Recensioni Conan il barbaro

  • User Icon
    11/03/2019 09:50:46

    Non conoscevo Howard e il suo Conan se non dalle trasposizioni cinematografiche che onestamente non sono state di buona qualità. Per questo motivo il libro è stata una piacevolissima scoperta, il capostipite di un genere fantasy definito come "Sword and Sorcery", che si discosta dal genere epico ed eroico di cui ad esempio "Il Signore degli Anelli". Il libro è un'antologia che comprende tutti i racconti scritti da Howard sul suo Conan, compreso anche l'unico romanzo (che all'epoca uscì a puntate). L'edizione è ben curata e ripropone tutti gli scritti in ordine cronologico di pubblicazione. Ad ogni modo nell'introduzione del libro c'è una esauriente spiegazione che permette ad un neofita di capire come muoversi e anche eventualmente di leggere le avventure del Barbaro in ordine cronologico secondo la sua storia e non di pubblicazione.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/11/2018 10:37:17

    Il ciclo di racconti di fantasy eroica più famoso, ma più commerciale di R. Howard. Storie che alla fine risultano un po' ripetitive, ma che comunque denotano lo stile tipico e sanguigno di uno scrittore di razza. A mio avviso l'autore si esprimeva al meglio della sue capacità nelle storie horror e weird, o nei racconti degli splendidi cicli fantasy di Kull di Valusia e di Salomon Kane. In ogni modo restano indelebili in questa antologia completa, nella memoria di tutti gli appassionati lettori, il romanzo "L'ora del drago", che ritengo una delle sue migliori opere, e i racconti "L'ombra che ghermisce", "La regina della costa nera", "Nascerà una strega" e il capolavoro "Il cerchio dei maestri neri". Sono storie poderose di magia, stregoneria, muscoli, spade e uomini coraggiosi, racconti in cui il lettore ha la sensazione di poter toccare con mano gli orrori evocati da Howard, ed il sudore, il sangue di un anti eroe "primitivo" che detesta l'essenza stessa della civilizzazione, in cui l'uomo ha perso il senso del coraggio, dell'amicizia e dell'onore, diventando invece astuto, calcolatore e assetato di potere. Notevole ed evocativo ciclo di heroic fantasy, influenzato dai miti della teosofia e da autori come Lovecraft, Edgar Burroughs e Jack London.

    Leggi di più Riduci