Offerta imperdibile
Salvato in 5 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il calligrafo di Voltaire
8,55 € 9,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+90 punti Effe
-5% 9,00 € 8,55 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
4,86 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,86 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il calligrafo di Voltaire - Pablo De Santis - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il calligrafo di Voltaire Pablo De Santis
€ 9,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Fuggito dai furori della rivoluzione giacobina in una specie di finisterre della penisola iberica con un inestimabile bagaglio, il cuore di Voltaire in un barattolo, un prezioso calligrafo, dell'epoca in cui sta trionfando la tipografia, rievoca la passata gioventù. Al servizio della penna del grande illuminista, già vecchio nel castello di Ferney, e del suo impegno di denuncia della barbarie e delle trame della superstizione, ha girato la Francia come una specie di inviato speciale nell'ancien régime, come un detective nell'oscurantismo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2004
10 giugno 2004
183 p., Brossura
9788838919503

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Donovan
Recensioni: 5/5

Gran bel romanzo, mi è piaciuto anche se non sono un appassionato del genere storico-investigativo. Caotica la quarta di copertina che non incoraggia certo all'acquisto. Invece è ben scritto, con una trama fitta e ricca di suspense.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Soggettivista argentino, Pablo De Santis con questo romanzo, suddiviso in brevissimi capitoli, costruisce una storia di messaggi nascosti, superstizioni, automi e assassini ruotanti intorno a un vecchio calligrafo (l'io narrante) che ricorda di aver indagato in gioventù, per incarico di Voltaire, su di una oscura congiura domenicana. Questo sebbene non apprezzi granché la cultura illuministica, con il suo relativismo, né la Rivoluzione, a suo dire ideata da "scrittori frustrati", e sebbene dipinga Voltaire a Ferney come un individuo decrepito che talora prende a danzare spinto dal "rumore del mondo". Già da siffatti particolari si dedurrà che questo non è un lavoro riuscito. In atmosfere improntate al magico e all'onirico, il timbro narrativo è infatti troppo solenne – irrigidendo fatalmente quello utilizzato in modo magistrale da Calvino negli spaccati delle Città invisibili –, molte battute nei rarissimi dialoghi appaiono cervellotiche, la stessa narrazione è, se vista nell'insieme, sfilacciata. Non mancano le banalità ("entrò il nano, più piccolo ora che il peso del mondo lo schiacciava"; gli orologiai si muovono nella città come lancette, poche righe dopo parlano con sillabe corrispondenti a esatte frazioni di tempo, e infine scattano, come per un impulso imperioso, al suono delle campane; la casa del costruttore di automi sembra un grande meccanismo, mentre di lì a qualche pagina i suoi ospiti, all'improvviso, non sanno più come muoversi; poi si legge che la lingua dei becchini è a volte "secca e ritmata come palate di terra"). Il libro è tuttavia da apprezzare per le notizie che offre intorno all'arte calligrafica, oggi ormai dimenticata.

Daniele Rocca

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore