Carreras Domingo Pavarotti - CD Audio di Placido Domingo,Luciano Pavarotti,José Carreras

Carreras Domingo Pavarotti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: RCA Red Seal
  • EAN: 0886977578823
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 7,50

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 7,50 €)

Disco 1
1
Aida: Act I: Scene 1: Se quel querrier
2
Turandot: Act III: Scene 1: Nessun dorma
3
I Pagliacci: Act I: Recitar! ...Vesti la giubba
4
Martha: Act III: M'appari tutt'amor
5
Rigoletto: Act IV: La donna è mobile
6
Carmen: Act II: La fleur que m'avais jetée
7
Tosca: Act I: Dammi i colori... Recondita armonia
8
Eugene Onegin: Kuda vy udallis (Lensky's Aria)
9
La tabernera del puerto: No puede ser
10
La forza del destino: Act III: Oh, tu che in seno agli angeli
11
L'elisir d'amore: Act II: Una furtiva lagrima
12
La bohème: Act I: Che gelida manina
13
Otello: Act IV: Niun mi tema
14
Lohengrin: Act III: In fernem Land
15
Tosca: Act III: E lucevan le stelle
16
La traviata: Libiamo ne' lieti calici (Brindisi)
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco

    24/09/2019 10:39:50

    Io amo la musica lirica e questo splendido cd racchiude le voci di tre grandissimi tenori che interpretano le più belle arie delle opere liriche, che tutti noi abbiamo canticchiato almeno una volta nella vita! Dall'Aida alla Tosca, dalla Traviata alla Carmen, per poi passare alla Turandot e a La boheme... un cd meraviglioso che non mi stanco mai di ascoltare grazie alle voci uniche di Pavarotti, Carreras e Domingo!

  • User Icon

    STEFANIA

    30/05/2017 13:36:39

    STRACCIABUDELLA BEKLLISSIMA E DA GRANDI

  • Placido Domingo Cover

    Tenore spagnolo. Figlio d'arte, esordì giovanissimo nella compagnia di zarzuelas dei genitori. Diplomatosi in pianoforte e composizione, si dedicò interamente al canto dal 1959, mettendosi in luce nel 1966 in Carmen a New York. Il caldo timbro vocale, l'intelligenza musicale (in varie occasioni ha diretto opere egli stesso) e le non comuni doti sceniche ne hanno fatto il maggiore tenore lirico-drammatico degli ultimi decenni. Ha affrontato, anche a rischio di minare la sua voce, un repertorio sconfinato (da Otello e Don Carlos a Werther, Lohengrin e Parsifal), e vanta una delle più ampie discografie di cantante lirico. Approfondisci
  • Luciano Pavarotti Cover

    Tenore. Esordì nel 1961 a Reggio nell'Emilia con La Bohème di Puccini, destinata a diventare l'opera a lui più congeniale, cui si aggiunsero presto altri due titoli capitali della sua brillantissima carriera, L'elisir d'amore di Donizetti e Un ballo in maschera di Verdi. Attorno a queste tre opere, interpretate più e più volte in tutto il mondo, ha costruito un repertorio ben calibrato di ruoli lirico-leggeri (soprattutto donizettiani e belliniani), poi gradualmente affiancati da personaggi più drammatici. L'oculatezza nelle scelte gli ha permesso di conservare pressoché integro uno strumento vocale unico per morbidezza, lucentezza e perfezione tecnica, che unitamente alle innate doti comunicative ha favorito un'eccezionale popolarità internazionale. Vanta una vastissima discografia, che spazia... Approfondisci
  • José Carreras Cover

    Tenore spagnolo. Esordì a Barcellona (1970) con la Lucrezia Borgia di Donizetti. Il timbro vocale dolce e seducente e la purezza del fraseggio gli hanno permesso di diventare uno dei cantanti più popolari sia in ruoli di tenore lirico (Donizetti, La Bohème di Puccini) sia in ruoli più spinti (Aida, Carmen), con una ricca discografia. Approfondisci
Note legali