La congiura Machiavelli - Michael Ennis - copertina

La congiura Machiavelli

Michael Ennis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ilaria Natali
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 2 gennaio 2013
Pagine: 427 p., Rilegato
  • EAN: 9788854146525

€ 5,35

€ 9,90

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 2,49 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Chi ha ucciso il figlio illegittimo di papa Alessandro VI? Per scoprirlo, Rodrigo Borgia invia a Imola, nelle terre del Valentino, Damiata, la bella cortigiana un tempo amante del figlio. Ma una volta arrivata in Romagna, la donna si trova di fronte a un macabro scenario: uno spietato assassino uccide e dissemina, in luoghi che sembrano studiati, parti del corpo amputate alle sue vittime. Ma cosa hanno a che fare queste donne con la morte di Juan? Quando gli omicidi cominciano a moltiplicarsi, il compito di Damiata si fa sempre più difficile e farvi fronte da sola diventa impossibile. Saranno l'ambiguo diplomatico fiorentino Niccolò Machiavelli e l'eccentrico ingegnere Leonardo da Vinci a soccorrerla nelle indagini. Machiavelli, sfruttando le sue doti di profondo conoscitore della natura umana; Leonardo, facendo affidamento sul suo rivoluzionario metodo d'osservazione scientifica. Insieme, i tre si troveranno alle prese con un mondo torbido dove vigono regole ancestrali, un labirinto di antiche superstizioni in cui anche i potenti di turno sono caduti e rimasti intrappolati. E svelare il segreto che avvolge la morte di Juan potrebbe mettere a rischio più di una vita...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1,86
di 5
Totale 7
5
0
4
0
3
2
2
2
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    nefelai

    29/11/2013 12:01:05

    Assolutamente sconsigliato, ho provato ad arrivare alle ultime pagine, ma non ho retto! L'idea di base poteva anche essere buona, ma l'autore non è assolutamente riuscito a far decollare la storia. Noioso. Chi ama i romanzi storici vada oltre e, davvero, come si può paragonare simile libro al "Nome della rosa"? La pubblicità è davvero l'anima del commercio.

  • User Icon

    Silvia

    27/07/2013 21:05:28

    Eccovi serviti i Borgia "in salsa texana", ossia come i Texani eruditi immaginano l'operato di Cesare Borgia. Il volume si presenta senz'altro godibile per tutti i lettori romagnoli interessati alle pregevoli descrizioni di Imola, Cesena e Cesenatico nel Rinascimento, teatri delle spassose indagini di Leonardo Da Vinci e Machiavelli. Memorabili poi appaiono le scene splatter-trash nelle saline di Cesenatico. Il libro mi è stato regalato, ma l'avrei comunque consigliato (visto anche il prezzo contenuto) agli appassionati di thriller storici, senza troppe aspettative. In giro c'è, comunque, ben di peggio. Buona lettura!

  • User Icon

    alessandra

    07/06/2013 15:13:24

    Uno dei libri più brutti che io abbia mai letto. Scritto male e quipararlo a "Il nome della rosa" poi, un vero abominio. Io sono una persona che legge tantissimo e devo dire che mi dispiace dover interrompere a metà un libro, ma questo proprio non sono riuscita a finirlo. Lo sconsiglio vivamente.

  • User Icon

    Umberto75

    04/05/2013 16:23:51

    Il più brutto libro che abbia mai letto dove è tremendamente difficile trovare anche un barlume di senso. Pesante come un macigno, prolisso e vuoto di contenuti da far accapponare la pelle. Zero assoluto!

  • User Icon

    Alessandro

    09/03/2013 18:16:52

    Libro storico interessante anche se a volte la trama si perde un po' e diventa ferma.....belle le descrizioni psicologiche dei personaggi

  • User Icon

    Massimo

    24/02/2013 10:12:43

    Un altro capitolo della saga " Va di moda il romanzo storico e... scriviamo ". Mi sembra un'eresia accostare questo libro a "Il nome della Rosa" come fatto in presentazione.Altro livello ed altro spessore. Un romanzo, questo di Ennis, che parte da un bello spunto ma poi si perde in un canovaccio a tratti confuso e difficilmente comprensibile con situazioni improponibili. Prolisso ed eccessivo nella descrizione di alcuni aspetti caratterizzanti i protagonisti e sopratutto non chiarisce affatto, come l'autore si propone di fare, il rapporto che lega Machiavelli a Cesare Borgia. In soldoni: insufficiente.

  • User Icon

    Giorgia

    04/02/2013 14:55:03

    Vedo che nessuno scrive nulla, posso intuirne il motivo: il libro è illeggibile, scritto malissimo e prolisso, sono riuscita a terminarlo solo perchè la storia è vagamente interessante. Non fatevi ingannare dall'estratto delle prime pagine come me, sconsigliato.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Nell'Italia del Cinquecento, dove i Borgia tessono le loro trame, Niccolò Machiavelli e Leonardo da Vinci sono sulle tracce di un enigmatico assassino...

Chi ha ucciso il figlio illegittimo di Papa Alessandro VI? Per scoprirlo, Rodrigo Borgia invia a Imola, nelle terre del Valentino, Damiata, la bella cortigiana un tempo amante del figlio. Ma una volta arrivata in Romagna, la donna si trova di fronte a un macabro scenario: uno spietato assassino uccide e dissemina, in luoghi che sembrano studiati, parti del corpo amputate alle sue vittime. Ma cosa hanno a che fare queste donne con la morte di Juan? Quando gli omicidi cominciano a moltiplicarsi, il compito di Damiata si fa sempre più difficile e farvi fronte da sola diventa impossibile. Saranno l’ambiguo diplomatico fiorentino Niccolò Machiavelli e l’eccentrico ingegnere Leonardo da Vinci a soccorrerla nelle indagini. Machiavelli, sfruttando le sue doti di profondo conoscitore della natura umana; Leonardo, facendo affidamento sul suo rivoluzionario metodo d’osservazione scientifica. Insieme, i tre si troveranno alle prese con un mondo torbido dove vigono regole ancestrali, un labirinto di antiche superstizioni in cui anche i potenti di turno sono caduti e rimasti intrappolati. E svelare il segreto che avvolge la morte di Juan potrebbe mettere a rischio più di una vita.

  • Michael Ennis Cover

    Ha insegnato storia dell’arte all’università del Texas, ha sviluppato un programma per musei come socio della Fondazione Rockefeller e ha lavorato come consulente e curatore free lance. É principalmente noto come autore di romanzi storici. Ha scritto per «Esquire» e «Architectural Digest», e collabora regolarmente con «Texas Monthly». Vive a Dallas. Approfondisci
Note legali