La chimica della morte - Simon Beckett - copertina
Salvato in 1 lista dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La chimica della morte
4,99 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
La chimica della morte Venditore: LETTORILETTO + 5,00 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LETTORILETTO
4,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librisline
9,90 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Studio bibliografico Viglevanum
12,32 € + 4,83 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LETTORILETTO
4,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librisline
9,90 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
7,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Studio bibliografico Viglevanum
12,32 € + 4,83 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
La chimica della morte - Simon Beckett - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

In un paesino isolato alla periferia londinese, iniziano a susseguirsi efferati omicidi. L'assassino non si limita a torturare e uccidere le sue vittime - tutte donne - ma le "trasforma" secondo la fantasia della sua mente malata: sulla schiena di una attacca ali di cigno, nel ventre di un'altra infila conigli... Deve trattarsi evidentemente di uno psicopatico, e nel paese si diffondono panico e sospetto. È il dottor David Hunter, assistente del medico condotto locale ed ex autorità mondiale in fatto di analisi dei cadaveri, a indagare sul caso. La verità di cui verrà a capo sarà spiazzante: il colpevole non è un imbarazzante demente, ma una persona del tutto insospettabile.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2007
Tascabile
442 p., Brossura
9788845258749

Valutazioni e recensioni

4,22/5
Recensioni: 4/5
(46)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(24)
4
(13)
3
(5)
2
(3)
1
(1)
Fabio
Recensioni: 3/5

Prima prova che si avvicina più al 4 che al 3 per Beckett, il quale confeziona un buonissimo romanzo, forse cercando troppo di far leva sulla notorietà raggiunta da Patrica Cornwell e Kathy Reichs, creando un protagonista che, però, risulta poco caratterizzato e tropo "semplice" per invogliare il lettore a scoprire il suo futuro. Ma la trama è buona, i colpi di scena al punto giusto, nel momento giusto, e una dose di particolari scientifici di tutto rispetto. Per chi non ama il "macabro" potrebbe risultare difficile da digerire, soprattutto per la descrizione attena dei processi di decomposizione e putrefazione perfettamente riuscita. Non lo si può definire noir, neppure horror, forse si tratta di un thriller con venature di giallo e un pizzico (forse eccessivo) di romantico, ma nel complesso Beckett supera l'esame e si spera in un suo secondo libro che superi le pecche del primo, grazie all'esperienza acquisita con LA CHIMICA DELLA MORTE. Consigliato per chi vuole leggere qualcosa di diverso da Kay Scarpetta e Tempe Brennan, ma ha uno stomaco forte. Sconsigliato a chi cerca le stesse strutture di P. Cornwell e K. Reichs e non ama le descrizioni crude.

Leggi di più Leggi di meno
zombie49
Recensioni: 3/5

Il dott. Hunter, antropologo forense di fama mondiale, si è trasferito da Londra in un paesino di campagna nel Norfolk, x lavorare come medico generico, sconvolto dalla tragica morte in un incidente stradale della moglie e della figlioletta. Dopo tre anni, la quiete è sconvolta da un orribile ritrovamento: due ragazzini scoprono a lato di un sentiero il corpo decomposto di una donna, massacrata con violente coltellate. L'assassino ha lasciato una macabra firma: ha conficcato nella schiena del cadavere bianche ali di cigno. Mentre la polizia invita Hunter a collaborare x risalire alla data della morte, un'altra donna scompare. A Manham tutti si conoscono, e presto affiorano sospetti. La soluzione è abbastanza prevedibile, perché nei gialli il colpevole è sempre l'insospettabile. Tuttavia anche in un assassino non c'è solo male, ma anche dolore, frustrazione, vendetta, e una forma distorta di amore. Come sempre l'investigatore dilettante si rivela più attivo e perspicace della polizia, e il suo coinvolgimento in prima persona nel concitato finale è alquanto improbabile ma Hunter è un personaggio umano, con dubbi, incertezze, timori, a differenza di tanti infallibili protagonisti della letteratura gialla. Interessanti le osservazioni disincantate e ironiche sulla psicologia umana, dall'eccitazione x la novità di un delitto che non tocca direttamente, allo sgomento quando si scopre che riguarda una persona conosciuta, alla paura x la propria sicurezza, alla diffidenza reciproca quando si capisce che l'assassino deve essere fra noi. Ottimo affresco della campagna inglese e della vita in un villaggio, in cui il forestiero è sempre visto con diffidenza e mai interamente accettato, anche dopo anni. Un romanzo sulle orme di K. Reichs, meno preciso in medicina ma più avvincente come giallo.

Leggi di più Leggi di meno
vittorio
Recensioni: 5/5

Il primo libro che leggo di questo autore...che dire? Semplicemente superbo, ti incolla alla sedia dalla prima pagina all'ultima...Una notte ho addirittura sognato la storia di questo libro...Suspance, orrore, terrore, adrenalina, sangue, speranza e dolore in circa 500 pagine che sono un capolavoro del genere. Simon Beckett?? Corro a prendere altri libri...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,22/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(24)
4
(13)
3
(5)
2
(3)
1
(1)

Conosci l'autore

Simon Beckett

1960, Sheffield

Simon Beckett è un autore britannico. Nato a Sheffield nel 1960, è editorialista e giornalista freelance su «The Times», «The Daily Telegraph» e «The Observer». Vincitore del Premio Marlowe della Chandler Society come Best International Crime Novel, Bompiani ha pubblicato Jacob (2010) e l'intera serie dedicata all'anatomopatologo David Hunter: La chimica della morte (2006), Scritto nelle ossa (2007), I sussurri della morte (2009), e La voce dei morti (2011). Nel 2015, inoltre, ha pubblicato anche il romanzo Il rifugio.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore