DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Caterina d'Aragona

Alison Weir

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Chiara Brovelli
Editore: BEAT
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,71 MB
Pagine della versione a stampa: 654 p.
  • EAN: 9788865596296

17° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Di ambientazione storica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Caterina d’Aragona, figlia di Ferdinando il Cattolico e d’Isabella di Castiglia, sposò l’11 giugno 1509 Enrico VIII e fu con lui incoronata regina d’Inghilterra il 24 giugno. A partire dal 1525, però, Enrico era ormai infatuato della sua amante, Anna Bolena, e insoddisfatto del suo matrimonio con Caterina, che non gli aveva dato figli maschi, bensì un’unica figlia, la futura Maria I d’Inghilterra, erede al trono in un’epoca in cui non c’erano precedenti per una monarchia retta da una donna. Enrico cercò di far annullare il matrimonio, innescando una reazione a catena che portò allo scisma dell’Inghilterra con la Chiesa di Roma. Quando papa Clemente VII si rifiutò di annullare il matrimonio, Enrico si ribellò, assumendosi la responsabilità delle questioni in materia di religione. Fece allontanare Caterina dalla corte e la imprigionò nel castello di Kimbolton. Sempre più emarginata, spogliata di ogni privilegio e persino affamata, Caterina non rinunciò mai a farsi chiamare regina, e intorno a lei si raccolse un notevole ancorché violentemente represso consenso popolare, soprattutto femminile. Alison Weir, già acclamata autrice de L’innocente, torna a parlare delle mogli di re Enrico VIII in un appassionante romanzo storico sulla tumultuosa vita della regina Caterina d’Aragona, sposa devota fino alla fine e unica «vera» moglie di Enrico VIII.
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    sonia

    18/06/2019 09:41:35

    Adoro i romanzi storici e questo ha tutti gli ingredienti per tenere incollati fino all'ultima pagina.Bello,bello,bello

  • User Icon

    Valeria

    11/03/2019 10:57:31

    Chi mi conosce sa che non riesco affatto a resistere ad un buon libro storico. Quando poi è una monografia di un personaggio così affascinante come Caterina D’Aragona io vado in sollucchero. Ho divorato il libro che ho trovato davvero particolarmente interessante. Mi ha offerto spunti e rivelato curiosità su elementi che non conoscevo. Ottima idea regalo, perfetta anche per i ragazzi che vogliono avvicinarsi, in modo singolare, alla storia.

  • User Icon

    Anna

    09/02/2019 19:59:33

    La storia di una donna coraggiosa raccontata con maestria. Se siete amanti della storia inglese non potete perdere un’occasione simile.

  • Alison Weir Cover

    Vive nel Surrey con il marito e i due figli. Ha pubblicato 21 libri tra romanzi, biografie e saggi di argomento storico, con quasi 3 milioni di copie vendute nel mondo. L'innocente è stato il suo romanzo d'esordio. Tra i suoi libri: Caterina d'Aragona (Neri pozza, 2019). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali