Carmina Burana

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Carl Orff
Direttore: Zubin Mehta
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Teldec
Data di pubblicazione: 25 marzo 2002
  • EAN: 0809274137722
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 6,50

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 6,50 €)

Disco 1
1
O Fortuna
2
Fortune plango vulnera
3
Veris leta facies
4
Omnia Sol temperat
5
Ecce gratum
6
Tanz
7
Floret silva
8
Chramer, gip die varwe mir
9
Reie
10
Were diu werlt alle min
11
Estuans interius
12
Olim lacus colueram
13
Ego sum abbas
14
In taberna quando sumus
15
Amor volat undique
16
Dies, nox et omnia
17
Stetit puella
18
Circa mea pectora
19
Si puer cum puellula
20
Veni, veni, venias
21
In trutina
22
Tempus est iocundum
23
Dulcissime
24
Ave formosissima
25
O Fortuna
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paolo

    20/11/2019 15:11:40

    Ottima esecuzione; Zubin Mehta è sempre una garanzia.

  • Carl Orff Cover

    Compositore tedesco. Inizialmente attivo come direttore d'orchestra, nel 1924 fondò a Monaco, in collaborazione con la moglie, la Güntherschule, una scuola di ginnastica, musica e danza, basata sui principi di educazione musicale di Jaques-Dalcroze. Fu anche direttore del Bachverein e, dal '50 al '60, insegnante al conservatorio di Monaco. Influenzato dapprima dal tardo romanticismo tedesco, dall'impressionismo e dal primo Schönberg, si accostò poi gradualmente (anche attraverso il lavoro per la scuola da lui fondata) a uno stile del tutto nuovo e diverso, tanto che rinnegò tutte le composizioni scritte prima del 1935. La produzione tipica di O., nella quale è evidente l'influsso delle contemporanee correnti neoclassiche, è caratterizzata da una insistenza ritmica quasi ossessiva, dall'uso... Approfondisci
  • Zubin Mehta Cover

    Direttore d'orchestra indiano. Allievo di Swarowsky, si è affermato fra i grandi interpreti della sua generazione, soprattutto nel repertorio postromantico e del primo Novecento (R. Strauss, Puccini, Schönberg ecc.), segnalandosi per temperamento espressivo, vigore ritmico e senso del colore. È stato direttore stabile delle Filarmoniche di Los Angeles (1962-76) e di New York (1972-91); dal 1978 anche direttore artistico della Filarmonica di Tel Aviv e nel 1984-86 del Maggio Musicale Fiorentino. Approfondisci
  • London Philharmonic Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica fondata nel 1932 da Th. Beecham, che ne fu il primo direttore e responsabile artistico. Fin dagli esordi conquistò la scena londinese con concerti alla Queen's Hall e alla Royal Philharmonic Society e con collaborazioni alle stagioni estive del Covent Garden. Durante la guerra, nonostante l'assenza di Beecham emigrato negli Stati Uniti, l'orchestra fu mantenuta in vita da un comitato di gestione costituito dagli orchestrali, lo stesso che, finita la guerra, ricostituì l'intera formazione chiamando a dirigerla E. Van Beinum (1948-50), quindi Adrian Boult (1950-57), W. Steinberg (1958-60) e infine John Pritchard (1962-66), che dette alla formazione orchestrale un decisivo riassetto finanziario e artistico. Sotto la guida di B. Haitink (1967-79) e G. Solti (1979-83) la Filarmonica... Approfondisci
Note legali