Concerti per arpa

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Interpreti: Claire Jones (arpa)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Signum Records
Data di pubblicazione: 30 novembre 2010
  • EAN: 0635212021620
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 21,90

Punti Premium: 22

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Harp Concerto in E flat major, op.74: I Allegro Moderato
2
Harp Concerto in E flat major, op.74: II Andante. Tema con variazioni
3
Harp Concerto in E flat major, op.74: III Allegro giocoso
4
Danses pour Harpe Chromatique: Danse sacrée
5
Danses pour Harpe Chromatique: Danse profane
6
Concerto for Flute, Harp and Orchestra: I Allegro
7
Concerto for Flute, Harp and Orchestra: II Andantino
8
Concerto for Flute, Harp and Orchestra: III Rondeau Allegro
  • Claude Debussy Cover

    Propr. Achille-Claude Debussy. Compositore francese.L'itinerario artistico e le opere principali. Figlio di piccoli commercianti di porcellane, entrò al conservatorio di Parigi nel 1872, studiando il pianoforte con A.-F. Marmontel e la composizione con E. Giraud. Nel 1884 ottenne il Prix de Rome con la scena lirica L'enfant prodigue (Il figliuol prodigo). A Roma, dove soggiornò dal 1885 all'87, scrisse La demoiselle élue (La fanciulla eletta), su testo di D.G. Rossetti. Rientrato a Parigi, prese a frequentare il salotto di Mallarmé e altri ambienti artistici legati al simbolismo e all'impressionismo. S'interessò, nel frattempo, all'o­pera di Wagner (viaggi a Bayreuth nel 1888 e nel 1889), al Boris di Musorgskij, alle musiche giavanesi ascoltate all'Esposizione di Parigi nel 1889. La maturazione... Approfondisci
  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
  • Reinhold Moricevic Glière Cover

    Compositore russo di origine belga. Allievo di Ippolitov-Ivanov, insegnò nei conservatori di Pietroburgo, Kijev e Mosca, creando un'importante scuola alla quale si formarono, tra gli altri, Prokof'ev, Davidenko e Khacaturjan. Per alcuni anni visse nell'Azerbaigian e nell'Uzbekistan, studiando il folclore locale. Compose alcune opere, 7 balletti, 3 sinfonie e altra musica per orchestra, pezzi cameristici e lirici, in cui si riallacciò alla tradizione realistica della musica russa (specie a Rimskij-Korsakov). Particolarmente interessanti tra i suoi lavori teatrali sono l'opera Sach-Senem (1927), basata su argomento e melodie dell'Azerbaigian, e Il papavero rosso (1927), primo balletto ispirato alla lotta di classe e a lungo rappresentato sulle scene sovietiche. Nel 1938 G. ottenne per primo... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali