Il circo dei dannati - Laurell K. Hamilton - copertina

Il circo dei dannati

Laurell K. Hamilton

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Alessandro Zabini
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 aprile 2004
Pagine: 365 p., Rilegato
  • EAN: 9788842913016
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,20

€ 16,50
(-38%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il secondo episodio delle avventure della sterminatrice di vampiri, Anita Blake. A St. Louis vengono commessi due omicidi, i morsi sui corpi delle vittime fanno immediatamente pensare all'opera di una banda di vampiri e al coinvolgimento di un Master, un vampiro molto potente e pericoloso, con una forte capacità d'attrazione. Le indagini richiedono l'intervento di Anita Blake che decide di rivolgersi a Jean Claude, il Master della città. Egli nega però ogni coinvolgimento nei recenti fatti di sangue e avanza l'ipotesi della presenza in città di un altro efferato e sanguinario Master...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,35
di 5
Totale 34
5
21
4
8
3
3
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    filippo

    10/12/2019 14:02:27

    Saga accattivante e originale per gli amanti del fantasy, ma anche diversa da tutte le altre saghe fantasy. Ogni libro è una scoperta

  • User Icon

    Dj

    21/04/2010 08:59:31

    Dei primi 3 è di sicuro quello che mi ha divertito di più. La storia è coinvolgente e finalmente si approfondiscono alcuni personaggi. Belle le new entry. Finalmente posso dare un voto alto! Anche se resta una serie senza troppe pretese, il libro è carino e divertente! Godibile.

  • User Icon

    Giovanna

    02/01/2006 18:40:37

    Questo secondo libro mi è piaciuto molto più del primo della serie (“Nodo di sangue”). L’intreccio è bello ed avvincente ed il vampiro Jean-Claude sempre più affascinante e “gentiluomo” [ non tutti i vampiri regalano mazzi di rose e fanno una corte, seppure a loro modo, spietata ;-) ]. Mi chiedo solo come faccia Anita a rifiutarlo, a tradirlo ed a finire per innamorarsi di un licantropo a lui legato! Dopotutto, se lei si pente non appena ha fatto il suo nome al potente vampiro Oliver che intende distruggerlo e se si rammarica, alla fine, di essere stata liberata dai marchi che la rendevano sua serva umana, perché tutta questa ritrosia e difficoltà ad accettare l’evidenza e la profondità di un simile sentimento che è ben più di una semplice attrazione (come suole definirla)? L’ambiguità e contraddittorietà di questo legame “perverso” danno un’ulteriore nota di suspence a questa serie di avventure narrate in 11 romanzi. Insomma, alla fine trionferà l’amore tra l’impavida cacciatrice di vampiri Anita ed il bel tenebroso Jean-Claude???

  • User Icon

    Rica

    02/10/2005 00:47:52

    Ognuno dei libri della Hamilton è 1 puzzle di una grande storia. Perciò è inutile dire quale tra quelli usciti è il più bello, sono tutti fantastici e se si comincia non si finisce più.

  • User Icon

    Aryam

    28/09/2005 16:52:00

    Qualcuno potrebbe spiegarmi per favore quale è il 1° e il 2° libroche ha scritto la hamilton? Vorrei aggiungere che il libro mi è piaciuto tantissimo!!!!Come sarebbe secondo voi la coppia Jean-cloude/Anita?Secondo me perfetta!Ciao!

  • User Icon

    Angel

    12/09/2005 10:04:41

    Beh non saprei che dire se non che questo è iul più bel libro che io abbia mai letto, la Hamilton è una scrittrice formidabile. Vorrei però lasciare un appunto importante a Nox che ha scritto il 9° commento a questo libro e tutti coloro che sono interessati: Il primo libro scritto da Laurell K. Hamilton è stato pubblicato nel 1994 mentre la prima puntata di Buffy è stata trasmessa nell'anno 1997 aveva già pubblicato la bellezza di sei romanzi tra i quali anche l'indedito Laughing Corpse (il secondo libro: mai pubblicato) e Killing Dance che in italia dovrebbe essere pubblicato tra poco. Quindi la prossima volta che qualcuno ritiene di poter criticare qualcuno solo perchè è più bravo di lui o semplicemente non gli sta simpatico è pregato di documentarsi prima di fare brutte figure... Ciao a tutti W Anita Blake Angel

