Concerti per violino - CD Audio di Ludwig van Beethoven,Alban Berg,Claudio Abbado,Isabelle Faust,Orchestra Mozart

Concerti per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Claudio Abbado
Orchestra: Orchestra Mozart
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Harmonia Mundi
Data di pubblicazione: 23 febbraio 2018
  • EAN: 3149020210529
Salvato in 4 liste dei desideri
Berg: Concerto per violino "alla memoria di un angelo"
Un’importantissima novità discografica, il cui repertorio è formato da due dei più noti concerti per violino della storia della musica. Entrambi nati sul terreno della tradizione ma nel contempo rivoluzionari: l’uno un passaggio dalla musica tonale all’estetica «seriale», l’altro sviluppando l’autonomia del ruolo del solista sull’impianto formale classico. Ma ciò che rende straordinaria la registrazione è l’incontro di Isabelle Faust, violinista di punta del catalogo Harmonia Mundi e delle stagioni concertistiche internazionali, con uno dei più carismatici direttori di tutti i tempi, Claudio Abbado. Un incontro, come ha esplicitato la solista che ha spalancato nuove prospettive sul Concerto di Beethoven, al quale ad Abbado sembrò naturale affiancare quello di Berg: dal dolore e al pianto di quest’ultimo alla radiosità redentrice di Beethoven.

Claudio Abbado è uno dei direttori d'orchestra più carismatici del mondo e nel corso della sua irripetibile carriera ha guidato il Teatro alla Scala di Milano e i mitici Berliner Philharmoniker, con i quali ha ottenuto trionfi passati alla storia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
  • Alban Berg Cover

    Compositore austriaco.La vita. Figlio di un commerciante di Norimberga stabilitosi a Vienna, iniziò in famiglia lo studio del pianoforte. Nel 1904 si impiegò come contabile presso il comune; nello stesso anno iniziò lo studio della composizione con Schönberg. L'incontro con Schönberg, cui B. restò profondamente legato fino alla morte, si rivelò di importanza decisiva per la maturazione artistica del giovane musicista, che in quel periodo fu in fecondo contatto anche con Mahler. Lasciato l'impiego (1906) e terminati gli studi (1910), B. si dedicò alla composizione e all'insegnamento. Fece alcuni viaggi all'estero in occasione di importanti esecuzioni di sue opere. Il suo nome si impose ben presto in tutta l'Europa centrale, e nel 1930 gli fu offerta una cattedra presso l'Accademia musicale... Approfondisci
  • Claudio Abbado Cover

    Nasce a Milano nel 1933 (figlio di Michelangelo, violinista e musicologo, e fratello di Marcello, pianista e compositore), dove studia composizione, pianoforte e direzione d’orchestra al Conservatorio G. Verdi, con E. Calace, G. C. Paribeni, A. Votto e B. Bettinelli, diplomandosi nel 1957 in direzione d'orchestra all'Accademia musicale di Vienna, dove è allievo di H. Swarowski. Inizia l'attività direttoriale nel 1958 vincendo a Tanglewood (SUA) il premio Kusevickij e nel 1963 il premio Mitropoulos alla Filarmonica di New York.Debutta al Teatro alla Scala nel 1960 e ne sarà direttore musicale dal 1968 al 1986. Ha diretto il Berliner Philharmoniker. Ha fondato nel 1986, per valorizzare i giovani musicisti, la Mahler Jugendorchestra, l’European Community Youth... Approfondisci
Note legali