The Blue Hour

Artisti: Suede
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 2
Etichetta: Warner
Data di pubblicazione: 21 settembre 2018
  • EAN: 0190295642679
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 26,01

€ 28,90

Risparmi € 2,89 (10%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
Descrizione

Edizione in doppio vinile
Gli Suede sono lieti di annunciare la pubblicazione del loro ottavo album in studio “The Blue Hour”, in uscita il 21 settembre su etichetta Warner Music. Prodotto e mixato da Alan Moulder agli Assault & Battery Studios, “The Blue Hour” è il successore dell’acclamato “Night Thoughts”, disco del 2016 entrato nelle top ten mondiali. “The Blue Hour” è un lavoro enorme e ambizioso che, come “Night Thoughts”, è stato scritto come un’opera unica, poi divisa in quattordici tracce distinte ma tematicamente collegate. L’album vede gli Suede proseguire l’esplorazione di nuovi territori musicali e integrare cori spoken word e inediti arrangiamenti curati da Neil Codling e dal compositore Craig Armstrong, che ha contribuito alla realizzazione di “The Invisibles”. Craig ha già lavorato in passato con la band, nel 1996 per l’album Coming Up, e ha collaborato a film come Romeo + Giulietta e Il Collezionista Di Ossa. La presenza dell’iconica Orchestra Filarmonica di Praga, coinvolta nelle registrazioni di tutti i brani del disco, è uno dei più significativi valori aggiunti di “The Blue Hour”. “The Blue Hour” chiude la trilogia iniziata dalla band nel 2013 (anno della loro reunion) con “Bloodsports”. Il disco si collega, inoltre, ad alcuni degli argomenti trattati nel libro di memorie di Brett Anderson ‘Coal Black Mornings’. Tutti i tratti distintivi degli Suede sono presenti in “The Blue Hour” ma ora ogni cosa sembra aprirsi verso una genuina progressione. La voce di Brett Anderson è immediatamente riconoscibile e i testi sono più decisi che mai. La band suona al massimo del proprio splendore, viscerale e dinamica come solo gli Suede sanno essere.

Disco 1
  • 1 As One
  • 2 Wastelands
  • 3 Mistress
  • 4 Beyond the Outskirts
  • 5 Chalk Circles
  • 6 Cold Hands
  • 7 Life Is Golden
Disco 2
  • 1 Roadkill
  • 2 Tides
  • 3 Don't Be Afraid If Nobody Loves You
  • 4 Dead Bird
  • 5 All the Wild Places
  • 6 The Invisibles
  • 7 Flytipping
Mostra tutti i brani