Categorie

Collana: I compendi
Edizione: 5
Anno edizione: 2005
Pagine: 208 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788821555060

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pierluigi

    06/04/2011 18.42.35

    Esprimendo un giudizio critico da agnostico, un ottimo compendio che ogni uomo di cultura dovrebbe leggere per quanto non si possa concordare su non pochi punti, i quali sono un ottimo spunto di riflessione.

  • User Icon

    massimiliano

    08/01/2006 03.30.23

    QUESTO FANTASTICON VADEMECUM, MI HA FATTO RISCOPRIRE LA MIA FEDE CATTOLICA, LO CONSIGLIO A TUTTI......GRAZIE A DIO PADRE PER LA CREAZIONE....

  • User Icon

    foky

    23/09/2005 21.45.41

    Trovo che chi ha criticato il catechismo senza nemmeno leggerlo e dicendo che si tratta della "solita riproduzione di concetti antichi" e ha definito la Chiesa Cattolica una "setta" per prima cosa deve vedere il vero significato di setta: è una setta un gruppo di persone che professano un credo religioso, politico e simili in opposizione alle opinioni dei più. Per cui si, la Chiesa è una setta, perchè con le sue teorie si oppone alle idee di un mondo in cui l'uomo si crede Dio (e ne vediamo i risultati), di un mondo che va sempre peggio: da quel punto di vista allora la Chiesa può essere considerata setta; ma coloro che le danno tale aggettivo per spregio

  • User Icon

    Massimo Nicosia

    21/09/2005 14.38.46

    Uno strumento più che utile per gli "addetti ai lavori" ma soprattutto un libro molto interessante anche per chi si accosta per la prima volta alle tematiche cattoliche anche per semplice curiosità. Con linguaggio moderno le definirei "le faq della fede".

  • User Icon

    Anna

    15/09/2005 11.48.47

    Lo uso spesso... se non l'avete ancora letto, correte (lo dico anche a quelli che fanno critiche negative... per pregiudio più che per giudizio)! E' semplice e profondo; per chi vuole saperne di più ci sono anche i rimandi all'edizione integrale.

  • User Icon

    marzia.

    01/09/2005 17.54.43

    Bello.Utile.Necessario.

  • User Icon

    yuppi

    03/08/2005 14.01.49

    ma chi ha dato 1 l'ha letto? conosce così a fondo la dottrina cattolica da poterla sbrigativamente liquidare come il frutto di una "setta"?? il compendio è proposto (non imposto come dice qualcuno) a tutti per conoscere. conoscere per criticare (sia in senso negativo che in senso positivo). conoscere per amare.

  • User Icon

    enrica

    01/08/2005 23.45.14

    In un paese dove la religione e' spesso fatta piu' di sagre paesane e superstizione che di reale conoscienza della Parola di Dio finalmente un libro facile e coinciso che si impegna ad insegnare il catechismo non solo ai bambini

  • User Icon

    Massimo T.

    28/07/2005 13.38.58

    E' un compendio bellissimo, molto utile. Prima di commentarlo servirebbe leggerlo. Solo così si potrà scoprire tutta la modernità del messaggio cristiano. Attuale oggi, adesso, proprio in questi giorni e in quelli a venire, più che mai. Il vero cambiamento è la conversione. Solo con la conversione si può capire la nostra vita, il nostro quotidiano (nel bene e nel male) e soprattutto il nostro futuro. Questo nuovo compendio serve a non fermarsi davanti ai luoghi comuni, alle idee preconcette che possiamo avere, ai si dice... ...è un libro sublime, da leggere attentamente da parte di chiunque, cattolico o no. Questa è la forza del messagio cristiano e di questo compendio: HA QUALCOSA DA DIRE, A TUTTI!

  • User Icon

    Paolo

    23/07/2005 17.00.04

    Un libro che presenta in modo preciso la fede cattolica e che permette a chi crede e chi no di confrontarsi con essa.

  • User Icon

    Davide

    20/07/2005 16.26.55

    Potranno anche non essere d'accordo gli anticlericali, ma dall'essere in disaccordo alla critica gratuita ce ne vuole. Cosa può fare di male un libro che porta solo dei buoni precetti di vita? Dovremmo pensare che ad alcuni anzi a molti le regole di una vita portata avanti con onestà e moralità fanno male? Cosa c'è di tanto sbagliato in un libro che dice il bene? Cosa si pretende dalla Chiesa: una donna prete e il matrimonio gay? Ma almeno gli anticlericali sanno l'origine della parola MATRIMONIO? Prima di criticare gli altri, bisogna guardare bene dentro se stessi!Non facciamo del puro modernismo fatto di finta tolleranza....

  • User Icon

    MgB

    19/07/2005 19.01.17

    Pur potendo non essere d'accordo con i concetti espressi bisogna ammettere che è un libro molto chiaro e ben strutturato.

  • User Icon

    Adriano

    19/07/2005 00.43.57

    Ottima sintesi della dottrina Cattolica, anche per il suo modo di procedere in domande e risposte. Quello che mi chiedo è questo: coloro che hanno votato "uno" lo hanno letto questo libretto oppure, nutriti dal più spicciolo anticlericalismo, si sono limitati a scagliarsi contro di esso solo perché c'è scritto "Chiesa Cattolica" sulla copertina? Ritengo che un'opera debba essere giudicata per quello che è, e basta. E' ovvio che per un "anticattolico" tutto quello che è scritto qui dentro è il deprecabile frutto di "menti perverse", ma le domande che dobbiamo porci al momento di dare un giudizio su questo testo è: riesce questo a raggiungere il suo intento? Riesce questo compendio a compendiare la dottrina Cattolica? E la risposta a queste domande è un sì deciso.

  • User Icon

    Ernesto Nathan

    16/07/2005 11.57.09

    La setta colpisce ancora. Ma quel che è grave, nei seguaci di Joseph Ratzinger, non è l'ennesima riproposizione di un "catechismo" ma la pretesa di imporre a tutti (laici, cristiani, indifferenti, atei, agnostico-razionalistici) la propria visione del mondo e delle cose. La chiesa di Roma sarebbe liberissima di pubblicare un suo catechismo (come è altrettanto libero l'Islam, l'ebraismo o scientology) ma sta tornando di moda lo stato e la giurisprudenza confessionale che tende a mutuare il peccato in reato. E per questo Ratzinger e soci, catechismi e affini, sarebbero da evitare.

  • User Icon

    Antonella

    16/07/2005 09.36.39

    uno strumento essenziale per crescere nella conoscenza della propria fede e per accostarsi al profondo e fecondo ambiente culturale della Chiesa Cattolica.Molto ben fatto, da avere assolutamente a casa se si è amanti della cultura religiosa e non. Ci voleva proprio dopo i tanti anni e i tanti approfondimenti trascorsi dall'epoca di San Pio X (non Pio IX!!). Rapporto qualità-prezzo sensazionale

  • User Icon

    Flammarion

    15/07/2005 20.18.17

    Per chi crede nella Verità e non nelle verità. Per chi crede nella Parola destinata a sopravvivere alle stupidaggini del momento. Ai denigratori, loro davvero datati e fuori dal tempo: se siete ciechi, almeno non fatevi guida di ciechi.

  • User Icon

    Veronica

    15/07/2005 13.37.53

    Un'opera eccezionalmente chiara e ben fatta che rende finalmente accessibili a tutti anche i contenuti e le questioni teologicamente più complessi. Credo che l'obbiettivo sia stato ampliamente raggiunto: dare un supporto ai credenti, non trascurando, comunque, di dialogare con chi non crede, insomma, per certi versi, una nuova e coerente "Somma contro i Gentili" che anche Tommaso d'Aquino approverebbe! Per la Chiesa e per il mondo: l'opera giusta al momento giusto!

  • User Icon

    ernesto

    15/07/2005 01.21.19

    siamo tornati ai tempi di pio IX. è mai possibile che per navigare gli uomini di oggi abbiano ancora bisogno di catechismi?

  • User Icon

    Roberto T.

    13/07/2005 18.34.06

    "Bignamino" ad uso e consumo di chi sente la necessità di farsi dire da altri cosa pensare su questo e su quell'argomento, nonché farsi dire come gestire la propria vita. Incredibilmente datato, soprattutto su certe tematiche come quelle relative alla sessualità e al rispetto delle diversità altrui. Con tutto il rispetto, il giudizio non può che essere uno: avvilente.

  • User Icon

    Giovanni Franco

    11/07/2005 20.29.18

    La solita riproposizione di concetti antichi, che male si appaiano al mondo moderno. Non c'è voglia di cambiamento.

Vedi tutte le 23 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione