Concerti per pianoforte - CD Audio di Sergej Sergeevic Prokofiev,Pyotr Ilyich Tchaikovsky,Antonio Pappano,Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia,Beatrice Rana

Concerti per pianoforte

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Antonio Pappano
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Plg
Data di pubblicazione: 27 novembre 2015
  • EAN: 0825646009091
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 20,90

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 20,90 €)

Beatrice Rana nel 2013, alla giovane età di 20 anni, si è aggiudicata la Medaglia d’Argento e il Premio del Pubblico al Concorso Pianistico Internazionale Van Cliburn. Nel 2011 aveva già attirato l’attenzione generale vincendo il Primo Premio e tutti i ‘premi speciali’ al Concorso Internazionale di Montreal. Il Maestro Antonio Pappano ha voluto fortemente incidere con lei due concerti, autentici capolavori e pilastri del repertorio concertistico per pianoforte: il Secondo di Prokofiev e il Primo di Tchaikovsky.
Disco 1
1
Prokofiev: Piano Concerto No. 2 in G Minor: I. Andantino - Allegretto
2
Prokofiev: Piano Concerto No. 2 in G Minor, Op. 16: II. Scherzo. Vivace
3
Prokofiev: Piano Concerto No. 2 in G Minor, Op. 16: III. Intermezzo. Allegro moderato
4
Prokofiev: Piano Concerto No. 2 in G Minor, Op. 16: IV. Finale. Allegro tempestoso
5
Tchaikovsky: Piano Concerto No. 1 in B-Flat Minor, Op. 23: I. Allegro non troppo e molto maestoso - Allegro con spirito
6
Tchaikovsky: Piano Concerto No. 1 in B-Flat Minor, Op. 23: II. Andantino semplice - Prestissimo -
7
Tchaikovsky: Piano Concerto No. 1 in B-Flat Minor, Op. 23: III. Allegro con fuoco
  • Sergej Sergeevic Prokofiev Cover

    Compositore e pianista russo. Gli studi e la precoce personalità. Il padre, agronomo, aveva una vasta proprietà in Ucraina; la madre, M.G. Zitkpva, era un'ottima pianista. Le innate doti musicali di P. poterono svilupparsi in un ambiente estremamente favorevole: a sei anni era già capace di dare forma a pensieri musicali; due anni dopo si impegnava a scrivere un'opera (Il gigante, Sulle isole deserte, di cui restano abbozzi per pianoforte), ideando da solo soggetto, messa in scena, parole, musica. Col suo primo maestro rivelò una certa avversione alla disciplina scolastica; con il successivo, R.M. Glière, parve invece trovarsi a suo agio. Al conservatorio di Pietroburgo, dove frequentò le classi di A.K. Liadov e N.A. Rimskij-Korsakov, la situazione... Approfondisci
Note legali