Candide

Candide

Voltaire

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 880,01 KB
  • EAN: 9780553897999
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,96

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Candide is the story of a gentle man who, though pummeled and slapped in every direction by fate, clings desperately to the belief that he lives in "the best of all possible worlds." On the surface a witty, bantering tale, this eighteenth-century classic is actually a savage, satiric thrust at the philosophical optimism that proclaims that all disaster and human suffering is part of a benevolent cosmic plan. Fast, funny, often outrageous, the French philosopher's immortal narrative takes Candide around the world to discover that -- contrary to the teachings of his distringuished tutor Dr. Pangloss -- all is not always for the best. Alive with wit, brilliance, and graceful storytelling, Candide has become Voltaire's most celebrated work.

  • Voltaire Cover

    Pseudonimo di Francois-Marie Arouet, scrittore e filosofo francese. Appartenente a una famiglia della borghesia forense, fu educato in un collegio gesuitico e avviato alla carriera legale, ma lasciò presto gli studi giuridici per dedicarsi all'attività letteraria. Le tragedie "Edipo" (1718) e "Marianna" (1725) consacrarono la sua fama. Dopo un litigio con il cavaliere di Rohan, che lo fece bastonare dai propri servitori, Voltaire cercò il duello ma finì per essere rinchiuso alla Bastiglia, nel 1726. Una volta liberato, si recò in Inghilterra dove si trattenne fino al 1729, frequentandovi le maggiori personalità della politica e della cultura. Nel 1728 pubblicà "Enriade". Rientrato in Francia, pubblicò "Le lettere filosofiche" (1734),... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali