La casa sull'albero

Roberta Fierro

Editore: Youcanprint
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22 novembre 2018
Pagine: 354 p.
  • EAN: 9788827850237
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Camille Raspberry è una donna di venticinque anni, caparbia, sfrontata e laureata in psicologia infantile. Ha deciso di trasferirsi ad Oslo, in Norvegia, per cambiare totalmente vita e per scappare da un passato che la tormenta da anni. Costantin Bloom è un nome che non vorrebbe mai più sentire, una spina nel fianco che le duole di continuo sin da quella notte. Loro due sono cresciuti insieme nella bella Parigi, rifugiandosi spesso nella casa sull'albero e sono divenuti inseparabili giorno dopo giorno. Ma poi con il passare del tempo, tutto è cambiato. Camille ha capito di provare dei sentimenti forti per Costantin e, quando credeva di poter finalmente avere una chance, il mondo le è crollato addosso schiacciandola con tutto il suo peso. Ora che è una donna affermata, ha voglia di ricominciare una nuova vita lontano dalla sua Parigi piena di ricordi. Un uomo arrogante e misterioso la porterà a mettere in discussione sé stessa e la spingerà al di là delle proprie paure. Ma il passato sarà sempre in agguato, pronto a trascinarla a fondo, finché lei non troverà la forza di lasciarlo andare e il coraggio di rimettersi in gioco.

€ 16,92

€ 19,90

Risparmi € 2,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cheserie Books

    05/01/2019 15:57:34

    La casa sull’albero è un romance, una storia molto carina che tratta un argomento importante seppur in modo leggero; quello del passato. È possibile lasciarselo alle spalle? Secondo Roberta Fierro lo è, anche se a volte non è così facile come può sembrare e io mi trovo d’accordo con lei. De La casa sull’albero non ho solo apprezzato il messaggio che l’autrice vuole trasmettere, ma anche i personaggi. Tutti quanti sono ben caratterizzati, ma il mio preferito è John. Non ho invece amato la protagonista. Ho apprezzato alla fine il suo mettersi in gioco ma per tutto il resto del libro ho avuto difficoltà a sopportarla. Per carità, capisco le sue ferite e la sua reazione, però l’ho trovata portata troppo per le lunghe. Anche i ricordi con Costantin mi sono sembrati esagerati, tanto da portarmi a saltarne gran parte. Camille è un personaggio controverso, con cui entri in empatia ma al tempo stesso non comprendi fino in fondo. Viene descritta come una donna caparbia, ma durante la storia si comporta come una ragazzina fragile che ha bisogno di essere sempre rassicurata e salvata. Non fa che ripetere di non aver bisogno di super eroi, ma dimostra esattamente il contrario. Una cosa che mi ha fatto storcere un po’ il naso è l’aggressione che Camille subisce. La stessa cosa succede alla protagonista di Rosso è il colore del destino. Che sia un elemento ricorrente nei romanzi dell’autrice? Tutto sommato La casa sull’albero è stata una lettura piacevole che mi ha portato a riflettere, e che vi consiglio di intraprendere perché è un romanzo che lascia il segno.

  • User Icon

    MARIA

    11/12/2018 18:09:58

    Ho appena finito di leggere "La casa sull'albero", nuovo libro dell'autrice emergente Roberta Fierro. Ci tengo a scrivere a caldo questa recensione perché mi ha lasciato nell'anima una bella sensazione. Questo racconto mi ha proprio scaldato l'anima, riesce a muovere qualcosa nel letture di incredibilmente forte; la voglia di iniziare a guardarsi intorno e di prendere in mano le redini della propria vita. Ammetto di essermi proprio affezionata a questi personaggi e al meraviglioso ambiente norvegese. La protagonista Camille infatti, ha proprio deciso di trasferirsi ad Oslo per dare finalmente una svolta alla sua vita, lontana dalla città dove è cresciuta Parigi. Qualcosa lì l'ha segnata, e come avrete potuto immaginare c'entra anche una casa sull'albero della magica città francese. Ma ricordate che il passato arriva sempre senza bussare. Come reagirà Camille? Questo potrete scoprirlo solo leggendo questo libro. Assolutamente consigliato, potrebbe anche essere un’idea da utilizzare come dono di Natale, parenti e amici apprezzeranno sicuramente

Scrivi una recensione