Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 61 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La città di Dio
31,35 € 33,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+310 punti Effe
-5% 33,00 € 31,35 €
Disp. immediata Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
31,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
33,00 €
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
31,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria La Cometa
33,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
33,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
33,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Memostore
21,45 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Libraccio
14,85 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
31,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
33,00 €
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
31,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria La Cometa
33,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
33,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
33,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Memostore
21,45 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Libraccio
14,85 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La città di Dio - Agostino (sant') - copertina

Descrizione


Considerando la frequenza con cui la nozione di civitas ricorre nell'itinerario intellettuale di Agostino e il ruolo che vi ricopre, appare manifesto che il De civitate Dei non è un'opera semplicemente occasionale, ma piuttosto che risponde ad un preciso progetto teologico e religioso a lungo pensato. Nella visione teologica e religiosa offerta dal De civitate Dei, la vita perde ogni connotazione puramente occasionale e contingente, per svilupparsi secondo un itinerario ben definito e in vista di un fine saldamente stabilito. La traduzione è tratta dall'edizione critica latino italiana dell'Opera Omnia di sant'Agostino pubblicata in Italia da Nuova Biblioteca Agostiniana - Città Nuova.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2
2002
31 dicembre 1997
1374 p.
9788831114073

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Giorgio Minucci
Recensioni: 5/5
Poveri angeli cattivi

Opera grandiosa, fondativa della teologia e della filosofia della storia e delle annesse teodicee, scorrevole per l'alto stile letterario e in particolare per i contenuti. Nei primi 10 libri (capitoli) vi è un'asserragliata apologia del cristianesimo conto il politeismo greco-romano. Tutta la teologia civile e politica di Varrone non può stare razionalmente in piedi, soltanto quella fisica filosofica intravede qualche verità. ma con le sole forze della ragione umana è esposta anch'essa alle seduzioni dei demoni. Ma il bello è tutto nella seconda parte, dai libri XI-XXII, suddivisi in una serie successiva di 3 sezioni, ciascuna composta di quattro libri. Nella prima si ha la genesi delle due città in base al rapporto tra l'uomo e Dio; la seconda delinea la storia dall'Eden fino all'avvento di Cristo; nella terza è presentato il fine ultimo delle due Città alla luce del destino di beatitudine eterna a cui l'uomo è chiamato per grazia ricevuta dalla effusione dello Spirito Santo per mezzo di Gesù, ritornato alla destra del Padre dopo la sua passione, morte e resurrezione. Nel bene e nel male mi hanno impressionato molto l'11° e il 12° libro. Nel principio (nel Verbo) Dio creò il cielo. Questo cielo è la città di Dio, modello di quella peregrina sulla terra. In questo cielo al di là del cielo e prima di ogni tempo sussistono gli angeli non coeterni a Dio ma immutabili anche se capaci di mutamento intemporale. Concetti che per ammissione di Agostino si possono soltanto saggiare nella Fede ma non esplicare. Angeli hanno perseverato nella Grazia, altri no. Eppure sono buoni e dotati di volontà buona. Perché alcuni non hanno perseverato nella volontà buona? Questa è la domanda più cruciale. Per quanto si giri la frittata, solo Dio ha elargito maggior grazia a coloro che pertanto hanno perseverato. Gli altri dunque non hanno perseverato e sono caduti nel peccato senza fine. Lo stesso dicasi degli umani. Vedo tanto pre-luteranismo ma in una cogente e inquietante coerenza.

Leggi di più Leggi di meno
mattia
Recensioni: 5/5

Letto in 5 mesi, che dire un libro pesante ma intenso di contenuti La rivalità antica tra il bene e il male

Leggi di più Leggi di meno
ENRICO UGO PALLAVICINI
Recensioni: 5/5

Oggi ho terminato la lettura della Città di Dio iniziata a Carnevale di quest'anno ( ho impiegato 9 mesi, anche se ho sospeso più volte la lettura che ha determinato in me una sorta di crisi di coscienza). Sui rapporti tra Città di Dio e Stato civile terreno anticipo che la tematica è trattata al Cap. XIX e che in quest'Opera non vi è la codificazione della teocrazia ( o del cesaropapismo) . Questo non è un libro sul potere temporale affidato alla Chiesa o a Cristo ma sulla Provvidenza di Dio nella Storia , nelle filosofie più importanti, anche precristiane e sul senso del peccato . Questo libro mi ha fatto vacillare, mi ha mandato in crisi, mi ha confermato nella fede cattolica , mi ha fatto capire che cosa sia il senso del peccato, che il peccato esiste ontologicamente e che solo la Grazia liberamente accolta ci fa salvi da esso. Si tratta di uno Scritto che è titanico e che andrebbe letto e riletto. Ma sono contento di essere riuscito almeno una volta nella vita a "scorrerlo". Ottime sono le note esplicative e l'introduzione iniziale. Pregevole anche la grafica, chiara e riposante.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Agostino (sant')

354, Tagaste, oggi Souk-Ahras

Padre della chiesa di lingua latina, santo. Nacque da padre pagano, Patricius, battezzato poco prima della morte, e da madre cristiana, Monica, che ebbe un influsso decisivo sull’evoluzione spirituale del figlio. A., dopo le dissipazioni giovanili, appagò la sua ansia di certezze con la filosofia (attraverso l’Hortensius di Cicerone) e poi, nel 374, con l’adesione al manicheismo. Maestro di retorica a Cartagine (375-383), si trasferì a Roma, poi a Milano dove, per interessamento del praefectus urbi Simmaco, ebbe una cattedra di retorica (384). A Milano subì l’influsso di Ambrogio e, anche tramite suo, si rivolse al neoplatonismo (Plotino e Porfirio). Si trattò di una esperienza intellettuale intensa, che lo condusse al superamento del manicheismo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore