Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Compagni di scuola

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 51 liste dei desideri

€ 13,43

Venduto e spedito da KONKE

spinner

Disponibile in 3 gg lavorativi

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una villa di Roma, si ritrova un gruppo di ex compagni di scuola. Si avvicinano, si confessano, s'ingannano. ma alla fine della nottata sono tutti costretti a rivelarsi per quello che sono.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,46
di 5
Totale 39
5
28
4
6
3
2
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Bookworm

    02/07/2020 22:20:46

    Personaggi che, nonostante il passare degli anni, si comportano in modo terribile, specialmente Piero. Anche troppo realistico come film.

  • User Icon

    maria

    16/05/2020 17:28:51

    Mi è piaciuto molto questo film sulla rimpatriata di compagni di scuola, bravo Verdone!

  • User Icon

    Claudia

    15/05/2020 16:37:27

    Una riunione di compagni di scuola è l'occasione per fare il bliancio della propria vita: molti hanno un lavoro ed una posizione inviabile, altri invece, come Piero, sono ancora alla ricerca della propria dimensione.Un lavoro poco gratificante ma soprattutto la vita coniugale insoddisfacente lo spingono ad una relazione con una sua giovane allieva il cui triste epilogo sarà un'importante lezione di vita per tutti.

  • User Icon

    filippo78

    14/05/2020 16:17:07

    Davvero un lavoro superbo! Verdone, De Sica, Nancy Brilli e molti altri attori che riunendosi hanno dato vita a questa commedia dove interpretano gli ex alunni di una classe di liceo 15 anni dopo. Ottima scorrevolezza e ottimo anche il Verdone regista.

  • User Icon

    Serena

    14/05/2020 12:09:58

    Carlo Verdone prende spunto da una riunione di ex compagni di classe per fare il punto sulla vita di ciascuno di essi. Il film contiene tante situazioni divertenti, anche qualche piccolo dramma, ma soprattutto fa compiere una riflessione sul tempo che passa e di come le persone cambino, anche in peggio. Proprio Verdone rappresenta un uomo insoddisfatto della propria vita, soprattutto sentimentale, e per questo cerca conforto in una sua allieva.

  • User Icon

    giacomo

    07/04/2020 09:06:42

    Un capolavoro della commedia italiana. Uno dei miei film preferiti in assoluto... divertente, simpatico, ironico, ma anche cinico e malinconico

  • User Icon

    LUca

    24/09/2019 23:11:33

    A 15 anni esatti di distanza dal diploma, la ricca Federica decide di organizzare una serata con gli ex compagni del liceo, riunendoli per confrontare a che punto sono arrivate le loro vite. La rimpatriata si rivelerà pian piano sempre più tragicomica quando i fallimenti e le disillusioni personali iniziano a venire a galla.

  • User Icon

    Gostvraiter

    10/04/2019 08:00:51

    «Compagni di scuola» è probabilmente la miglior pellicola firmata da Carlo Verdone, che prende spunto da «Il grande freddo» (1983) di Lawrence Kasdan ma, evitando il bilancio generazionale, trova una strada personale per sviluppare il tema della rimpatriata fra ex compagni di liceo quindici anni dopo l’esame di maturità. Pur realizzando una commedia, Verdone sa andare oltre gli spunti comici divertenti (che ovviamente non mancano, specie nella prima parte) privilegiando la malinconica riflessione sul tempo che passa, sulle delusioni e le piccole sciagure esistenziali nascoste, sui rapporti d’amicizia che si sfaldano, sulle persone che cambiano o che, al contrario, sono rimaste le stesse anche in età adulta. I personaggi sono tratteggiati egregiamente, la narrazione corale è condotta con padronanza (il cast non ha punti deboli ed è valorizzato nel migliore dei modi), e il cinismo e l’amarezza di fondo sono degni delle vecchie commedie all’italiana di Mario Monicelli o Dino Risi.

  • User Icon

    exa81

    10/03/2019 20:14:58

    Ottimo film di Verdone. Va oltre la classica commedia all'italiana e dipinge un insieme di personaggi variegato: piacevoli, sgradevoli e disgustosi. Un ottimo ritratto dell'Italia per una commedia amara con un finale ancor più amaro. Da vedere.

  • User Icon

    Cult intramontabile

    17/11/2018 17:01:12

    Questo film ha racchiuso i migliori attori italiani degli anni 80 e nonostante sia un film datato lo riguardo sempre con grande piacere. La trama è semplice ma mischia momenti comici a momenti di riflessione. Un cult intramontabile

  • User Icon

    Federica

    23/09/2018 15:06:02

    Personalmente il mio film preferito di Carlo Verdone. Riesce a trasmettere tutta quella malinconia che può creare un incontro con persone con cui si è condiviso un bel periodo del passato ma con cui ora diventa estremamente difficile riprendere i rapporti. Cast fantastico: oltre a Carlo Verdone, grandissimi Christian De Sica e Athina Cenci, eccezionale l'interpretazione di Alessandro Benvenuti.

  • User Icon

    Antonella

    23/09/2018 09:21:55

    Ho comprato questo dvd per la mia collezione, non poteva mancare. Per me il film più riuscito di Carlo Verdone. Divertente dall’inizio alla fine, l’ho rivisto più volte. Una rimpatriata di compagni di scuola. A qualcuno è andata bene, a molti no. Film di una comicità amara, pungente, reale. Cast di grandi attori e trama convincente. Da vedere assolutamente

  • User Icon

    Fabio

    05/04/2018 21:41:13

    Divertentissimo anche se a tratti molto cinico.....

  • User Icon

    Andrea

    27/07/2017 10:13:02

    Tra tutti i film di Carlo Verdone, la maggior parte dei quali a mio avviso modesti, questo no: è un film eccezionale !

  • User Icon

    Paola

    02/01/2014 20:07:02

    ma...a me sembra copiato de IL GRANDE FREDDO con W Hurt! Cmq rispetto a chi le è piaciuto, a me no... Anch'io ho i miei gusti! By by...

  • User Icon

    Ernesto

    19/03/2012 21:33:24

    Una rimpatriata incominciata male e finita peggio, o almeno così è stata per Ruffolo Piero. Ma saranno pochi i "reduci" del mattino dopo ad aver trovato dalla propria vita delle soddisfazioni. Forse la sola cosa che non è cambiata a quella festa, è la gigantografia della foto, quella del ultimo anno. Si ride amaro.

  • User Icon

    JD

    26/05/2010 11:05:47

    Non solo è il miglior film che Verdone abbia mai fatto(e una delle migliori commedie nostrane di tuti i tempi,sul modello de "IL grande freddo"),ma anche uno dei ritratti più veritieri e spietati dell'Italia che si affacciava agli anni'90.Una rimpatriata di ex adolescenti mai cresciuti o invecchiati male,e la maggiorparte non potranno che uscirne ancora peggio,e più di tutti "Er Patata"(ma forse con una nuova visione delle cose rispetto ad altri).Chiare radici nella commedia italiana sia nei pregi(l'osservazione accurata,la cattiveria)che nei difetti(l'adesione alla volgarità dei personaggi,il cinismo spicciolo).Gran parte dell'ottimo cast non sarà mai più così,a cominciare da un impressionante De Sica in versione "martirizzata",prima della consacrazione totale ai cinepanettoni e alla peggio-commedia italiana.Mi piange veramente il cuore,a vedere cos'era un tempo,e soprattutto cosa avrebbe potuto diventare se avesse proseguito su questa strada.Idem per la Brilli.

  • User Icon

    EROS 88

    27/10/2009 22:03:49

    straordinario !!!!!!! dopo la prima volta che l ho visto tutti i giorni TUTTI me lo sono rivisto per un lungo periodo..alla fine me llo ero imparato a memoria e ho smesso e' normale, ma lo considero sempre il mio preferito di verdone.....anche se ce' un grosso errore cronoligico: nel film gli attori sono tutti alle soglie dei 40 anni e quindi come hano fatto nancy brilli (che all epoca del film aveva 24 anni) e isa gallinelli ( 27 mi pare ) ad esserci compagni di scuola ???? vabbe' e' un film.

  • User Icon

    Daniela

    07/06/2008 00:37:07

    ..Uno dei miei film preferiti e per me anche il migliore di Verdone!!! COMPLIMENTI CARLO!

  • User Icon

    ROBERTO'61

    08/02/2007 11:37:51

    Il miglior film di Verdone senza ombra di dubbio, girato alla fine degli anni '80, quando ancora di lui si parlava come del potenziale erede del grande Albertone nazionale, e prima che perdesse il filo del discorso così brillantemente iniziato, con successive produzioni quantomeno discutibili! Ricordo che al tempo dell'uscita di " Compagni di scuola " la critica si divise tra chi lo considerava un remake italiano di " Il grande freddo " di Lawrence Kasdan, uscito 4 anni prima negli U.S.A., e chi invece intravedeva in tale film dei meriti specifici propri e non " riflessi " dal suo predecessore...... Personalmente mi schiero con quest'ultimo gruppo, perchè l'ondata emozionale di ricordi " del bel tempo che fu....." che " Compagni di scuola " mi ha scatenato dentro, raramente poi si è ripetuta con altre produzioni. Ottimo Verdone ed ottimo il suo entourage di attori coinvolti! Unico appunto che peraltro non inficia il giudizio finale, la palpabile differenza di età che si avverte tra almeno 2 personaggi ed il resto del cast, mettendo così in dubbio la frequentazione di tutti gli attori della medesima classe. Ma questo è solo un appunto di chi vuol cercare il famoso " pelo nell'uovo ".

  • User Icon

    Boro Scatenato

    06/02/2007 16:32:15

    La morale di questo film di Verdone é forse "era meglio morire da piccoli"? Come al solito Verdone si crede il Wody Allen italiano e ci propina l'ennesima carrellata di personaggi cinici, cafoni, nevrotici. Tanto per cambiare lui fa la parte dell'imbranato innamorato della bella ragazza "acqua e sapone". Che fantasia!

  • User Icon

    Emiliano

    12/10/2006 15:28:06

    Il film è stupendo, il mio preferito di Verdone! Vi prego, qualcuno mi dia la lista delle canzoni che ne compongono la colonna sonora!!! VI PREGOOOO!!!

  • User Icon

    daniele

    10/10/2006 21:55:02

    Film superlativo. Vorrei sapere il titolo e l'autore del brano che si sente nella scena in cui margherita e toscani davanti al jukebox giocano ad indovinare come sono amorti alcuni noti musicisti. La cerco da tanto tempo ma non qual'è il titolo

  • User Icon

    stefano

    08/10/2006 21:06:48

    Questo film fa un poco riflettere e pensare: dopo tanto tempo è triste, frustrante e noioso rivedere i tuoi vecchi compagni delle superiori...ciascuno ha ormai la sua vita e parlare sempre del passato è pesante. Sinceramente, non mi mancano i miei vecchi compagni delle superiori: ne sento ancora solo 4!!!

  • User Icon

    fronk

    12/09/2006 14:17:20

    Il più bel film di Verdone. Incommensurabile la performance di Angelo Bernabucci.

  • User Icon

    bruno

    18/07/2006 15:30:33

    Semplicemente il miglior Verdone di sempre.

  • User Icon

    dad

    01/05/2006 19:03:08

    mi sbilancio e dico che questo film e' uno dei migliori italiani di sempre, spiritoso e a tratti fa riflettere........ grandissimo film...

  • User Icon

    Lorenzo

    05/03/2006 21:10:31

    Bellissimo! Uno dei migiori di Carlo Verdone! Che risate!

  • User Icon

    marco

    01/12/2005 20:32:49

    Con questo film Verdone si è cosacrato uno dei più grandi attori e registi comici italiani...girato nel suo momento di gloria,i mitici anni 80', riesce a impastare grandi e medi attori in una storiella divertente e piacevole da seguire, in modo da fare risaltare le caratteristiche di ognuno dei personaggi come il "burino-gentiluomo" De Sica e l'affascinante ed eterna seduttrice Brilli e tutti gli altri! Bravo Carlo

  • User Icon

    Christian

    09/11/2005 01:29:10

    uno dei migliori film di Carlo,grande attore e grande regista che non ha mai fatto banalità..in qsto film,poi traspare una grande sintonia tra gli attori.

Vedi tutte le 39 recensioni cliente

1989 - David di Donatello - Miglior attrice non protagonista - Cenci Athina

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2004
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 121 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area0
  • Contenuti: interviste: interviste a Carlo Verdone, Christian De Sica, Nancy Brilli e ad Angelo Bernabucci; biografie
  • Carlo Verdone Cover

    Carlo Verdone, nato a Roma nel 1950, è attore, regista, sceneggiatore. Figlio del celebre storico del cinema Mario Verdone, Carlo consegue, nel 1974, il diploma di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, sotto la direzione di Roberto Rossellini. Nel 1975 si laurea in Lettere Moderne, presso l’Università di Roma La Sapienza, con una tesi su “L’influenza della letteratura italiana sul cinema muto”. Tra il 1970 e il 1975 realizza cortometraggi sperimentali in super8 (Poesia solare, Allegoria di primavera, Elegia notturna) e documentari (Il castello nel paesaggio laziale, L’Accademia Musicale Chigiana). Dopo alcune esperienze teatrali in ambito universitario, nel 1977 esordisce sul palcoscenico con lo spettacolo Tali e quali (Teatro Alberichino),... Approfondisci
  • Carlo Verdone Cover

    Carlo Verdone, nato a Roma nel 1950, è attore, regista, sceneggiatore. Figlio del celebre storico del cinema Mario Verdone, Carlo consegue, nel 1974, il diploma di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, sotto la direzione di Roberto Rossellini. Nel 1975 si laurea in Lettere Moderne, presso l’Università di Roma La Sapienza, con una tesi su “L’influenza della letteratura italiana sul cinema muto”. Tra il 1970 e il 1975 realizza cortometraggi sperimentali in super8 (Poesia solare, Allegoria di primavera, Elegia notturna) e documentari (Il castello nel paesaggio laziale, L’Accademia Musicale Chigiana). Dopo alcune esperienze teatrali in ambito universitario, nel 1977 esordisce sul palcoscenico con lo spettacolo Tali e quali (Teatro Alberichino),... Approfondisci
  • Eleonora Giorgi Cover

    Attrice, regista, sceneggiatrice e produttrice cinematografica, Eleonora Giorgi (Roma, 21/10/1953) nasce in una famiglia di origini inglesi e ungheresi. Il suo esordio come protagonista in un film avviene nel 1973, e da lì alternerà prodotti commerciali a opere di maggior impegno, come Cuore di cane di Lattuada (1976) e L'Agnese va a morire di Montaldo (1976). Con Borotalco di Carlo Verdone (1982) vince il David di Donatello come miglior attrice protagonista. Ha scritto e diretto Uomini e donne, amori e bugie (2003) e L'ultima estate (2009). Ha partecipato a diversi programmi televisivi e a fiction. È stata sposata con Angelo Rizzoli e Massimo Ciavarro, dai quali ha avuto i figli Andrea e Paolo. Approfondisci
  • Christian De Sica Cover

    Christan De Sica nasce a Roma il 5 gennaio 1951, figlio di Vittorio e Maria Mercader. E’ sposato con Silvia Verdone, sorella del noto Carlo e figlia dello storico del cinema Mario, dalla quale ha avuto due figli: Brando e Maria Rosa. Dopo la maturità classica si iscrive alla facoltà di lettere dell’università La Sapienza dove sostiene sette esami prima di scegliere la carriera artistica. Il suo esordio nel cinema è nel 1968; una partecipazione nella produzione francese “Pauline 1880” di Jean Louis Bertuccelli. Prima di seguire le orme paterne non rinuncia alla sua prima grande passione: la musica, e nel 1973 partecipa al Festival di Sanremo. Nei primi anni 70 Christian inizia a recitare per registi importanti come Roberto Rossellini in "Vita... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali