Categorie

Paulo Coelho

Traduttore: R. Desti
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2008
Pagine: 263 p. , Rilegato
  • EAN: 9788845261701
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    annalisa

    21/09/2012 14.28.33

    magico....consigliato a chi già conosce l'autore ed ha avuto modo di apprezzarlo in altri libri

  • User Icon

    Marco

    29/06/2012 13.21.04

    Mah, è vero che ogni opinione va rispettata ed ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero dicendo ciò che vuole, ma leggere che questo libro, ripeto, QUESTO libro, cioè BRIDA di Paulo Coelho, contenga "sciocchezza new age" è assurdo. Questo libro è tutto tranne che new age. Questo libro tratta di un mondo reale, ma al tempo stesso profetico, esoterico, religioso, tribale e terribilmente accattivante. Ripeto cosa un recensore aveva detto prima: se cercate 4 salti in padella, questo libro non fa per voi.

  • User Icon

    dany

    30/04/2012 18.44.54

    a parte L'Alchimista ke rimane inarrivabile, i libri d Coelho sono scritti in parabole x ki crede, o va in chiesa dalla mattina alla sera. la realtà è ben diversa. anke in Brida, iniziazione, voci ke t parlano, cioè un minimo d realtà. nn sempre fantasia!

  • User Icon

    luisa

    18/11/2011 23.20.40

    ho letto lo zahir, brida e cinque minuti o qualcosa di simile. consigliato dal bibliotecario. mai più questo scrittore. concordo con chi ha dato pareri negativi. ma come si fa a scrivere libri del genere? e meno male che non ho mai acquistato nessuno dei suoi libri. sarebbe dispiaciuto spender per nulla. cioè spendere e buttare nella spazzatura.spirituale va bene ma qui si esagera

  • User Icon

    fedi

    09/04/2011 14.13.42

    A distanza di due anni e tanti libri letti dopo "Brida" rimango ancora affascinata dalla magia di questo libro. Ogni libro nasconde un messaggio che va interpretato in maniera soggettiva e per me leggere questo libro è stato davvero una conferma della grandezza dell'autore. Bellissimo libro introspettivo; imperdibile per gli appassionati di Coelho!

  • User Icon

    Dani Giordano

    06/04/2010 19.09.40

    In effetti nel romanzo ci sono tante verità condivisibili o no, ma che lasciano riflettere. Il contesto “magico” mi trova un po’ dubbioso su un mondo che non conosco e che trovo confuso e lontano dalle mie convinzioni. Comunque tutte le idee vanno rispettate, purché espresse con sapienza e senza offendere nessuno, come sa magistralmente fare Coelho.

  • User Icon

    Farfy 84

    15/12/2009 12.04.46

    sono una grande estimatrice di Coelho e leggo ogni sua opera, questo però non mi preclude dalla critica oggettiva su ciò che scrive. Brida mi è piaciuto, ma non mi è strapiaciuto per diversi motivi: 1. mi ha lasciata abbastanza perplessa il finale a mio parere concluso troppo frettolosamente e nemmeno in modo molto originale; 2. mi pare che il personaggio di Wicca abbia avuto troppo spazio senza un reale motivo mentre avrei riservato più importanza al Mago e alla storia di Brida che in taluni punti mi pare troppo scialba; 3. auspicavo ad un unione tra Brida e il Mago (ma questo è da imputare al mio romantico stato d'animo.. ;-)). A parte questo non si può non dire quanto invece in certi punti questo libro sappia trasmettere passione, sappia coinvolgere in modo totale e sincero il lettore; e quanto sappia far fermare e riflettere su quanto letto dagli occhi. A tutto questo bisogna aggiungere che Brida è stato scritto da Coelho anni e anni e anni fa prima dei suoi capolavori, e si sa, "NON BISOGNA AVER PAURA DI SBAGLIARE, DATO CHE E' STATO UN ERRORE A METTERE IN MOTO L'UNIVERSO"

  • User Icon

    Chiara

    19/10/2009 11.22.12

    Un libro piacevole, tutto sommato. Trovo però irritante, tra le altre cose, il personaggio di Wicca, a cui secondo ma sarebbe stato opportuno dedicare meno importanza per lasciare più spazio al Mago: dal suo rapporto con Brida mi aspettavo di più, molto di più, e invece è lasciato al margine della trama, appena accennato e praticamente senza ripercussioni nello svolgimento della storia.

  • User Icon

    Luca

    05/10/2009 08.52.51

    minestrone mal riuscito! L'autore mette insieme un guazzabiglio di argomenti (senso della vita, religione e magia) senza nessun filo logico. In più non c'è mai un attimo di suspence, mai una impennata nella trama, calma piatta dalla prima pagina all' ultima. Il voto è 2 solo perchè il modo di scrivere dell' autore è obiettivamente abbastanza piacevole, ma in futuro mi terrò alla larga dai libri di Coelho, visto che anche undici minuti non mi era piaciuto.

  • User Icon

    giorgia

    21/09/2009 16.09.15

    che dire, bello, bellissimo, stupendo

  • User Icon

    cri

    17/09/2009 12.18.38

    Ho finito di leggere questa oscenità di romanzo con molta fatica, solo per poterlo denigrare con piena cognizione di causa: è un concentrato delle peggiori banalità new age senza neanche un minimo di trama (leggasi: azione) da supporto. Se fossi nei panni dei censori vaticani mi preoccuperei più di libri come questo che non di quelli di Dan Brown. Che c'entrano la Vergine Maria, Gesù e gli altri riferimenti cattolici in questo concentrato di riferimenti orgiastici, alcolici, falsamente ambientalisti? Coelho è un vero presuntuoso a presentarsi ai suoi lettori (di cui orgogliosamente NON faccio parte) con una tale presa per i fondelli, al costo di ben 18 euro!

  • User Icon

    marco

    02/09/2009 13.50.02

    Adoro Coelho, è uno dei miei autori preferiti, ma questo libro è assolutamente inutile, ripetitivo, banale, angosciante, incomprensibilmente lento e noioso. Insomma sembra scritto da un altro autore tanto è deludente. Attendo con ansia e fiducia la prossima fatica di Paulo!

  • User Icon

    Fay

    04/06/2009 00.45.38

    Un libro che non può mancare a chi cerca il volto della Grande Madre. Incantevole.

  • User Icon

    Paola

    04/06/2009 00.41.48

    Ho letto con dispiacere i commenti di altri presunti assidui lettori di Coelho qui sul sito che pensano che "Brida" sia l'ultimo libro dell'autore, ignorando il fatto che la sua pubblicazione portoghese risale al 1990. E infatti contiene in nuce parecchi dei temi che poi tratterà diffusamente nei romanzi seguenti dedicando loro, in ognuno, una specie di monografia. Ma "Brida" ha un qualcosa in più. In questo libro si parla di esoterismo e paganesimo, della Grande Madre (il nome della Maestra di Brida non è un caso), del femminile sacro. E per questo non è lontano dalla realtà di certe persone. E' un libro che parla al cuore, e col cuore bisogna leggerlo, interpretarlo, viverlo. Fortemente sconsigliato a chi cerca risposte pronte come 4 salti in padella findus.

  • User Icon

    Nanni

    28/03/2009 09.02.03

    Un libro di una banalità sconfortante, una via di mezzo tra un trattato di magia e la classica storia sul senso della vita. Sarà che ognuno, alla fine, apprezza i libri se e fino al punto in cui vi ritrova qualcosa di se stesso e io, qui non ho trovato proprio niente che mi appartenga. La magia non mi interessa e quanto al senso della vita ... Cohelo aveva scritto molto, molto di meglio in passato!

  • User Icon

    thegotha

    09/03/2009 18.15.56

    trascendentale e accattivante......bello

  • User Icon

    Titti

    15/02/2009 16.18.35

    Un libro inutile,pieno di banalità e di ovvietà, di cui non si sentiva l'esigenza.Sono lontani i tempi de "L'alchimista".Soporifero.

  • User Icon

    Liria

    15/02/2009 11.34.06

    Grandi emozioni.Un ivito a sentire chi siamo e a sceglire il nostro sentiero.Il MISTERO è il regalo più bello,nel momento in cui lo percepiamo la LUCE splende così chiara da poter guardare oltre l'orizzonte.Paulo continua...

  • User Icon

    Katia

    03/02/2009 16.16.55

    Mi spiace molto ma questo libro di Coelho non mi ha convinto dalla prima all'ultima pagina, speravo nel finale di ricredermi, ma qualche frase o tema "profondo" buttato qua e la non possono rendere il romanzo coinvolgente e che lasci un segno

  • User Icon

    STEFANO B

    19/01/2009 17.02.45

    Penso che Coelho dovrebbe pubblicare meno libri perche'ho l'impressione che ultimamente lo faccia per vendere e quindi non mettendoci l'anima che invece ho riscontrato nelle prime sue opere(i miei preferiti restano sempre L'ALCHIMISTA e VERONIKA DECIDE DI MORIRE). Tuttavia resta sempre tra i miei autori preferiti e ogni sua pubblicazione riesce a toccare nel profondo del mio animo,suscitando sempre momenti di intima riflessione...Cosi come anche BRIDA mi ha fatto durante la sua lettura.

Vedi tutte le 38 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione