Clair De Lune - CD Audio di Claude Debussy

Clair De Lune

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Claude Debussy
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Sony Classical
Data di pubblicazione: 8 giugno 2012
  • EAN: 0887254177029

€ 10,95

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Tokarev, Nikolai - Suite Bergamasque
2
Clair De Lune. Andante Tres Expressif
3
Entremont, Philippe - Deux Arabesques
4
No. 1. Andantino Con Moto
5
No. 2. Allegretto Scherzando
6
Crossley, Paul - Reverie (1890)
7
Andantino Sans Lenteur
8
Crossley, Paul - Valse Romantique (1890)
9
Tempo Di Valse (Allegro Moderato)
10
Crossley, Paul - Danse Bohemienne (1880)
11
Allegro
12
Entremont, Philippe - Pour Le Piano
13
Prelude
14
Sarabande
15
Toccata
16
Entremont, Philippe - Images, Book I
17
Reflets Dans L'Eau
18
Hommage A Rameau
19
Mouvement
20
Casadesus, Robert - Children'S Corner (1906-8)
21
I. Doctor Gradus Ad Parnassum. Moderement Anime -
22
Ii. Jumbo'S Lullaby. Assez Modere
23
Iii. Serenade For The Doll. Allegretto Ma Non Trop
24
Iv. The Snow Is Dancing. Moderement Anime - Album
25
V. The Little Shepherd. Tres Modere - Album Versio
26
Vi. Golliwogg'S Cake-Walk. Allegro Giusto - Album
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Claude Debussy Cover

    Propr. Achille-Claude Debussy. Compositore francese.L'itinerario artistico e le opere principali. Figlio di piccoli commercianti di porcellane, entrò al conservatorio di Parigi nel 1872, studiando il pianoforte con A.-F. Marmontel e la composizione con E. Giraud. Nel 1884 ottenne il Prix de Rome con la scena lirica L'enfant prodigue (Il figliuol prodigo). A Roma, dove soggiornò dal 1885 all'87, scrisse La demoiselle élue (La fanciulla eletta), su testo di D.G. Rossetti. Rientrato a Parigi, prese a frequentare il salotto di Mallarmé e altri ambienti artistici legati al simbolismo e all'impressionismo. S'interessò, nel frattempo, all'o­pera di Wagner (viaggi a Bayreuth nel 1888 e nel 1889), al Boris di Musorgskij, alle musiche giavanesi ascoltate all'Esposizione di Parigi nel 1889. La maturazione... Approfondisci
Note legali