Citizen Berlusconi. Vita e imprese

Alexander Stille

Traduttore: F. Paracchini
Editore: Garzanti Libri
Collana: Saggi
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 16 febbraio 2006
Pagine: 449 p., Brossura
  • EAN: 9788811740414
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
La parabola politica di Silvio Berlusconi è uno degli eventi politici e mediatici più interessanti degli ultimi anni. Per alcuni si tratta di un fenomeno tipicamente italiano, che prospera grazie alle arretratezze e agli squilibri del paese. Per altri è invece un prodotto della modernità (o della postmodernità), proprio dell'intreccio di potere economico, mediatico e politico. Alexander Stille traccia una analisi del berlusconismo, con le sue forze e i suoi punti deboli, e i vizi le virtù dei suoi governi.

€ 8,10

€ 15,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    markuswas

    07/02/2008 18:26:36

    Perchè un giornalista che si autoproclama più volte nel testo ricercatore della verità spaccia sondaggi, opinioni personali, dicerie e impressioni per dati di fatto senza che siano suffragati da alcuna certezza? Perchè si mette a fare della sociologia un tanto al chilo? La risposta dovrebbe essere: IDEOLOGIA...

  • User Icon

    Federico

    06/02/2008 11:37:36

    Non è chiaro il senso di scrivere un libro su Berlusconi utilizzando quasi esclusivamente materiale proveniente da altri libri già editi (Kaos edizioni)come si evince dalle note alla fine di ogni capitolo...mah...alcune tesi risultano vecchie a soli due anni dalla pubblicazione. L'autore si improvvisa spesso sociologo,presentando tesi raffazzonate,condite da un'improvvisazione che a volte degenera nel ridicolo (es:negli anni'70 c'erano pochi spiccioli in giro??)

  • User Icon

    Antonino

    29/03/2007 16:51:47

    Cercavo una biografia di Berlusconi che non fosse nè di destra nè di sinistra e l'ho trovata in questo libro. Dal libro emerge una bravura imprenditoriale e un'intelligenza sovraumana di Berlusconi, ma al tempo stesso, si possono intuire tante menzogne e tante cose che, purtroppo, in televisione non si sono mai viste e sentite. Tante verità su questo uomo vanno ricercate in altre fonti di informazioni perchè in Italia c'è questo monopolio televisivo e vengono trasmesse solo le cose che fanno comodo. In Italia, soprattutto in televisione e su molti giornali, non c'è la libertà di informazione, intesa come il diritto di informare e di essere informati. L'impero di Berlusconi monopolizza l'informazione e ci fa apparire vero il falso e viceversa. Ottimo libro.

  • User Icon

    domenico de giacomi

    18/05/2006 18:46:15

    Un'intrigante,avvincente,attuale racconto sulla vita di un'Uomo affascinante estremamente Italiano nel bene e nel male che si è fatto largo con ogni mezzo per raggiungere il vertice del Potere politico delle Ns Istituzioni .Un tipo di vissuto nel bene e nel male che è scritto nel fu ' delle pagine della Ns Storia di Italiani e che si è sotto alcuni aspetti ripetuto . Se ...quanto scritto è vero ...ben sapendo quanto la verità sia lenta nell'emergere mi sento di esprimere quanto sia stata poco saggia ,bottegaia poco lungimirante e stupida la metà dei sudditi Italiani a credere in quest'Uomo .A Lui in ogni caso la mia personale simpatia solo per il bene che senza dubbio ha saputo fare ! Il male se fatto lo giudicherà Dio se esiste ! Inoltre la speranza che possa capire in tempo quanto la vita sia alla fine inutile vanità di tutti i perdenti che riescono ad arrivare alla sua naturale fine ."C'è un tempo per nascere e un tempo per morire (Qoelet 3,11) ...(Qoelet 4,16)E dissi felici i morti che son gia' morti ,piu dei vivi che sono ancor vivi :e piu felice degli uni e degli altri ,chi ancora non è e non ha visto la malvagità che si commettono al mondo" .E lo scrivo da Cattolico non praticante quale sono . Un libro da leggere con attenzione e attenta riflessione sopratutto tra i piu giovani ....che naturalmente e istintivamente capiscono di piu ciò che appare e istintivamente gli affascina .Ma purtroppo alla fine è sempre e si rivela sempre una realtà apparente,temporanea e vana come è la Ns Vita .

  • User Icon

    Andrea

    24/02/2006 14:43:18

    Una cronistoria sulla parabola mirabolante del Cavaliere, ma soprattutto un inno alla libertà di opinione che nel nostro paese continua ad essere merce rara e sempre più preziosa.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione