Concerti per violino - CD Audio di Ludwig van Beethoven,Max Bruch,Kurt Sanderling,Katrin Scholz

Concerti per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Kurt Sanderling
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 19 marzo 2015
  • EAN: 0782124177126

€ 25,45

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 25,45 €)

Disco 1
1
Scholz, Kathrin - Konzert Fuer Violine Und Orchest
2
1. Allegro Ma Non Troppo
3
2. Larghetto
4
3. Rondo: Allegro
5
Scholz, Kathrin - Konzert Fuer Violine Und Orchest
6
1. Vorspiel: Allegro Moderato
7
2. Adagio
8
3. Finale: Allegro Energico
  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
  • Max Bruch Cover

    Compositore e direttore d'orchestra tedesco. Fu allievo di C. Reinecke e F. Hiller a Colonia; dal 1891 al 1911 insegnò composizione all'accademia di Berlino. Celebre direttore d'orchestra, compì numerose tournées in Russia e in America; fu direttore stabile a Coblenza (1865-67), Berlino (1878-80), Liverpool (1880-83) e Breslavia (1883-90). Si dedicò al teatro, ma con scarsa fortuna (Die Loreley, 1863; Hermione, 1872), mentre un successo vastissimo ottennero la sua produzione strumentale (le Sinfonie op. 28, 36 e 51; i Concerti op. 26, 44, 58, la Fantasia scozzese op. 46 e altri pezzi per violino e orchestra; Kol Nidrei op. 47 per violoncello e orchestra su melodie ebraiche; i Quartetti per archi op. 2 e 10) e quella per coro (una quarantina di composizioni sinfonico-corali con o senza solisti,... Approfondisci
  • Kurt Sanderling Cover

    Direttore d'orchestra tedesco. Costretto ad abbandonare la Germania nel 1936, lavorò fino al 1941 a Mosca e fu quindi condirettore dell'orchestra sinfonica di Leningrado. Nel 1960 assunse la direzione dell'orchestra sinfonica di Berlino Est e dal 1977 fu soprattutto attivo come direttore ospite presso istituzioni sinfoniche e festival in vari paesi dell'Europa occidentale. Dal 1980 collaborò con la Philamonia di Londra, con cui realizzò una fortunata incisione delle sinfonie di Beethoven. Approfondisci
Note legali