Editore: Bompiani
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 6 giugno 2012
Pagine: 176 p., Rilegato
  • EAN: 9788845270369
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Il mondo in un possibile futuro. La Chiesa cattolica ha esteso il suo potere instaurando in Italia una teocrazia e controllando ogni aspetto della vita politica e sociale. Il Papa governa un feroce sistema inquisitoriale. L'eroe di questa sacra rappresentazione esplosa è Domingo Salazar. Orfano, allevato dai domenicani, è diventato un agente segreto pontificio, o meglio, un cane sciolto, che non disdegna l'amicizia del musulmano Guntur e combatte con ogni mezzo lecito e illecito gli atei, i negatori di ogni fede e senso dell'ordine cosmico. L'incarico che Salazar ha ricevuto da un misterioso Vicario è di catturare Ivan Zago, l'imprendibile capo dei nemici della Chiesa, e di sventare l'attentato che incombe sulla cerimonia per la santificazione del Santo Padre. Ma nella polizia vaticana qualcuno ordisce altre trame e Domingo da cacciatore, sta per diventare preda. Diego Marani ci porta con il suo nuovo romanzo, veloce e pieno di sorprese, nel cuore segreto e inquietante di un nuovo impero del male.

€ 8,00

€ 16,00

Risparmi € 8,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 8,64

€ 16,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 10,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GianLuca

    05/08/2012 10:12:34

    Penso che sia un bel libro, un bel giallo che ha come sfondo un immaginario futuro nel quale la Chiesa cattolica governa l'Italia imponendo una teocrazia. Dunque un giallo che oltre a raccontare una bella storia, avvincente e ricca di colpi di scena, spinge alla riflessione e ad immaginare come sarebbe il governo se fosse retto e basato sul catechismo cattolico. Il tema mi è apparso così originale che avrebbe meritato approfondimenti e pagine in più, anche sugli aspetti dottrinali, invece, a volte mi è apparso un po' tagliato, metto 4 stelle per questo motivo (e anche perchè mi riservo le 5 per i grandi capolavori).

  • User Icon

    Massimo

    12/06/2012 18:39:45

    Leggendo questo libro ci si chiede fino a che punto stiamo seguendo la fantasia di un romanziere o se invece, come spesso capita, la realtà non sia destinata a superare l'immaginazione. Un romanzo, "Il cane di Dio", che forse non susciterà le isteriche reazioni cattoliche generate dal "Codice Da Vinci" di Dan Brown, ma che potrebbe mettere un po' di agitazione in coloro che vedranno romanzescamente "realizzato" e concretizzato il sogno di una società italiana guidata e governata da una teocrazia cattolica. Un romanzo di fantasia ma in cui i riferimenti con la realtà attuale e con una realtà potenziale sanno rendere ancora più odiosa di quanto già non sia la infiltrante e pervasiva influenza che la Chiesa cattolica impone ai governi italiani di tutti i colori.

Scrivi una recensione