Ciulla, il grande malfattore

Dario Fo,Piero Sciotto

Editore: Guanda
Anno edizione: 2014
Pagine: 164 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788823509528
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,50

€ 14,00

Risparmi € 3,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 7,56

€ 14,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    21/08/2015 07:55:22

    Biografia romanzata di un falsario catanese vissuto a cavallo del secolo scorso. Probabilmente il migliore nel suo campo.

Scrivi una recensione

Dario Fo ci racconta, con la sua consueta verve e plasticità linguistica, la storia del più grande falsario d'Italia, che era contemporaneamente un avventuriero, un anarchico, un genio della chimica e avvocato di se stesso.

Questa è la storia vera di Paolo Ciulla, giovane siciliano assai versato nel disegno, che sulla fine dell’Ottocento si trasferisce a Roma per studiare architettura. Non diventerà mai architetto, ma sarà testimone di una fine secolo turbolenta, tra corruzione e scandali bancari, mentre nella capitale lo sfrenato boom dell’edilizia alimenta il malaffare e arricchisce i pochi proprio quando la crisi economica impoverisce i molti. Paolo incontra anche le idee degli anarchici e dei socialisti, mentre sul lato professionale non riesce a veder coronati i suoi sogni di gloria. Dopo anni vagabondi per l’Europa, deluso e invecchiato anzitempo, Paolo torna in Sicilia dove mette il suo genio artistico al servizio del crimine e falsifica banconote. Lo smascheramento della banda e il conseguente processo saranno per lui il riconoscimento di una genialità mai emersa..."