  • User Icon

    Spiky

    08/09/2005 16:37:58

    Decisamente un libro bellissimo . Come ho detto per nodo di sangue , grandioso l'intreccio ironia -horror e le "creature del buio" che convivono con gli umani . E forse leggermente scritto (o tradotto ? ) meglio di nodo di sangue , ma la trama di quest'ultimo , secondo me , creava maggior "dipendenza " . Comunque un libro semplicemente meraviglioso da leggere assolutamente . Ah .... in effetti , Anita è un pò troppo impeccabile e incorrutibile ... ma , nelle trame dei libri più recenti (non ancora publicati in italia ) si scioglierà , e le trame non sarannò piu incentrate su un'indagine . Quest'ultima avrà un ruolo un pò marginale , allo scopo di dare più spazio hai cambiamenti nella vita della nostra Blake ...riguardo alla somiglianza con Buffy vorrei dire due parole .Che inanzitutto Buffy è uno show meraviglioso , e , chi non lo ha seguito a fondo non può esprimere giudizi afrettati . E comuque , ritengo che Anita non assomigli a Buffy , che è invece molto fragile , forte perchè è costretta . e , infine , Joss Whedon (creatore di Buffy ) non ha certo copiato la Hamilton , dato che il film per il cinema "Buffy the vampire Slayer " (da cui ha origine la serie )uscì nelle sale nel 92 , mentre guilty pleasures , il primo libro di Anita , uscì nel 93 ...

  • User Icon

    timidy79

    31/08/2005 11:21:49

    Assolutamente fantastico. Adoro il modo di scrivere di questa autrice: semplice e diretto. Sono proprio soddisfatta di questa saga... E ora sotto con il prossimo.

  • User Icon

    Sonia

    14/07/2005 20:23:29

    che dire?semplicemente fantastico,come sempre!!

  • User Icon

    sara

    28/04/2005 20:18:46

    L'adoro..non ho altre parole...ho letto tutti e tre i suoi libri in una settimana... Anita è Forte,ironica e straordinariamente viva considerato che il mondo in cui vive è pieno di morti! Leggetelo...troppo bello!

  • User Icon

    Paola

    27/04/2005 16:44:28

    è il secondo libro che leggo di quest'autrice e debbo dire che non mi ha deluso... molto bello e da leggere

  • User Icon

    babbbara

    21/04/2005 21:42:03

    Vorrei rispondere a Nox che il Circo dei Dannati è stato pubblicato per la prima volta nel lontano 1995, quindi forse è Buffy a dover essere accusata di plagio, comunque ribadisco la mia affezione ad Anita e tifo strenuamente per Jean Claude!Chi potrebbe resistergli. Sbrigatevi a pubblicare gli altri volumi ad ottobre in America pubblicheranno il numero 13 " Danza Macabra" e l' Italia resta come al solito indietro!!!!

  • User Icon

    kokka91

    27/03/2005 15:26:52

    Sicuramente migliore di nodo di sangue la Hamilton con questo libro si è superata.Intrigante e sconvolgente mi ha semplicemente conqustata,sia per l'acume che Anita dimostra sia per la spumeggiante trama.Chiedo,però che la casa Nord pubblichi anche quelli mai usciti in Italia,perchè non leggerli sarebbe una grossa perdita per noi lettori!!!

  • User Icon

    Claudio O Bologna

    22/03/2005 17:57:06

    vorrei ricordare a Nox che questo libro è stato scritto quando buffy ancora non esisteva e che forse è j whedon ad essersi ispirato alla hamilton. il libro è ok anche se non al livello degli altri della serie (specialmente il quinto e il sesto ancora inediti in Itakia)

  • User Icon

    Nox

    24/02/2005 22:33:03

    estremamente deludente Laurell può chiamare li libro il circo del plagio in quanto la trama è molto simile a il famoso telefilm buffy

  • User Icon

    Zeruhur

    21/01/2005 23:17:47

    Libro di pregevole fattura, ho solo dovuto aspettare di leggere entrambi i libri della serie per iniziare ad apprezzarla... "nodo di sangue" lo trovo tutt'ora mediocre ma l'ambientazione intrigante mi ha incuriosito al punto di comprare anche il secondo volume della serie per un giudizio più approfondito e non me ne sono pentito. la traduzione comunque è sicuramente penalizzante: si intuisce che sotto la superficie c'è uno stile frizzante che il traduttore non riesce a rendere. La trama ha degli spunti interessanti e originali, ma la psicologia dei personaggi, benchè più approfondità resta tagliata con l'accetta. Confido già nel terzo (quarto) volume "Luna nera" che sto leggendo in questi giorni e sembra notevolmente più curato

  • User Icon

    martina

    10/01/2005 16:20:24

    io penso ke questo libro sia strafighissimo..inoltre anita è veramente speciale e mi piace da impazzire perchè abbiamo lo stesso carattere Cmq sn anke molto contenta di avere il suo stesso crocifisso e la stessa cicatrice sul braccio sinistro. Cmq l'unica cosa ke nn mi piace è ke rifiuti l'amore di jaen-claude perchè è veramente un romanticone...cmq questo libro è da urlo e anke nodo di sangue lo è...Laerell sei una grande continua cosi...nn vedo l'ora del prossimo libro...Dannazione mi sto allungando nel discorso cm al solito..un bacio ad anita jean-claude e laurell..alla prox

  • User Icon

    FRANCESCA E VITTORIA

    21/11/2004 15:28:58

    VORREMMO RINGRAZIARE GIORGIO PER AVERCI FATTO SAPERE CHE C'E'UN SECONDO LIBRO(CHE NON E'ANCORA STATO PUBBLICATO,ANCHE SE E'DA POCO USCITO IL QUARTO).VORREMMO DIRE COMUNQUE A GIORGIO,CHE GRAZIE A QUELLE NOTE A PIE'DI PAGINA ABBIAMO SCOPERTO CHE C'ERA UN PRIMO LIBRO,DATO CHE ABBIAMO CONOSCIUTO QUESTA SCRITTRICE PER PURO CASO E CON QUESTO LIBRO.CI SCUSIAMO CON I LETTORI PER LA PRECEDENTE RECENSIONE FORSE TROPPO SBRIGATIVA E BANALE CHE IL LIBRO NON MERITAVA.VORREMMO AGGIUNGERE,CHE QUESTO LIBRO E'MIGLIORE DEL PRECEDENTE,ANCHE SE LA TRADUZIONE E'MIGLIORATA,E'ANCORA LEGGERMENTE SCADENTE.UN SALUTO HAI LETTORI.

  • User Icon

    FRANCESCA E VITTORIA

    06/11/2004 22:06:56

    LIBRO ENTUSIASMANTE E COINVOLGENTE, PECCATO CHE LA FINE SIA UN PO'TROPPO VELOCE E BANALE.ANITA POTREBBE MOLLARSI DI PIU' DATO CHE E'CIRCONDATA DA COSI' TANTI FIGONI.ASPETTIAMO CON IMPAZIENZA IL PROSSIMO LIBRO. CIAO

  • User Icon

    The Royale Vampire

    22/09/2004 18:37:28

    Libro assolutamente affascinante, non c'è ke dire!! sono comunque convinta ke l'edizione inglese sia di gran lunga meglio di quella italiana, infatti mi sono messa subito alla ricerca dei libri in lingua originale... sono comunque molto arrabiata con la casa editrice Nord: sul sito della Hamilton risulta che tra "Guilty Pleasures"(Nodo di sangue) e "The Circus of the Damned"(Il circo dei Dannati) ci sia un altro libro!!! Che strano caso è mai questo? perchè non lo hanno pubblicato?

Vedi tutte le 34 recensioni cliente
  • Laurell K. Hamilton Cover

    Laurell K. Hamilton è nata a Heber Springs (Arkansas), ma è cresciuta a Sims, un piccolo villaggio dell'?Indiana. Dopo la morte della madre in un incidente d'?auto, è stata la nonna a curare la sua educazione e a darle da leggere il primo di numerosi romanzi fantasy e horror che l?'hanno appassionata all'?istante, spingendola, in seguito, ad abbandonare l'?idea di diventare una biologa in favore della scrittura. I romanzi dedicati alla cacciatrice di vampiri Anita Blake e quella che racconta le vicende di Meredith Gentyr sono stati pubblicati con enorme successo in tutto il mondo. Approfondisci
Note legali