Categorie

Hans Keilson

Traduttore: M. Ghidotti
Editore: Mondadori
Collana: Libellule
Anno edizione: 2013
Pagine: 136 p. , Brossura
  • EAN: 9788804615064
Usato su Libraccio.it € 5,40

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Melania

    08/09/2013 15.52.17

    Un po' lento, ma la brevità lo rende comunque una lettura apprezzabilissima. Da leggere e regalare.

  • User Icon

    lorena

    12/03/2013 13.57.00

    Toccante. Per capire cosa provano i perseguitati dobbiamo esserlo anche noi.

  • User Icon

    claudio

    15/01/2013 21.47.09

    Secondo capolavoro di questo scrittore olandese, anche se tedesco di nascita, morto poco meno di due anni fa, a 101 anni. Praticamente sconosciuto come letterato, ma conosciutissimo e apprezzato come scienziato. In questo secondo libro, scritto poco dopo la fine dell'ultima guerra, i protagonisti sono due giovani coniugi olandesi che "ospitano" un ebreo, nascondendolo per oltre un anno. Alla morte improvvisa dell'ospite, nascono diversi problemi, il primo dei quali -far sparire il cadavere- è risolto abbastanza facilmente. Ma subito dopo ne nascono altri, e i due giovani sono costretti loro questa volta a nasconersi, in attesa della fine delle indagini sulla morte dello sconosciuto. L'autore traccia in maniera impeccabile i ritratti dei personaggi, forse perchè anche lui durante la guerra fu costretto a nascondersi e a farsi proteggere da famiglie "sconosciute".

Scrivi una recensione