Il coltello - Jo Nesbø - copertina

Il coltello

Jo Nesbø

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Eva Kampmann
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 17 settembre 2019
Pagine: 632 p.
  • EAN: 9788806242473
Salvato in 176 liste dei desideri

€ 19,00

€ 20,00
(-5%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il coltello

Jo Nesbø

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il coltello

Jo Nesbø

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il coltello

Jo Nesbø

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La piú grande maledizione di Harry Hole è non riuscire mai a mollare, neanche quando è completamente alla deriva.

«Ecco l'abilità del grande narratore. Nesbø impiega meno di trenta pagine per catturare la nostra attenzione»La Lettura

L'unico motivo per cui si alza al mattino è la caccia forsennata. Il bisogno implacabile di stanare un nemico mortale. Fuori e dentro di sé. Adesso c'è un caso bomba. Il piú devastante della sua carriera. Harry Hole è di nuovo a terra. Ha ricominciato a bere, e da quando Rakel lo ha cacciato di casa abita in un buco a Sofies gate. Nell'appartamento ci sono soltanto un divano letto e bottiglie di whisky sparse ovunque. Ma Harry non è mai abbastanza sobrio da curarsene. La maledetta domenica in cui si sveglia da una sbornia colossale, non ha il minimo ricordo di cosa sia successo la notte precedente. Quel che è certo, però, è che ha le mani e i vestiti coperti di sangue. Forse, si convince, è diventato davvero un mostro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,42
di 5
Totale 62
5
39
4
12
3
10
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    monica

    02/12/2020 17:11:58

    inquietante , iniza a rilento ma poi non riesci a staccarti dal libro. bellissimo

  • User Icon

    Andrea Fava

    18/08/2020 17:54:17

    Un Hole al suo apice. Forse l'aspetto che apprezzo maggiormente di Nesbo è la sua capacità di fornire falsi indizi sull'assassino, che inducono il lettore a credere di averne scoperto l'identità e lo tengono incollato alla narrazione sino alla fine.

  • User Icon

    gm

    04/07/2020 14:24:36

    Vero polpettone. Da molti anni non mi capitava di abbandonare un libro a metà. Illeggibile

  • User Icon

    paolo

    16/06/2020 14:24:58

    Lo stile di Nesbo è inconfondibile, tanta carne al fuoco, tante storie che si intrecciano. Questa volta ha allungato un po’ troppo la trama. Comunque vale la pena leggerlo. Vado controcorrente, ma Macbeth mi è piaciuto di più.

  • User Icon

    edofish79

    03/06/2020 23:15:53

    Poteva essere la metà.

  • User Icon

    Noi

    30/05/2020 13:04:09

    Anche questa volta promosso a pieni voti. Mi chiedo però se seguo quest'autore per le sue trame o se è ormai un'abitudine farlo. In ogni caso: ci vediamo alla prossima, Harry!

  • User Icon

    Ariella

    17/05/2020 21:17:43

    Libro molto bello. Trama avvincente e originale. Molto consigliato.

  • User Icon

    p.

    16/05/2020 13:38:00

    Scrittura sempre all'altezza, come al solito, ma devo dire che Nesbo ha allungato troppo con pagine inutili un romanzo che risente troppo di un ritmo rallentato. Alcuni sviluppi sembrano inverosimili.

  • User Icon

    peppe

    14/05/2020 19:16:20

    bellissimo, niente da aggiungere.

  • User Icon

    maria cristina

    14/05/2020 11:12:28

    come sempre nesbo non mi ha delusa. adoro harry hole ed il suo personaggio. la trama è ricca di colpi di scena anche se, purtroppo come sempre le storie sono molto noir

  • User Icon

    Amber

    13/05/2020 07:43:32

    Una struttura magistralmente costruita e un protagonista con cui si passa molto volentieri il tempo. L'ho letto (per sbaglio) prima di tutti gli altri ma mi ha convinto a riprendere la serie di Harry dal principio. Davvero consigliato.

  • User Icon

    Vivivale

    12/05/2020 17:11:42

    Harry Hole è un mostro? Se lo chiede lo stesso protagonista, in un romanzo ben fatto. A volte un po' lungo, alcuni tagli avrebbero giovato alla scorrevolezza della trama e anche all'accuratezza del testo nel suo complesso. Il coltello di Jo Nesbø mi è comunque piaciuto e mi ha avvicinato a questo autore.

  • User Icon

    pedagogina

    11/05/2020 16:25:41

    Amo Harry Hole. Sempre in lotta con i suoi demoni, un uomo danneggiato ma che trova sempre la forza di reagire, di fare il suo dovere di poliziotto e di uomo. Nesbo dà il suo meglio quando scrive di lui, definirlo thriller è riduttivo. Ne “Il coltello” Henry è alle prese con l’indagine più difficile e dolorosa della sua vita. Avvincente, appassionante, si legge d’un fiato. Dopo il suo ultimo e più deludente romanzo (sete), Nesbo torna alla carica con un nuovo capolavoro con protagonista il tormentato Harry Hole. In questo libro si ritorna a respirare l'aria del noir norvegese. Da non perdere assolutamente per chi ha letto tutti gli altri romanzi di Hole. Struggente e indimenticabile per gli appassionati.

  • User Icon

    lettore critico

    23/03/2020 14:33:03

    La storia c'è ma alcuni passaggi sono forzatamente lunghi e altri pleonastico. Sarebbe un giallo da 300 pagine, non 600). Editing scarso, molti errori (ad esempio a pagina 419 "aveva iniziato UN convivenza") e da Einaudi ci si aspetterebbe di più)

  • User Icon

    ANNA64

    21/03/2020 13:49:47

    Un libro ricco di colpi di scena, Harry Hole non si smentisce e da' il meglio di se in tutte le situazioni. Lo consiglio

  • User Icon

    Alwise

    01/03/2020 09:49:37

    Non do il massimo dei voti perché al Nesbo degli ultimi anni sembra mancare quel qualcosa che l'ha reso, con le sue opere più datate, il mio scrittore giallo/noir preferito. Comunque si riconosce il suo stile, il buon Harry viene strapazzato come di consueto e non mancano i colpi di scena. Lettura consigliata per chi già conosce la saga di H.H.

  • User Icon

    Marilena

    19/02/2020 07:30:05

    La sua scrittura mi piace, ma trovo esagerata la descrizione, troppo presente e dettagliata, delle ubriacature del protagonista. Va bene l'immagine dark del poliziotto, ma attenzione agli stereotipi. Bello, dannato, stronzo, ma tutte si innamorano di lui. Come dire, noi donne, sempre attirate dallo stronzo.

  • User Icon

    GIOVANNA

    07/02/2020 19:16:09

    Jo poteva deludere? No, il suo stile è confermato ancora una volta, ottimo.

  • User Icon

    f

    04/02/2020 15:55:11

    Ritroviamo un Harry Hole piu cupo triste e solo.I personaggi “minori” hanno pochissimo spazio lasciando posto al vero protagonista.Non è il solito polizziotto ironico e sprezzante ma depresso e rassegnato.Avrebbe potuto avere un po’ più di verve ma questo “Hole” in veste ancora più drammatica non annoia affatto.Da leggere

  • User Icon

    paola

    02/02/2020 14:05:18

    Buon libro in cui l'ispettore Harry Hole si trova catapultato tra mille realtà con le quali dovrà combattere insieme alle proprie innumerevoli sfaccettature psicologiche

Vedi tutte le 62 recensioni cliente

Oslo. Marzo 2018. Il vecchio padre della moglie del gestore di Simensen Jakt & Fiske ha avuto un ictus e passa ore davanti allo schermo che proietta le immagini della telecamera subacquea installata nel fiume davanti alla scala dei salmoni. Capisce ancora qualcosa ma non parla più e il genero non si accorge che si è appena spaventato, in diretta ha visto Harry Hole affondare a bordo di un’auto con l’abitacolo pieno di acqua fin quasi al soffitto. Il vecchio peraltro non ne conosce il nome, però ricorda che era stato da poco loro cliente per comprare prima uno poi un altro rilevatore di selvaggina.

Allo scopo di capire come il quasi cinquantenne Harry sia finito lì e se ne uscirà, bisogna fare un salto indietro di qualche giorno. Poche settimane prima l’amata moglie Rakel si era trovata a dover nuovamente cacciare Harry dalla villa di tronchi a Holmenkollen, aveva scoperto qualcosa che non le era piaciuto proprio, poi lui aveva ripreso a ubriacarsi e azzuffarsi con tutti, di nuovo colpito dalla strutturale instabilità emotiva, svenduto il bar, precario nel lavoro come semplice agente all’Anticrimine. Inoltre sembra a ragione molto preoccupato perché il 77enne Svein “il Fidanzato” Finne è uscito di prigione, ricominciando a stuprare donne e a dargli la caccia. Vi sono tre omicidi irrisolti e non gli assegnano l’indagine, costringendolo a seguire un uxoricidio in cui il marito ha pure subito confessato (anche se… e lui scopre d’intuito il vero colpevole!). Poi Rakel viene uccisa, sia Harry che Finne hanno un alibi, tuttavia da subito risulta evidente il molto che non torna: lei conosceva chi l’ha accoltellata, tutti i possibili ingressi sono chiusi dall’interno, i vestiti di Harry sono pieni di sangue quando si risveglia dall’ubriacatura. C’è forse abbastanza da suicidarsi.

Jo Nesbø (Oslo, 1960), già calciatore di A, giornalista, chitarrista e paroliere (spesso negli stadi con la sua band Di Derre) scrive da oltre venti anni ottimi lunghi romanzi della serie HH, enorme costante successo mondiale, questo Il coltello (632 pagine, 20 euro), tradotto da Eva Kampmann per Einaudi, è il dodicesimo, ormai siamo tutti tragici holeomani. L’autore narra ancora in terza varia e mossa al passato, talora sullo stupratore assassino seriale. È un grande noir sull’amore struggente e sul miscuglio con l’odio, talora lucido. L’affinata terza persona consente garbati espedienti letterari, invertendo spesso a sorpresa (e ad arte) l’attribuzione della suspense sulla scena, con coltelli sempre in primo piano (da cui il titolo) e flash sul passato. Harry resta il leggendario poliziotto che conosciamo, stanare i criminali cattivi è la sua unica implacabile missione, alto 1 e 93, magro e largo di spalle, capelli corti dritti biondi spruzzati di grigio e iridi azzurre, pallido esausto sincero altezzoso individualista, enorme cicatrice fra bocca a orecchio, medio della sinistra troncato.

Aveva incontrato Rakel quindici anni prima, si sono consumati un lungo vero grande amore, suggellato da un appassionato matrimonio quattro anni prima; nessuno aveva mai visto due così profondamente e drammaticamente innamorati. Non gli sono mancate altre storie, il bel macho tenebroso attrae ovviamente quasi tutte, qui la medico legale Alexandra, l’esperta di diritti umani Kaja, la capa Katrine, ciascuna lo induce ad approfondire una pista credibile (e potenzialmente terribile) verso la verità; nel cuore mantiene soprattutto Oleg, il figlio di Rakel, intelligente serio ex tossicodipendente, suo allievo e “figlio”, 23enne, alto 1 e 90 con un ciuffo nero (del padre russo che pure aveva un problema di alcol). La vita semplice è quella compressa nelle domande binarie, come bere o non bere. La complicazione arriva anche quando ci si sente responsabili della vita (e della morte) di altri, tanto più che molti nascondono istinti omicidi. Segnalo il ping-pong fra soldati a pag. 295. La chiave del delitto sta nella musica e in una specifica canzone, pur se tutto è cosparso di ottima colonna sonora.

Recensione di Valerio Calzolaio

 

 

 

  • Jo Nesbø Cover

    Cantante, chitarrista e scrittore, in patria e non solo è stato insignito di numerosi premi letterari. Prima di votarsi completamente alla scrittura, ha fatto il calciatore di Seria A, il giornalista free-lance e il broker di borsa. Il pettirosso è il suo primo libro, votato in Norvegia come migliore crime novel. Ha scritto una serie con protagonista il detective Harry Hole, che appare in numerosi romanzi tra cui citiamo Il pettirosso (Piemme, 2004), Nemesi (Piemme, 2007- finalista all'Edgar Award 2010), La stella del diavolo (Piemme, 2008), La ragazza senza volto (Piemme, 2010), L'uomo di neve (Piemme, 2010), Il leopardo (Einaudi, 2011), Lo spettro (Einaudi, 2012) e Polizia (Einaudi, 2013). Oltre a questa serie, Nesbø ha scritto anche Il cacciatore di teste... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali