese (Nantes 1828 - Amiens 1905). Figlio primogenito di un avvocato, a lui spettava di proseguire la professione del padre. Ma fin da ragazzo rifiutava gli studi e si aggirava per la città e le banchine del porto, avido di racconti marinari e avventurosi. Il fratello Paul, più fortunato, potè seguire la sua vocazione e arruolarsi in marina per poi viaggiare, come aveva sempre sognato insieme a Jules. Questi invece, dopo una breve avventura - quando dodicenne riuscì a imbarcarsi su un mercantile diretto in America, venendo subito scovato, redarguito e rispedito a casa – venne mandato a Parigi per seguire gli studi di giurisprudenza. Ma il ragazzo non si applicava e questa negligenza incrinò presto i rapporti con il padre,... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali