Il circo - Miranda Mellis - copertina

Il circo

Miranda Mellis

Scrivi una recensione
Editore: Wojtek
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 1 marzo 2019
Pagine: 80 p.
  • EAN: 9788894334548
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,50

€ 10,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Per conoscere questo mondo devi poter morire. Una donna si imbarca su un traghetto all'apparenza comunissimo, ignara che quel viaggio improvvisato la condurrà in un luogo senza tempo percorso da un incessante flusso di anime disorientate. È un aldilà fatto di stazioni sotterranee in cui i defunti vagolano indefinitamente e si concedono come unico svago la visione di film su un mega schermo. L'incontro con la madre, acrobata circense da viva e sibillina guida nell'oltretomba, insinua nell'involontaria viaggiatrice il desiderio di restare per capire le leggi che regolano il dopo-morte e gli enigmatici sogni che la invitano a ricomporre un misterioso puzzle di immagini del passato. Ricordi di più generazioni conservati nella memoria collettiva della grande famiglia di circensi. Con una prosa attenta alla valenza simbolica di ogni parola, Miranda Mellis trascrive nella forma di una fiaba mitologica la riflessione filosofica sull'esistenza di un canale di comunicazione tra terreno e ultraterreno.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    mp

    11/03/2019 09:26:48

    Genere? Al di là del genere. Ha l'enigma del thriller, lo sguardo visionario della fantascienza, i mondi della distopia e dell'utopia, la criticità della filosofia, gli abissi dell'intimistica, l'angoscia dell'orrore psicologico, la voce della denuncia, la ricerca linguistica della semantica. Una parola che le sintetizza tutte: l'immaginazione della letteratura. Un viaggio "semantico", appunto, alla scoperta di un mistero che avvolge una famiglia di circensi in un aldilà che perde le caratteristiche canoniche attribuitegli dalla religione per divenire luogo di comunicazione tra vivi e morti grazie al valore simbolico del linguaggio.

  • Nata nel 1968, Miranda Mellis è cresciuta e vive a San Francisco. È stata danzatrice per il Knee Jerk Dance Project e cofondatrice del più piccolo circo del mondo, The Turnbuckles, che nel 1998 è stato in tournée in venticinque Stati americani. Nel 2004 ha vinto il John Hawkes Prize per la narrativa e il Michael Harper Praxis Prize per la saggistica. I suoi racconti e le sue poesie sono stati pubblicati su varie riviste come «McSweeney’s», «The Believer», «Fence», «Tin House», «Post Road», «Denver Quarterly», e in diverse antologie. Insegna scrittura al California College of the Arts e all’Università di San Francisco, ed è editor dell’Encyclopedia Project.... Approfondisci
Note legali