Categorie

E. L. James

Traduttore: S. Zucca
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2012
Pagine: 594 p. , Brossura
  • EAN: 9788804623243

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ely

    22/08/2015 15.37.02

    Come vi avevo anticipato nella recensione di 50 sfumature di grigio, ho voluto leggere questa saga per capire il motivo di tanto chiacchiericcio. Effettivamente è diversa dai soliti libri, ma nemmeno tanto, ho trovato autori che lasciano spazio anche alla descrizione delle scene più spinte. Altra cosa che avevo anticipato, era che vedevo una trama sotto tutta questa parte di sesso, e finalmente in questo libro la storia viene fuori. Ricordo di avere detto "finalmente" dopo avere letto i primi capitoli, ora si che si ragiona. Eravamo rimasti che Anastasia aveva lasciato Christian, ma senza di lui non sta affatto bene. Fortuna che il periodo di lontananza non dura tanto, lui la torna a cercare, e lei non resiste e gli da una seconda possibilità. Resta sempre il fatto delle cinquanta sfumature di tenebra presenti nel nostro Christian, ma Ana è talmente innamorata da accettare anche questa parte di lui. Iniziano ad uscire i personaggi, da un lato Anastasia, che ha trovato il suo mondo da quando sta con Christian, ma questo senza perdere di vista chi è e che cosa vuole. Dall'altro troviamo Christian, che inizia a vacillare nei suoi sentimenti. Ha sempre avuto quello che voleva ed ha sempre avuto rapporti di questo tipo, ma con Ana è diverso, è rimasto devastato quando lei l'ha lasciato, e per farla tornare, accantona il lato oscuro del suo carattere. Sembra la classica storia d'amore, ma le cose non sono così semplici. Intanto abbiamo il personaggio del capo di Anastasia alla casa editrice, che dopo un tentativo di approccio fallito viene licenziato in malo modo. Sembra un personaggio secondario ma non dimenticatevi di lui. Altro colpo di scena, torna alla carica una ex di Christian, ed ovviamente non è una cosa semplice perché la ragazza in questione è alquanto instabile, astiosa nei confronti di Anastasia e soprattutto armata. Anche qui ci sarà da tenere il fiato in sospeso per alcuni capitoli...

  • User Icon

    Jessica

    02/04/2015 14.30.03

    Il secondo volume è davvero fantastico. Nuovi incontri, nuovi sentimenti e nuove rivelazioni. Letto in praticamente due giorni. Ti coinvolge fino a quando non arrivi all'ultima pagina.

  • User Icon

    wonder woman75

    27/02/2015 09.09.59

    E' una bella storia nulla di esaltante ma scritta bene e scorrevole. consiglio di leggere tutta la trilogia

  • User Icon

    Annina

    02/02/2015 20.22.38

    Pensavo che il "grigio" fosse senza trama ma non sapevo cosa stavo per leggere, diosanto che brutto libro! Vediamo.....inizia con il primo capitolo non troppo male, i fidanzati che si ritrovano dopo aver litigato, qui la scrittrice aveva in pugno la storia giusta invece li fà rimettere insieme immediatamente, il personaggio di Christian l'unica cosa decente ed originale della storia improvvisamente si trasforma e dopo un capitolo inizia un racconto melenso e tutto uguale stile Grande Fratello 24h su 24 in Casa Grey, dal buongiorno alla buonanotte e comprensivo di descrizione pasti, tutto sui fidanzatini dell'anno, pieni di "non mi lasciare, ho paura" "no che non ti lascio, oddio sei bellissima". Ma dov'è la storia??? Io sono romantica e amo i libri romantici ma QUESTO è troppo perfino per me. Trama inesistente che non sveglia neanche con i rapidi episodi della ex malata, o l'incendio dell'elicottero. Mi chiedo come fa una casa editrice a pubblicare un libro così povero di contenuti (apprezzabili e non) .

  • User Icon

    Mauro Forte

    28/06/2014 16.35.57

    Bellissimo, la narrazione diventa sempre più avvincente con il passare delle pagine. Ovvio non ci si può aspettare una trama intrecciata e complicata come quella dei grandi colossi classici.

  • User Icon

    Annalisa

    06/08/2013 15.41.45

    Sono una fervente lettrice, divoro ogni anno decine e decine di libri ma non ho mai letto qualcosa di cosi' brutto, noioso e scritto male! Una vera pornografia della parola!! Ho voluto leggere la trilogia intera, al primo mi sono detta: visto che é un successo mondiale ci deve pur essere qualcosa, proviamo con il secondo e dopo il secondo vediamo dove va a finire, ci sarà un riscatto finale, un coup de theatre! Niente, il grigio più assoluto, per rimanere in tema. Se si vogliono leggere delle belle storie d'amore leggete Rosamunde Pilcher, oppure se si vuole della vera letteratura erotica ma scritta da veri scrittori allora leggete Histoire D'O oppure il Marchese de Sade, ma non ci facciamo prendere in giro dal marketing americano. Ho dato 1 come voto perchè non c'era -10 altrimenti é quello che si sarebbe meritato,

  • User Icon

    nanni

    05/03/2013 12.57.49

    E' ripetitivo in modo asfissiante. Tutto il giorno lei ripete com'è bello, quanto lo ama, quanto mi ama, ma è proprio mio, come sono fortunata ecc. Mi si può obiettare che una persona innamorata normalmente lo fa, ed è vero; ma non è ovvio che ripeterlo in continuazione dà la misura della pochezza e noiosità del libro. Anche le scene trasgressive che in qualche modo colorano una trama da bassa soap opera, alla fine fanno quasi rabbia, laddove lei continua a dire: "oddio, ora lo fa" "voglio proprio che lo faccia" "cosa mi fa" ecc. e quindi prima che lui finalmente lo faccia, noi lettori non ne possiamo più. Insomma dopo il primo libro questo ripete trame ed azioni ripetitive e stanca veramente!

  • User Icon

    Giada

    13/02/2013 11.49.15

    Il secondo capitolo della saga mi è piaciuto un po' più del primo. Tra un incontro sessuale e l'altro, nasce una storia d'amore tra i due protagonisti che da un po' di senso alla storia. Ana si trasferisce a casa di Christian, dove i due piccioncini sono perennemente impegnati a scoprirsi a vicenda (sessualmente parlando, ovvio). Come cornice della storia, abbiamo il capo di Ana che si rivela essere, in realtà, un maniaco sessuale (che ovviamente punta lei), mentre una ex sottomessa di Christian cerca vendetta per la storia di lui con Ana(ovviamente punta lei). Questo perenne ruolo di principessina in pericolo di Ana, e di cavaliere dall'armatura lucente di Christian, alla lunga risulta pesante. Possibile che capitino tutte ad Anastasia?! Questa volta, però, il romanzo è più "introspettivo", perché viene a galla la storia di Christian, che da padrone dispotico e Dominatore, qua si trasforma quasi in un Sottomesso per non perdere la donna che finalmente ha ammesso di amare. Rivincita dell'amore, dunque, in questo secondo capitolo della saga, che però mantiene a pieno le continue descrizione sui rapporti tra i due, spesso troppo "gonfiati" per essere pienamente credibili.

  • User Icon

    ile

    11/02/2013 16.18.19

    Sarà un libro privo di contenuti e di bassa qualità ma a me è piaciuto tantissimo. L'ho letto tutto d'un fiato innamorandomi sempre di più dei personaggi e della storia

  • User Icon

    Nefe

    11/01/2013 16.48.10

    E cosi nel secondo volume l'autrice ha "moderato il tiro" come si suol dire....ed invece di descrivere unicamente un ritratto distorto di un Dominatore ed il suo mondo ha aggiunto un pizzico di storia in più....questo è leggibile, l'indignazione suscitata cosi prepotentemente nel primo, nel secondo non viene....l'ho preferito sinceramente, almeno è stato dato un senso (piu o meno) ad una storia che senso non ne aveva.Lo consiglierei?Ni..a voi la scelta

  • User Icon

    Jack

    16/12/2012 09.12.24

    "sfumature di grigio era un po piu' coinvolgente....si arriva alla fine con fatica in quanto la trama è noiosa e ripetitiva...

  • User Icon

    Michy

    07/12/2012 16.21.10

    Ho già recensito il grigio, ma sperando di evitare a qualcuno l'acquisto di questa penosità, ribadisco che una saga così noiosa la dovevo ancora leggere. E aggiungo che non capisco veramente cosa ci sia stato di così eccezionale per essere diventato il fenomeno letterario dell'anno. E aggiungo, da donna assolutamente non bigotta, che non capisco come le donne possano prendere Mr. Grey come l'uomo dei sogni. Proprio non lo so!!! Sconsigliatissimo!

  • User Icon

    Sonia

    22/11/2012 17.53.47

    Ho letto il primo per pura curiosità...e mi è piaciuto, come già detto, sono libri leggeri, da prendere per quello che sono... Bello anche il secondo che è riuscito ad appassionarmi tanto quanto il primo così...bisogna leggere il terzo...

  • User Icon

    sabe

    20/11/2012 18.49.15

    Libro terminato oggi. Stesso voto del primo, solo che mi ha lasciato qualcosa di differente. E' molto molto più romanzato questo,direi che la trama si possa definire CLASSICA. E questo è un peccato!!! voto 3, perchè comunque la voglia di proseguire nella lettura me l'ha lasciata ...e questo è un gran bene!!!!!

