Categorie

Romano Bilenchi

Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788817036764
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

In otto storie apparentemente autosufficienti, ma in realtà connesse e collegate fortemente tra loro, le vicende di Marco, il giovane protagonista, entrato a lavorare in fabbrica, e quelle di una piccola società provinciale fatta di contadini, artigiani, commercianti minuti con le loro speranze, avidità, violenze, ambizioni. La narrazione, asciutta ed essenziale, si muove tra memoria e invenzione intorno ai grandi temi della famiglia, dell’amore, della politica e della storia.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luciano Stolfi

    18/12/2010 19.43.52

    Ho trovato molto interessante la lettura di questo libro. Il protagonista è Marco (lo stesso nome che aveva il protagonista di un altro libro di Bilenchi "Il bottone di Stalingrado"). Il romanzo breve (o racconto lungo, che dir si voglia) è diviso in otto capitoletti apparentemente slegati tra di loro, ma che, a ben guardare, contengono un filo rosso che li attraversa tutti. La scrittura di Bilenchi è, come sempre, facile, lineare, che scivola via, senza intoppi, come l'olio: una scrittura che conquista benevolmente il lettore.

Scrivi una recensione