Cacciatori di morte

Fabio Antinucci

Editore: LFA Publisher
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 4 gennaio 2017
Pagine: 142 p., Brossura
  • EAN: 9788899972172
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Regno di Bari, anno 2104. Il mondo è cambiato. L'orrore, evento apocalittico e inatteso, lo ha trasformato in un luogo abituato al soprannaturale, inospitale e cupo. Oltre che da guerre, genocidi e dittature, l'umanità è afflitta dalla piaga dei demoni. Gruppi paramilitari specializzati si impegnano, in cambio di compensi cospicui, a proteggere la popolazione. Diogene è uno di questi. Capitanata dal generale Abel Guitierrez, Diogene è reputata la miglior compagnia di tutti i Regni Islamici. E la più rispettabile.

€ 9,00

€ 15,00

Risparmi € 6,00 (40%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elisa

    15/02/2017 20:04:46

    Un ottimo inizio per Fabio nel campo della narrativa. Libro interessante e avvincente, un horror soft che inquieta non tanto per le presenze demoniache ma più per la cattiveria (nascosta) presente negli uomini. Bella la trama e belli i personaggi, ognuno di loro è caratterizzato dal punto di vista psicologico e questo spinge il lettore a leggere e a voler sapere che cosa sarà di loro.

  • User Icon

    un horror "riflessivo"

    01/02/2017 16:50:00

    Primo discreto tentativo per Fabio Antinucci di scrivere un romanzo breve capace di creare terrore e, al medesimo tempo, una profonda riflessione sull'oscuro futuro di in un Italia nuovamente divisa dopo l' ennesima guerra globale – e, badate, non è il solito cliché di una società distopica a seguito di una guerra post-atomica– in cui predomina la confusione etnica e la presa del potere, a sud, del fondamentalismo islamico; e del Demonio. Paramilitari e “cacciatori” di demoni che impossessano esseri umani innocenti sono i protagonisti di questa vicenda, “cacciatori” che, più che esorcisti, sono prediletti da Dio Onnipotente e aggrappati saldamente a ciò che gli è rimasto, forgiati dal dolore incommensurabile che l'hanno resi colmi d'amore per le piccole cose... Merita di essere letto

Scrivi una recensione