  • User Icon

    Romolo Ricapito

    14/11/2012 02.20.01

    Cinquanta sfumature di nero non ha lo stesso fascino del "grigio" , il precedente capitolo . E per più di una ragione. I personaggi della celebre "saga" mostrano qui tutti i loro difetti, nell'ambito di un intreccio lungo e prolisso che ha dell'incredibile per l'assurdità di certe situazioni. La protagonista, Anastasia Steele, non fa che ripetere del suo uomo, il miliardario Christian Gray: "quanto è bello", oppure , "è proprio mio questo dio greco?". Ogni due pagine, queste frasi vengono ripronunciate insistentemente e scioccamente . Lui è un ventisettenne Zio Paperone , ricco sfondato, che non si capisce quando lavori o quando ne trovi il tempo . Lei, idem: dalla casa editrice dove è impiegata, invece di darsi da fare anche perché neo-assunta, chatta tutto il tempo via computer o Blackberry con l'ingombrante fidanzato. Rifiuta le perversioni dell'incontentabile partner , ma di fatto gode a farsi infilare delle sfere "stimolanti" nelle parti intime e ad abbracciare ogni altra sorta di sofisticate perversioni. Ciò che irrita è l'irrealtà della ricchezza, trasformata in alibi per concedersi mille abitudini e sollazzi lontani dal sentire comune , come se tale prosperità dovesse giustificare anche ogni sorta di idiozia mentale ed assenza di intelligenza .Christian e Anastasia non pensano, mai: scopano come ricci, trasformando la loro relazione in un "a tu per tu" malato e narcisistico. Lei, finta santarellina, è una ninfomane incontentabile, gelosa delle pregresse amanti di lui. Christian, è un mezzo idiota, viziato e deviato, che si crede dio in terra. Ma ripetitivo è anche lo stile della James ; è asfissiante l'alter ego della "dea interiore" che rappresenta la coscienza di Anastasia. Dietro il paravento della trasgressione, il libro celebra la relazione in fondo piccolo- borghese che si inquadra nel matrimonio , giusto per fare contento il resto della famiglia e per guarire forse dalle ossessioni perverse .

  • User Icon

    Silvia

    13/11/2012 13.08.17

    Anche questo secondo libro l'ho trovato troppo ripetitivo, ed in alcuni parti troppo "smielato" molto stile harmony, ma almeno c'è un po' più di suspense, e un approfondimento sui personaggi principali. Anche in questo caso voto 2 ma solo perché mi piacciono le storie d'amore a lieto fine

  • User Icon

    betty

    06/11/2012 17.57.43

    Il voto che do a questo libro è un 3 1/2 ...l'ho trovato intrigante e anche meglio del primo nel quale c'erano troppe descrizioni di sesso! certo una storia d'amore abbastanza improbabile comunque consigliato a chi volesse leggere qualcosa di non impegnativo!

  • User Icon

    erica

    30/10/2012 15.31.40

    la storia prende molto. per quel che mi riguarda mi è piaciuto molto più questo che il primo. l'ho praticamente divorato...una suspance dietro l'altra, sono sempre dell'idea che sia troppo esplicito e non lascia molto spazio a fantasie erotiche (se omettevano qualche dettaglio sarebbe stato più erotico secondo me) ma nel complesso mi è piaciut molto. anche il modo in cui è scritto mi ha soddisfatto..non vedo l'ora di leggere il 3°

  • User Icon

    francesca

    23/10/2012 16.56.22

    Continuando a leggere il secondo libro della trilogia (terminato poche ore fa)...la storia si è trasformata in un bellissimo romanzo d'amore, pieno di suspance e di tanti colpi di scena...divorerò il terzo volume in men che non si dica....

  • User Icon

    Noemi

    23/10/2012 16.15.59

    La nostra cara Anastasia è sempre alle prese con ormoni impazziti e dee interiori che ballano e saltano come cavallette... o grilli! (mi ricorda "poco" pinocchio e il grillo parlante!) Il nostro caro Mr. Cinquanta Sfumature invece, ci sorprende con confessioni e ex pericolose... Rimango sempre dell'idea che lui sia l'unico personaggio veritiero e non quella ragazzetta (che mi ricorda una falena in trappola). Il Sesso è sempre la parte principale di ogni capitolo MA, questa volta c'è più spazio a tutto il resto (come la gelosia, che regna sovrana tra tutti e due). Parlando seriamente, in questo libro c'è poco da dire. Aleggia sempre questa presenza del "vorrei ma non posso". Vorrei che questo libro fosse innovativo ma non posso farlo, perchè ho cannato dall'inizio. I libri vengono messi insieme da ciò che ci circonda e mi chiedo chi frequenti l'Autrice o che punto di riferimento abbia. Che personaggi ha sfornato? Una ragazza dall'animo virginale con un fondo perverso, Un'uomo dall'animo oscuro con profondi problemi affettivi, Un'amica/Regina con il bisogno di amare e essere amata, Una schiera di ex con la mania del controllo e mente disturbata, Capi simpatici con una vena perversa nascosta male, Un'amico disponibile/fidato e eterno innamorato di qualcuno che non lo corrisponde, Genitori perfetti...... Stereotipi a tutto spiano. Roba non solo vista e rivista millemila volte ma anche propinata nel top del ridicolo. Non esiste mezzo sforzo di cambiare le sorti..... E che è, siamo tutte delle crocerossine pronte a rimboccarci le maniche appena vediamo lo stronzetto di turno?! Mapperfavore!

Vedi tutte le 64 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione