Concerti per violino - CD Audio di Johann Sebastian Bach,Itzhak Perlman,Pinchas Zukerman,English Chamber Orchestra,Daniel Barenboim

Concerti per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Johann Sebastian Bach
Direttore: Daniel Barenboim
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI
Data di pubblicazione: 5 settembre 2001
  • EAN: 0724357455527

€ 7,86

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Violin Concerto in E BWV1042 (1972 Digital Remaster): I. Allegro
2
Violin Concerto in E BWV1042 (1972 Digital Remaster): II. Adagio
3
Violin Concerto in E BWV1042 (1972 Digital Remaster): III. Allegro assai
4
Concerto for Violin and Strings in G Minor (arranged), BWV1056 (1986 Digital Remaster): I. [Allegro]
5
Concerto for Violin and Strings in G Minor (arranged), BWV1056 (1986 Digital Remaster): II. Largo
6
Concerto for Violin and Strings in G Minor (arranged), BWV1056 (1986 Digital Remaster): III. Presto
7
Violin Concerto in A minor BWV1041 (1975 Digital Remaster): I. [Allegro]
8
Violin Concerto in A minor BWV1041 (1975 Digital Remaster): II. Andante
9
Violin Concerto in A minor BWV1041 (1975 Digital Remaster): III. Allegro assai
10
Double Violin Concerto in D minor BWV1043 (1972 Digital Remaster): I. Vivace
11
Double Violin Concerto in D minor BWV1043 (1972 Digital Remaster): II. Largo ma non tanto
12
Double Violin Concerto in D minor BWV1043 (1972 Digital Remaster): III. Allegro
  • Johann Sebastian Bach Cover

    Compositore tedesco.La vita: da Weimar, a Cöthen, a Lipsia. Figlio di un violinista, ricevette la prima istruzione musicale dal padre e, dopo la sua morte (1695), dal fratello maggiore. Nel 1700 entrò a far parte, come soprano, del coro di S. Michele a Lüneburg, rimanendo al servizio di quella chiesa anche dopo la muta della voce, avvenuta l'anno seguente. Nel 1703 ebbe un breve incarico a Weimar come violinista nell'orchestra ducale; pochi mesi dopo divenne organista di chiesa ad Arnstadt. Nel 1707, colpito da dure critiche perché si era assentato senza permesso e perché sottoponeva a eccessive elaborazioni l'accompagnamento dei corali, si trasferì a Mühlhausen, presso la chiesa di S. Biagio. Nello stesso anno sposò sua cugina. Nel 1708 tornò a Weimar come organista di corte. Deluso nella... Approfondisci
  • Itzhak Perlman Cover

    Violinista israeliano. Esordì come bambino prodigio in patria e dal 1958 si perfezionò a New York con I. Galamian. Ripresa nel 1963 la carriera concertistica, vinse nel 1964 la Leventritt Competition e in breve si impose in tutto il mondo tra i migliori strumentisti del nostro tempo. Il suo repertorio è completo, ma spiccano i compositori del tardo Ottocento, di molti dei quali ha riproposto lavori dimenticati. Ha suonato spesso in duo con il pianista V. Askenazij (con il quale ha realizzato l'integrale discografica delle Sonate per violino di Beethoven), in trio con lo stesso Askenazij e con L. Harrell (violoncello), nonché in altre formazioni cameristiche. Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali