Categorie

Emma Chapman

Traduttore: S. Valenti
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2013
Pagine: 206 p. , Brossura
  • EAN: 9788807030673

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    pierlues

    19/10/2016 09.29.20

    Assolutamente in disaccordo con le due recensioni precedenti. Libro di tensione pura, di mistero e che lascia, alla fine, interrogativi ancora in sospeso nonostante l'ultima pagina...quanto è realmente accaduto, quanto è immaginazione? Aggiungo un altro tema che il romanzo solleva magnificamente: quanto ci si può fidare di chi si ama...che sia marito, moglie, figli, genitori? Un consiglio: leggetelo

  • User Icon

    Claudia

    03/12/2014 09.59.05

    Concordo col giudizio precedente: una storia già letta e già vista, dove è ovvio che dietro le allucinazioni c'è un mistero di violenza che prima o poi verrà alla luce. A questo punto, l'unica cosa forse "originale" rispetto alle attese di chi legge è il finale, che però ho trovato insoddisfacente.

  • User Icon

    Erika

    15/09/2014 18.39.00

    Ma...sono rimasta perplessa....storia già sentita, già raccontata...già vista in tv?bo.....a me non piacciono i libri col finale che lasciano un'interpretazione libera....uindi se qualcuno dopo di me ha voglia di spiegarmelo...io francamente non l'ho capito molto....sarà vero? Non sarà vero?

  • User Icon

    monia

    07/02/2014 09.38.45

    un libro molto bello, parte un pò sottotono ma, poi va in crescendo, ti appassiona e lo si legge in due-tre giorni, scrittura scorrevole, proprio un bel libro con finale che ti lascia l'interrogativo finale.

  • User Icon

    Roberta

    19/11/2013 14.58.52

    Sposata da tre mesi, ammetto in tutta sincerità di essermi lasciata lusingare dal titolo del romanzo. Non so esattamente cosa sperassi di trovarvi, se qualche ricetta segreta per la buona riuscita del matrimonio o semplici spunti e curiosità. In realtà quello che ho avuto il piacere di leggere, divorandolo letteralmente in due sole sere, é un romanzo "sublime"! Un thriller psicologico sottile e coinvolgente. Col fiato sospeso sino all'ultima pagina e con un mistero irrisolto: chi nasconde che cosa? Mi sento di affermare che non esiste un finale univoco...restanto al lettore il beneficio del dubbio e la libera interpretazione!!!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione