Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Concerti per violino - CD Audio di Benjamin Britten,Erich Wolfgang Korngold,Radio Symphony Orchestra Francoforte,Vilde Frang

Concerti per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Interpreti: Vilde Frang (violino)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Plg
Data di pubblicazione: 5 febbraio 2016
  • EAN: 0825646009213
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 20,90

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vilde Frang sognava da molto tempo di incidere i concerti per violino di Erich Korngold e Benjamin Britten – due composizioni in forte contrasto fra loro, entrambe scritte negli USA intorno agli anni della Seconda guerra mondiale, e raramente accostate in disco. La rivista The Strad ha dichiarato: “Vilde Frang … intesse una narrazione emotiva di incantevole fascino … dando la sensazione che lo spirito profondo della musica venga rivelato per la prima volta.”
Questo è il quinto album per Warner Classics della giovane violinista norvegese. All’inizio del 2015 era uscito un album interamente dedicato a Mozart, ma le sue precedenti incisioni concertistiche si erano già fatte notare per degli accostamenti musicali particolarmente ispirati e originali: Tchaikovsky/Nielsen e Sibelius/Prokofiev.
Disco 1
1
Korngold: Violin Concerto in D Major, Op. 35: I. Moderato nobile
2
Korngold: Violin Concerto in D Major, Op. 35: II. Romanze
3
Korngold: Violin Concerto in D Major, Op. 35: IIII. Allegro assai vivace
4
Britten: Violin Concerto in D Minor, Op. 15: I. Moderato con moto - Agitato - Tempo primo -
5
Britten: Violin Concerto in D Minor, Op. 15: II. Vivace - Animando - Largamente - Cadenza
6
Britten: Violin Concerto in D Minor, Op. 15: III. Passacaglia - Andante lento (Un poco meno mosso)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Benjamin Britten Cover

    Compositore inglese.La vita e le opere giovanili. Mostrò un precocissimo talento scrivendo a dieci anni una Simple Symphony per archi, ancora eseguita. Studiò con F. Bridge, poi con J. Ireland. In stretto contatto, dal 1935, con il poeta W.H. Auden, lo seguì nel 1939 negli Stati Uniti, dove rimase fino al 1942 insieme all'amico Peter Pears. Rientrato in patria quell'anno, collaborò ai concerti per il periodo bellico organizzati dal governo inglese in tutto il paese. Nel 1947 fu tra i fondatori dell'«English Opera Group» per il teatro musicale da camera; nel 1948 prese parte all'istituzione del festival musicale di Aldeburgh, a cui rimase legato per tutta la vita. Intensamente attivo come pianista (in collaborazione con il tenore Peter Pears) e come direttore d'orchestra delle proprie composizioni,... Approfondisci
  • Erich Wolfgang Korngold Cover

    Compositore statunitense di origine austriaca. Rivelò precoci doti teatrali esordendo appena tredicenne con una pantomima. Perfezionatosi con Zemlinsky, svolse attività didattica a Vienna, dove nel 1929 iniziò la collaborazione col regista Max Reinhardt. Nel 1934 si stabilì a Hollywood come compositore di musica per film. Operista abile ed eclettico, si rifece a R. Strauss e agli impressionisti francesi, e non fu insensibile alle esperienze della Giovane scuola italiana. La sua opera più nota è Die tote Stadt (La città morta, 1920). Approfondisci
Note legali