Brucia la città - Giuseppe Culicchia - copertina
Salvato in 10 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Brucia la città
6,30 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Brucia la città Venditore: ExNovo Libreria + 4,90 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ExNovo Libreria
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ExNovo Libreria
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Piani
8,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Studio bibliografico Viglevanum
16,00 € + 4,83 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Libraccio
10,26 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ExNovo Libreria
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ExNovo Libreria
6,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Piani
8,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Studio bibliografico Viglevanum
16,00 € + 4,83 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
10,26 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Brucia la città - Giuseppe Culicchia - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Allegra è sparita, e Torino non c'è più. O meglio c'è ancora, ma è così cambiata che si stenta a riconoscerla. E Iaio? Forse sta ancora con Allegra, e dovrebbe mettersi a cercarla sul serio, anche se a dire la verità non ne ha troppa voglia. È un mondo fatuo e paradossale, quello che sciama attraverso il Quadrilatero Romano della città dove gli operai di un tempo sembrano essere stati rimpiazzati da una tribù di creativi, modelle e giovani smaniosi di estasi a buon mercato; un circo a cielo aperto, un mondo alla rovescia, dove le bionde si tingono di nero, le ville al mare sono arredate come baite di montagna e gli adulti, incapaci di assolvere il loro ruolo, restano voci fuori campo, come nelle strisce dei Peanuts. Così non suona implausibile che Iaio e i suoi amici dj Zombi e Boh, strafatti di bamba a ogni ora del giorno e della notte, possano farsi testimonial della campagna "La Droga Ci Fa Schifo", in un contesto popolato da improbabili assessori alle Notti Bianche, palazzinari assatanati e pubblicitari costretti a inventarsi sempre nuove iniziative di marketing. Tra conversazioni surreali, allucinazioni private e feste indimenticabili, i nostri tre eroi vagano per le strade di una Torino notturna, sporca, a tratti torbida e "proibita", alla ricerca di un irraggiungibile equilibrio: perché sotto lo scintillio superficiale di tante vite si nascondono ferite profonde, dissimulate dai comportamenti indecifrabili di giovani uomini disorientati.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
27 gennaio 2009
401 p., Rilegato
9788804584384

Valutazioni e recensioni

2,46/5
Recensioni: 2/5
(26)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(5)
2
(4)
1
(10)
micky
Recensioni: 5/5

Probabilmente non vivessi a Torino, e quindi non conoscessi certe dinamiche e luoghi, non l'avrei apprezzato così tanto. Però la realtà è questa e ammetto che mi è piaciuto moltissimo...

Leggi di più Leggi di meno
manuel
Recensioni: 3/5

Sarà che non avevo troppe aspettative, ma alla fine il libro l'ho letto con piacere. I personaggi e l'intreccio non sono affatto una novità, rispetto all'editoria anche estera, ma funzionano. Magari la mole di pagine è effettivamente troppa rispetto alla storia, devo riconoscerlo.

Leggi di più Leggi di meno
Paolo
Recensioni: 1/5

Il libro è troppo ripetitivo, stanca. Anche in Il paese delle meraviglie e Un'estate al mare è evidente l'uso della ripetizione, ma in questo caso è esagerato. Potevano bastare 150 pagine. Il personaggio di Serenella è superfluo, come molti elenchi di brand e dischi che si saltano durante la lettura, per quello c'è wikipedia. Allegra non entra mai in scena. Il plagio di Welsh è evidente in alcune parti. Anche il profilo psicologico del protagonista non mi piace, in fondo lui era già solo dall'inizio, perché se ne stupisce alla fine? Sembra un luogo comune, ma molti scrittori dal momento in cui pubblicano per grandi editori perdono punti. Per fortuna questo libro me l'hanno prestato, 19 euro non sono pochi in un periodo del genere. La critica verso lo snobbismo e le generazioni vuote va bene, ma andiamo oltre, proponiamo soluzioni. Sono sicuro che anche a Torino c'è molta gente che vale.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,46/5
Recensioni: 2/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(5)
2
(4)
1
(10)

Conosci l'autore

Giuseppe Culicchia

1965, Torino

Scrittore italiano. Ormai considerato una delle voci più autentiche della narrativa italiana degli ultimi anni, è stato scoperto da Pier Vittorio Tondelli che aveva pubblicato alcuni suoi racconti nell'antologia Papergang-Under 25. Ispirato da autori come Hemingway, Carver, Bukowski e Bret Easton Ellis, ha esordito nel 1994 con Tutti giù per terra, romanzo che si è rivelato uno dei casi letterari più sorprendenti degli ultimi anni ed è stato vincitore dei Premi Montblanc e Grinzane Cavour. Nel romanzo lo scrittore racconta le vicende di un giovane poco più che ventenne, Walter, che affronta le paure, le incertezze e la fragilità del mondo giovanile nella Torino di fine anni Ottanta con perplessità, disillusione e soprattutto un'irresistibile...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore