Concerto per violino - Variazioni Enigma - CD Audio di Edward Elgar,Yehudi Menuhin,London Symphony Orchestra,Royal Albert Hall Orchestra

Concerto per violino - Variazioni Enigma

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Edward Elgar
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 23 aprile 1999
  • EAN: 0724356697928

€ 6,38

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,25 €)

Disco 1
1
Violin Concerto in B minor, Op. 61 - I. Allegro
2
Violin Concerto in B minor, Op. 61 - II. Andante
3
Violin Concerto in B minor, Op. 61 - III. Allegro molto
4
Violin Concerto in B minor, Op. 61 - Cadenza (accompagnata: Lento) - Allegro molto
5
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - Theme (Andante)
6
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - I. C.A.E. (L'istesso tempo)
7
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - II. H.D.S-P. (Allegro)
8
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - III. R.B.T. (Allegretto)
9
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - IV. W.M.B. (Allegro di molto)
10
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - V. R.P.A. (Moderato)
11
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - VI. Ysobel (Andantino)
12
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - VII. Troyte (Presto)
13
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - VIII. W.N. (Allegretto)
14
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - IX. Nimrod (Adagio)
15
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - X. Intermezzo: Dorabella (Allegretto)
16
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - XI. G.R.S. (Allegro di molto)
17
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - XII. B.G.N. (Andante)
18
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - XIII. Romanza (Moderato)
19
Variations on an Original Theme ('Enigma'), Op. 36 - XIV. Finale: E.D.U. (Allegro)
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mcvanby

    16/02/2007 00:30:13

    Un disco molto prezioso per l'interprete che vuole sapere come l'autore voleva che venisse eseguita la propria musica. Tuttavia, dal momento che la registrazione è molto antica (anni '20 circa), l'audio lascia molto a desiderare... se si vuole sentire una buona registrazione, è meglio acquistare un altro disco! Se si è curiosi di sentire Elgar che interpreta se stesso, allora questo è il disco giusto!

  • Edward Elgar Cover

    Compositore inglese. Studiò dapprima col padre, organista e commerciante di articoli di musica, completando in seguito la propria formazione da autodidatta. Dopo aver svolto attività orchestrale, come strumentista e direttore, succedette nel 1885 al padre come organista nella chiesa di Saint George di Worcester. Dal 1889 si dedicò interamente alla composizione. Si affermò con l'oratorio Lux Christi (1896), ma la sua fama crebbe rapidamente dopo le esecuzioni, al festival di Birmingham del 1899 e 1900, rispettivamente delle Variazioni sinfoniche op. 36 (14 Variations on an Original Theme: «Enigma»), e dell'oratorio The Dream of Gerontius. La sua abbondante produzione comprende: altri 2 oratori, The Apostles (1903) e The Kingdom (1906); 6 cantate, una quarantina di cori profani a cappella, 4... Approfondisci
  • Yehudi Menuhin Cover

    Violinista statunitense. Studiò a New York, esordì in pubblico a sette anni nel Concerto per violino di Mendelssohn, si perfezionò poi a Parigi, con A. Busch e G. Enescu. È stato uno dei maggiori violinisti del suo tempo, interprete versatile e di forte personalità, oltre che dotato di vasta cultura non solo musicale. È stato anche attivo come direttore d'orchestra e didatta. Fra le composizioni a lui dedicate, la Sonata per violino solo di Bartók e quella per violino e pianoforte di Walton. Approfondisci
  • London Symphony Orchestra Cover

    La più antica e prestigiosa delle orchestre londinesi. Fondata nel 1904 e composta all'inizio da una quarantina di elementi provenienti dalla Queen's Hall Orchestra, è sempre stata gestita direttamente dai suoi componenti attraverso un comitato a cui spetta di invitare i direttori ospiti; fra i molti famosi che si avvicendarono sul podio, ebbero titolo di direttori principali H. Richter (1904), A. Nikisch (1905-14), che la guidò nel 1912 in una prima tournée negli usa, J. Krips (1950-54), P. Monteux (1961-64), I. Kertész (1965-68). Pur non sorretta da alcun patronato, l'orchestra conquistò rapidamente un'altissima reputazione internazionale, confermata da una seconda tournée americana del 1963, e da una intorno al mondo nel 1964. Notevole per qualità e ampiezza anche l'attività discografica,... Approfondisci
Note legali