C'era una volta il Che. Ernesto Guevara, tutta un'altra storia

Leonardo Facco

Editore: Simonelli
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 01/04/2008
Pagine: 112 p., Brossura
  • EAN: 9788876472404
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48

€ 6,48

€ 12,00

6 punti Premium

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    michael

    24/01/2015 14:35:35

    Bisognerebbe riscrivere la Storia, questo ne sono più che convinto...complimenti per il vostro libro.

  • User Icon

    vittorio tranquilli

    17/10/2009 14:26:33

    un'operina speculare a quelle tese a santificare il Che, cioè propaganda (la storiografia è tutt'altro), costituita dalla selezione di ciò che serve all'autore a vedere confermato il proprio giudizio precostituito. e che sia propaganda è confermato da certi commenti come quello stupefacente contenente questa frase sulla Cuba di Batista "una delle più floride economie latino-americane", in realtà un regime dittatoriale e profondamente corrotto. con buona pace dell'autore e di quanti nel suo libro si esaltano nel vedere abbattuto un "mito della sinistra", a diffidare dei miti - di destra e di sinistra - ci aveva già pensato Brecht: "Triste quel popolo che ha bisogno d'eroi", un giudizio quanto mai attuale. dò due al libro per l'impegno selettivo

  • User Icon

    Luca Berardi

    06/10/2009 23:49:33

    Un libro semplice e chiaro che dimostra che Che Guevara era "solamente" un crudele assassino animato dal desiderio di uccidere a freddo i suoi avversari senza mostrare alcuna pietà. Complice dell'altro assassino Fidel Castro, insieme hanno ridotto quella che era una delle più floride economie latino-americane a un campo di prigionia e a un bordello a cielo aperto. I numerosi testimoni citati mostrano come il mito del buon rivoluzionario sia assolutamente falso e ipocrita. Ai lettori che credono alla vulgata dell'idealista Guevara non bastano neppure le testimonianze dirette accecati come sono dall'idolatria verso il Che che colpisce anche molti intellettuali e politici contemporanei

  • User Icon

    alberto

    25/07/2008 20:13:04

    libricino di poche pagine e pochissimo spessore.il metodo usato dall'autore è quello classico delle opere di propaganda. si parte da una tesi e si vanno a cercare solo le prove, o presunte tali, che confermano tale tesi, tralasciando le altre. circa gli argomenti portati dall'autore mi limito ad osservare che esiste una immensa bibliografia di senso contrario che smentisce categoricamente le circostanze riportate.per l'autore, se vuole sapere se Che Guevara era medico, gli consiglio di leggere il libro di Andrew Sinclair dove sono riportati tutti gli esami sostenuti del Che con i relativi voti.Non era poi questo gran mistero!mi spiace di non potergli dare zero.

  • User Icon

    Fab

    15/05/2008 14:08:29

    Lineare,breve ed intuitivo, questo libricino racconta una storia che 40 anni di propaganda hanno tenuto nascosta.Utile alle generazioni di oggi e di domani per capire il passato e i suoi sanguinari miti.

  • User Icon

    Libertalie

    27/04/2008 12:12:31

    Grande piccolo libro! Lo consiglio a tutti gli amanti della Verità. Complimenti all'autore che grazie a testimonianze storiche e un stile imparziale e scorrevole, ci fa scoprire un Che completamente diverso di come ci venne dipinto in tutti questi decenni per manipolare l'opinione pubblica a piacimento. Ottima l'idea della lista delle persone uccise per mano di quel falso "eroe".

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione