Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 1999
Pagine: 344 p., Rilegato
  • EAN: 9788830417168
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Al geniale scienziato Evgenij Rudenko è stato affidato un compito ambiziosissimo: mettere a punto un sistema in grado di trasformare i computer del mondo nei ramificati gangli di un unico, gigantesco supercervello artificiale. I suoi risultati sono strabilianti: Rudenko è riuscito a realizzare un microcomputer basato sul DNA, in pratica un chip biologico che sa elaborare le informazioni proprio come la mente umana. Ma a dargli quell'incarico non è stato un governo nazionale e gli scopi del suo esperimento non sono propriamente pacifici. Dietro Rudenko, infatti, si muovono i più alti esponenti della malavita internazionale, i cui intenti sono quelli di captare le informazioni del mondo intero.

€ 7,74

€ 15,49

Risparmi € 7,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 8,36

€ 15,49

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Altri venditori

  • 8,36 € spedizione gratuita

    Venduto e spedito da

    IBS

  • 8,36 € spedizione gratuita

    Venduto e spedito da

    IBS

Mostra tutti (5 offerte da 9,75 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ninni Cocchi

    10/11/1999 14:14:26

    La storia si sviluppa benissimo con ottimo suspense dalla prima pagina all'ultima. Ci si chiede di continuo che cosa succederà ancora, e non si riesce a smettere di leggere. Oltre a tutto ho imparato molte cose interessanti sui numeri, sulle geometrie dell'universo e sui computer. E le ho imparate proprio perchè più andavo avanti a leggere e più la vicenda mi intrigava. E' bello imparare qualcosa leggendo un buon libro. Anzi: ottimo.

  • User Icon

    Anna Portoghese

    15/10/1999 20:57:36

    È proprio un bel libro. Avevo già amato e divorato "Gli occhi di una donna" di Mario Biondi. L'introduzione sulla copertina di questo suo ultimo romanzo mi aveva un po' spaventato: temevo che non mi sarebbero interessate le questioni tecniche (intelligenza artificiale, computer e DNA eccetera)che al contrario sono molto interessanti e mi hanno fatto appassionare ancora di più alla vicenda. I personaggi femminili sono ancora una volta ben disegnati, e la storia d'amore tra Ingrid e Tom è bella.

  • User Icon

    Carlo Sarfati

    14/10/1999 10:51:16

    Veramente ottimo, addirittura trascinante nel finale. Si legge d'un fiato. Mi son divertito moltissimo. La dimostrazione che il buon romanzo puo' essere scritto anche in italiano e non soltanto dagli americani.

Scrivi una recensione

Un futuro che è forse già tra noi: un chip installato nel corpo umano e che interagisce con un apparecchio informatico è una realtà che solo fino a pochi anni fa appartenevano solo al mondo della fantascienza, eppure oggi i primi esperimenti fatti hanno già dato buoni risultati. Mario Biondi ci trascina in questo appassionante e intenso romanzo che affonda le sue radici nell'attualità e si proietta in un futuro molto, molto probabile. Tra strabilianti scoperte scientifiche, intrighi delle mafie e operazioni dei servizi segreti, si consuma una lotta crudele e senza esclusione di colpi per quella che è oggi la nuova, vera ricchezza: il controllo totale delle comunicazioni.