Blank Times

Artisti: Fausto Rossi
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Interbeat
Data di pubblicazione: 25 giugno 2012
  • EAN: 8012654411219
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,50

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
“Blank Times” segna il ritorno di un artista di culto della scena rock italiana: Fausto Rossi, anche noto come Faust’O. A 15 anni di distanza dall’album “Exit” e dopo la parentesi elettro-acustica sperimentale di “Becoming Visible” e “Below the line”, il nuovo album rappresenta per Fausto Rossi un ritorno alla forma canzone. Nato a Sacile nel 1954, Fausto Rossi ha pubblicato il suo disco di esordio intitolato "Suicidio" nel 1978. Fausto Rossi inizia la sua carriera discografica con un nome d'arte, Faust'O che lo accompagnerà fino alla fine degli anni Ottanta. Dopo il primo LP, segue "Poco Zucchero" nel 1979. Un disco che risente dei suoni e dei ritmi della New-Wave inglese. Nel 1980 viene pubblicato "J'accuse... amore mio". Questo lavoro unisce l'esperienza della new-wave inglese alle nuove tendenze della contemporanea wave americana. Il disco successivo è del 1982, un lavoro indipendente intitolato "Out-Now". E' un lavoro essenzialmente strumentale che viene realizzato utilizzando tecniche derivanti dalla musica-concreta, ma comunque volutamente indirizzato a possibili nuove forme di "musica pop". Segue un nuovo album di canzoni, "Faust'O", che presentano un'artista cresciuto, in grado ormai di trovare le proprie strade. Due anni dopo, una di quelle strade porta all'immaginazione di strutture musicali primitive che portano alla nscaita dell’album "LoveStory". Da qui le tracce "pubbliche" di Faust'O si perdono per alcuni anni, durante i quali l'artista sposta tutti i propri interessi sulla ricerca di altre espressioni musicali: dalla 'contemporanea' all'etnomusicologia alla 'computer-music'. Fino al 1992, anno in cui vede la luce l'album "Cambiano le Cose", primo disco a nome Fausto Rossi. Strutture musicali e suoni creati dal computer, dove l'autore si "limita" a definire i confini dei parametri musicali. Nel 1994 inizia a lavorare al nuovo CD, che viene pubblicato l'anno seguente con il titolo "L'Erba". Questo nuovo disco si libera completamente delle macchine: sintetizzatori, computer sequencer. Per Fausto Rossi è una specie di ritorno alle proprie origini musicali. Nella primavera del 1996 comincia a lavorare al nuovo progetto musicale, acustico e orientato in gran parte verso il rock-blues, che si intitola "Exit". Dopo questo lavoro, Fausto Rossi si ritira di nuovo dalla scena pubblica, per poi riapparire con le sperimentazioni di “Becoming Visible” e “Below the line”.
Disco 1
  • 1 Tu non lo sai
  • 2 Stars
  • 3 Sogni
  • 4 The Hill
  • 5 I Write Around (Scrivo ad alta voce)
  • 6 Names
  • 7 Il vostro mondo
  • 8 Can't Explain
  • 9 Non ho creduto mai
  • 10 Down Down Down