La città perduta. L'eclissi della dimensione urbana nel mondo contemporaneo - Agostino Petrillo - copertina

La città perduta. L'eclissi della dimensione urbana nel mondo contemporaneo

Agostino Petrillo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Dedalo
Anno edizione: 2000
In commercio dal: 1 marzo 2000
Pagine: 232 p.
  • EAN: 9788822053107
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

La città perduta. L'eclissi della dimensione urbana nel mond...

Agostino Petrillo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La città perduta. L'eclissi della dimensione urbana nel mondo contemporaneo

Agostino Petrillo

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La città perduta. L'eclissi della dimensione urbana nel mondo contemporaneo

Agostino Petrillo

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Uno sguardo critico e preoccupato sulla situazione attuale della città non solo in Europa, ma a livello mondiale, soffermandosi in particolare sullo smarrimento della dimensione più propriamente urbana: quella dell'incontro, dell'alea, della diversità. Quella che oggi sembra smarrita è proprio l'eredità più preziosa e nobile che la storia della città ci può consegnare, quell'ideale di libertà, di città per tutti che è stato consacrato dai classici pensatori del fenomeno urbano. Rifuggendo dai tecnicismi, l'autore si ripromette di offrire una panoramica della situazione attuale, mettendo in evidenza contraddizioni, pericoli e speranze.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michele Lucivero

    12/12/2016 15:16:37

    L’analisi dello stato in cui versa la città globale ci mostra che è in atto una chiara involuzione rispetto al passato in relazione ai processi d’integrazione. Oggi si fa strada l’immagine delle divided cities, in cui la polarizzazione tra quartieri ricchi e quartieri poveri è sempre più marcata. Il trionfo nel capitalismo, che fa il paio con lo smembramento del Welfare State, non è un processo irreversibile, ma è determinato da un disegno politico che vuole quella polarizzazione e chi lo pratica è consapevole del conflitto innescato. L’ingiustizia della disuguaglianza è stata legittimata all’interno della città e perpetrata attraverso forme di segregazione e autosegregazione, per cui la città non è più il luogo dell’integrazione, ma della divisione. Lo stato di salute della città, dunque, ci dice molto della condizione in cui si trovano la democrazia e la cittadinanza. La prima assume un tratto sempre più simile a quella greca, laddove solo pochi autoctoni potevano esercitare il potere politico, mentre la maggior parte degli uomini erano ridotti alla condizione di schiavi o di meteci, stranieri senza diritti politici. La seconda viene sempre più ridimensionata in favore della componente nazionale, che riesce a catturare la popolazione, perché gli conferisce una identità. Chi patisce di più di questa situazione è proprio la città, esautorata del suo potere politico, culturale ed economico e ridotta solo alla gestione della sicurezza e dei rifiuti. L’autore crede ancora nel ruolo della città, intesa come luogo di incontro delle diversità, luoghi multiculturali per eccellenza, ma spinge per una ripresa dell’attività politica, come traino i problemi urbanistici e sociali.

Note legali