Il Capo Pachino tra miti, archeologia e storia

Sebastiano Lupo

Editore: Youcanprint
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22 agosto 2018
Pagine: 168 p.
  • EAN: 9788827843987
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Il libro presenta i risultati comparati della storiografia scientifica più recente, un nuovo modello interpretativo della storia della comunità locale, che si declina nei nove millenni, a partire dall'età paleolitica e fino alla colonizzazione normanna, in contrapposizione a quello cristallizzato e sclerotizzato, basato unicamente sull'assenza di ricerca (argumenta ex silentio), che ha fatto di Pachino niente di più e niente di meno che un'appendice della città nobiliare dell'Alveria. Il nuovo paradigma, supportato da prove archeologiche e storiografiche antiche inoppugnabili, rende conto della dinamicità e continuità dei processi insediativi, economico-produttivi, sociali e politici nella cuspisde sud-orientale della Sicilia, che ne fanno un'entità sociale autonoma, che gode di una propria evoluzione indipendente. L'ampio neolitico locale, il corredo religioso dei templi antichi e, in esso, il Tempio di Apollo libistino, le cittadelle di Icana e Respexa, la viabilità romana nella zona sud, l'economia del mare e cerealicola del periodo greco-romano, depurati dei contenuti mitici e leggendari, ne attestano la validità scientifica e storiografica.

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: