Categorie

Jane Johnson

Traduttore: A. Biavasco, V. Guani
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2010
Pagine: 420 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830428003

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    elisabetta

    08/01/2016 08.13.40

    Sinceramente questo libro ha superato le mie aspettative. Mi aspettavo un romanzo più leggero e invece la trama è ben sviluppata e c'è un' innegabile cura del dettaglio da parte della scrittrice. Le storie che si intersecano tra passato e presente sono quelle di due donne apparentemente molto diverse; la metodica e razionale Izzy che si nasconde dietro ad un lavoro fagocitante e ad una vita frenetica e priva di passioni per sfuggire ad un passato inaccettabile, secondo me un po' forzato, e l'istintiva e passionale Mariata, donna risoluta e coraggiosa che aprirà senza indugio il proprio cuore all'amore della sua vita, un uomo di più umili natali ma dall'animo puro. I capitoli di queste due storie si alternano durante tutto il romanzo, invogliando il lettore ad andare avanti. Ho trovato semplicemente affascinanti le descrizioni della cultura tuareg, del Marocco e del deserto in particolare; i colori ed i profumi prendono corpo, il caldo rovente del deserto sembra penetrarti le narici. Per quanto assurde possano sembrarci la superstizione ed i rituali magici della popolazione berbera, l'aria che si respira in questo romanzo è quanto meno intrigante, spesso addirittura magica. Unica cosa che stona è, a parer mio, il finale un po' forzato e stiracchiato, tanto più deludente considerando la cura del dettaglio alla quale la scrittrice ci aveva abituati per tutto il corso del romanzo. All'incontro tra due personaggi in particolare la Johnson avrebbe dovuto senz'altro dedicare qualche pagina in più...Nel complesso un libro bello e soddisfacente, non troppo impegnativo, ma assolutamente non frivolo, né banale.

  • User Icon

    sara

    25/02/2014 15.33.40

    Libro coinvolgente; risulta affascinante l'ambientazione nel deserto e l'immersione nella cultura Tuareg. Mariata è un personaggio meraviglioso, una donna fiera e forte, che nonostante le difficoltà lotta con tutte le sue forze per essere padrona delle proprie scelte. Isabelle è invece un personaggio più complicato che improvvisamente si sente richiamata da una strana forza a percorrere quel cammino destinato a svelarle le sue vere origini riportandola finalmente a casa. Il finale è troppo frettoloso, a 100 pagine dalla fine credevo di essere a metà della storia, c'erano margini per rendere questo romanzo migliore, comunque consigliato.

  • User Icon

    bacco

    19/11/2013 12.23.03

    Bello bello bello ,ma troppo breve la parte finale poco sviluppata ,merita di essere letto.

  • User Icon

    Daniela

    13/07/2013 14.48.09

    Questo libro l'ho trovato soprattutto interessante, in quanto mi ha aperto un mondo sulla popolazione tuareg e tutte le loro insolite tradizioni così distanti dalla consuetudine europea. Al contrario il romanzo ha deluso un po' le mie aspettative: troppo fiacco l'inizio, mentre il finale sembra scandito da un timer ad orologeria che lascia troppe domande aperte a cui solo la fantasia del lettore può porre rimedio .

  • User Icon

    Sweetbetbet

    03/07/2013 22.34.28

    Bellissimo,a me e'piaciuto più del decimo dono perché più ricco di avvenimenti.sara' che il personaggio di Mariata mi ha affascinata,sarà la descrizione delle trazioni berbere,sarà la magica atmosfera del deserto che si respira ma la storia dei personaggi mi è mancata non appena l ho finita!spero in un altro romanzo di questa autrice

  • User Icon

    TITTI

    02/03/2013 17.34.04

    L'inizio è un pò noioso, stavo per arrendermi perchè non riuscivo ad entrare nella romanzo, poi è stato tutto un crescendo. POsso dare il massimo dei voti perchè la scrittura è scorrevole, la descrizione dei paesaggi è talmente ben fatta che a volte si ha la sensazione di "vedere" il deserto, la storia d'amore è molto romantica e la storia dei tuareg (piuttosto drammatica) dà ancora più valore al romanzo. Veramente consigliato!!!!!!

  • User Icon

    Arianna

    06/09/2012 19.45.19

    Coinvolgente ed originale, romantico ma mai scontato. consigliatissimo!

  • User Icon

    Federica

    09/07/2012 01.55.10

    Libro veramente avvincente.... Mi ha fatto sognare ad occhi aperti!! Bellico come altrettanto bello e' il decimo dono della stessa autrice

  • User Icon

    michela

    10/04/2012 17.03.47

    Un romanzo veramente bello,magico,emozionante.Peccato l'inizio sia troppo lento e il finale troppo frettoloso sennò sarebbe stato da massimo dei voti!

  • User Icon

    Roberta

    05/01/2012 15.35.47

    "Non era il mio nome quello che si ripeteva...Era una parola straniera, sconosciuta, una sillaba ripetuta all'infinito, fino a diventare senza senso. Mi sforzai di ascoltare, perché era come se qualcuno mi stesse parlando, mi stesse raccontando una storia che non riuscivo a capire..." Ho letto questo libro più di un anno fa e devo ammettere che a distanza di mesi ha acquistato valore.. Non ero rimasta particolarmente colpita dalla storia, ma ripensandoci ora l'atmosfera che riusciva a trasmettere con le sue ambientazioni calde e colorate era molto affascinante.. Sicuramente lo riprenderò in mano... Proprio ora sto leggendo l'altro libro della stessa autrice "Il decimo dono"..quindi li consiglio entrambi!!

  • User Icon

    Flavia

    14/09/2011 20.24.34

    Dopo aver letto con piacere "Il decimo dono" posso dire di aver divorato "Come pioggia sulle dune". Nel primo il finale è stato un po' deludente, le ultime tre pagine sono state di troppo, in questo secondo romanzo invece tutto è perfetto. I personaggi, la magia della narrazione ed anche un finale che è propio una sorpresa. Da leggere per sognare il deserto.

  • User Icon

    ALESSANDRA

    04/05/2011 20.00.36

    Ho dato quattro a questo libro perchè l'inizio è molto lento e non ti coinvolge, poi proseguendo non riesci più a staccare gli occhi e ti senti catapultato in mezzo al deseto(in questo punto avrei anche dato 6 ). Il finale purtroppo mi è sembrato precipitoso, avrei voluto sapere tutti i particolari e le emozioni dei personaggi, invece alcune vicende ci sono narrate solo attraverso la voce di Tana in poche righe. Comunque è un bellissimo libro e lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    LUCIA

    10/03/2011 10.15.17

    Questo libro è semplicemente meraviglioso......... niente è scontato ed i colpi di scena di tengono col fiato sospeso dall'inizio alla fine! Mai pesante ti prende dalla prima pagina. Lo consiglio a chi ama le storie impossibili e profonde.

  • User Icon

    Michela

    05/03/2011 17.49.28

    Di Jane Johnson avevo letto IL DECIMO DONO. Mi era piaciuto, ma non l'avevo trovato eccezionale. Ebbene, questo invece mi ha totalmente rapita e trasportata nel Sahara, tra i Tuareg. Non posso fare altro che consigliarlo, dargli il massimo dei voti e ringraziare la scrittrice per avermi fatto scoprire di più su un popolo così affascinante.

  • User Icon

    chiara77

    10/01/2011 19.14.23

    Questo romanzo è veramente meraviglioso, secondo il mio parere. Riesce a farci conoscere ed amare la cultura dei tuareg, inoltre la storia ed i personaggi rimangono nel cuore di chi si appassiona alle storie romantiche. Lo consiglio sicuramente!

  • User Icon

    Gloria

    21/11/2010 22.46.47

    Mi ha colpito la ricchezza di dettagli sulla cultura touareg e la vita nel deserto. Una descrizione tanto vivida ed elegante da affascinare dalla prima all'ultima pagina. interessantissimo il breve glossario touareg a fine romanzo. Mai scontato, e con un bellissimo colpo di scena finale!

  • User Icon

    camilla

    19/11/2010 01.12.03

    Bellissimo romanzo letto tutto d'un fiato, i protagonisti ti restano nel cuore, l'autrice magistralmente tesse una tenerissima storia d'amore con le vicende storiche di un paese che conoscevo solo da turista ma del quale ignoravo i drammatici risvolti politico/sociali. Inoltre la descrizione dei luoghi è perfetta mi ha fatto rivivere la mia meravigliosa vacanza.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione